Esincrocio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'esincrocio è l'incrocio fra individui non strettamente imparentali, produce il cosiddetto "vigore", cioè una condizione in cui la progenie supera i genitori in vigore e dimensioni.

La popolazione umana è eterozigote ed i difetti sono rari, mentre le popolazioni isolate (Africa, ecc.), sono soggetti ad essere generati con l'inincrocio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia