Eschborn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eschborn
comune
Eschborn – Stemma
Eschborn – Veduta
Eschborn – Veduta
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Hesse.svg Assia
DistrettoDarmstadt
CircondarioMain-Taunus
Territorio
Coordinate50°08′37″N 8°34′12″E / 50.143611°N 8.57°E50.143611; 8.57 (Eschborn)
Altitudine138 m s.l.m.
Superficie12,13 km²
Abitanti20 732 (31-12-2008)
Densità1 709,15 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale65760
Prefisso06196, 06173
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis06 4 36 003
TargaMTK
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Eschborn
Eschborn
Sito istituzionale

Eschborn è un comune tedesco di 20.732 abitanti, situato nel land dell'Assia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Eschborn fu menzionato per la prima volta all’inizio del regno di Carlo Magno come rei dei Franchi. Il motive della prima menzione scritta di Eschborn nella variante ortografica Aschenbrunne è stato l’atto di donazione al martire Nazario (Nazario e Celso) nel monastero benedettino di Lorsch – cioè ca. 60 km di distanza:

770, 12. Giugno.

In nome di Dio, io, Risolf e mi fratello Hadalmar, doniamo al santo martire Nazarius, nel momento in cui il venerabile abate Gunduland presiede il monastero, con la certezza che è valido per sempre, sostenuto da contratto, ad Aschenbrunne in il Niddagau un Hufe di acri (questo è una misura della zona) e 44 servi e un vigneto. Fatto all’Abbazia di Lorsch il 12 giugno, il secondo anno di re Carlo.[1]

Il nome Aschenbrunne significa qualcosa come fontana di frassino.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Eschborn è gemellato con:[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adolf Paul: Vom Vorgestern zum Heute. Eschborn und seine Geschichte. (Dall'altro ieri ad oggi. Eschborn e la sua storia.) Hrsg.: Gemeinde Eschborn. 2. Ausgabe 1969, p. 29.
  2. ^ Städtepartnerschaften, su eschborn.de. URL consultato il 19 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2019).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137225206 · LCCN (ENn82036442 · GND (DE4015511-0 · BNF (FRcb119854553 (data) · J9U (ENHE987007559739005171 · WorldCat Identities (ENlccn-n82036442
  Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania