Esme Cullen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esme Cullen
Esme Cullen BD2.jpg
UniversoTwilight
Lingua orig.Inglese
AutoreStephenie Meyer
EditoreLittle, Brown and Company
1ª app. inTwilight
Ultima app. inBreaking Dawn
Editore it.Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata daElizabeth Reaser [1]
Voce orig.[2]
Voce italianaGiò Giò Rapattoni
Specievampiro
SessoFemmina
Data di nascita16 agosto 1895
Professionearchitetto e ristrutturatrice
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
  • Profondo senso materno
AffiliazioneClan dei Cullen

Esme Cullen è un personaggio della serie Twilight creata da Stephenie Meyer. È la moglie di Carlisle Cullen, nonché madre adottiva di Edward, Alice, Jasper, Rosalie ed Emmett.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque nel 1895 e poco si sa dei suoi primi anni di vita, se non che visse nei pressi di Columbus. Incontrò il dottor Carlisle Cullen per la prima volta a sedici anni, quando si ruppe la gamba nel tentativo di salire su un albero. Desiderosa di diventare un'insegnante, subì tuttavia le pressioni della famiglia perché contraesse matrimonio. A ventidue anni sposò Charles Evenson, nella speranza di rendere felici i suoi familiari e di continuare ad essere felice; il rapporto con il marito fu tuttavia burrascoso, a causa dei modi violenti dell'uomo. La situazione cambiò quando Charles venne chiamato dall'Esercito per partecipare alla Prima guerra mondiale; poco dopo il suo ritorno, Esme scoprì di essere incinta e decise di allontanarsi da casa. Si spostò verso nord e riuscì a coronare il suo sogno di diventare maestra; nel 1921 nacque suo figlio, il quale tuttavia morì pochi giorni dopo. Distrutta dal dolore, tentò il suicidio buttandosi da una rupe; quando fu ritrovata si pensò fosse morta. Trasportata all'ospedale, fu curata dal Dr. Cullen, il quale si era trasferito nella zona diverso tempo prima. Il dottore la riconobbe e provò pietà per lei, tanto da trasformarla in un vampiro. Esme sposò quindi il dottor Cullen nel 1921 e, grazie alla sua natura premurosa, costituisce per i giovani Cullen una figura materna. In base a quanto detto da Rosalie, Esme non è sempre riuscita a controllare i suoi istinti di vampiro, perciò nel corso della sua vita, per un numero di volte non specificato ma presumibilmente esiguo, ha ucciso e bevuto il sangue di esseri umani.

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Esme ha un viso a cuore, caratterizzato da una fronte spaziosa, e fisico asciutto, minuta ma con tutte le curve al punto giusto. Ha i capelli color castano caramello e gli occhi dorati, è alta 168. cm[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Twilight (2008/I) - Cast e crediti completi
  2. ^ Lista doppiatori di Twilight
  3. ^ La saga di Twilight la guida ufficiale illustrata
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura