Essential Products

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Essential Products
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione2015
Fondata daAndy Rubin
Sede principalePalo Alto
Sito web

Essential Products (conosciuta come Essential) è una società e produttrice di tecnologia americana fondata il 9 novembre 2015 da Andy Rubin e con sede a Palo Alto. Attualmente la società non vende prodotti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Andy Rubin, il fondatore della Essential

La società è stata fondata a Palo Alto il 9 novembre 2015 dal co-fondatore di Android Andy Rubin, con il finanziamento di Playground Global. I marchi commerciali con il marchio "Essential" sono stati depositati presso lo United States Patent and Trademark Office nello stesso mese. A gennaio 2017 è stato riferito che la nuova società stava pianificando di rivelare ufficiosamente uno smartphone. A marzo, Rubin ha pubblicato sul proprio profilo Twitter una prima immagine che anticipava l'aspetto del dispositivo. Sul medesimo social network, il 25 maggio la società ha svelato una seconda immagine. Il 30 maggio, la società ha annunciato sia lo smartphone, chiamato Essential Phone, sia il suo altoparlante intelligente, Essential Home. Nell'agosto 2017 è stato riferito che Amazon, Tencent e Foxconn hanno investito nella società.[1] Il 25 maggio 2018, la società cancellò la sua prossima flagship e fu dichiarata in vendita. Nel mese di dicembre 2018, Essential ha acquisito CloudMagic, titolare dell'app per la posta elettronica mobile Newton interrotta.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Telefoni[modifica | modifica wikitesto]

Essential Phone[modifica | modifica wikitesto]

L'Essential Phone nel colore "ocean depths"

L'Essential Phone è uno smartphone con sistema operativo Android.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Essential Home[modifica | modifica wikitesto]

Essential Home è un altoparlante intelligente e un hub di casa intelligente che esegue un sistema operativo progettato da Essential, denominato Ambient OS. Il dispositivo è stato pianificato per un lancio a fine 2017, ma deve ancora essere rilasciato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Doug Lynch, Essential Products Receives Funding from Amazon and Tencent, su xda-developers, 10 August 2017. URL consultato il 10 August 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]