Esarcato patriarcale di Damasco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esarcato patriarcale di Damasco
Chiesa armena
Suffraganea delpatriarcato di Cilicia
 
EsarcaJoseph Arnaouti, I.C.P.B.
Presbiteri1, tutti regolari
4.500 battezzati per presbitero
Religiosi3
 
Battezzati4.500
Parrocchie1
 
Erezione6 novembre 1984
Ritoarmeno
IndirizzoB.P. 22281, rue Qnayet Al-Hatab 54, Bab Touma, Damas, Syrie
Dati dall'Annuario pontificio 2021 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Siria

L'esarcato patriarcale di Damasco è una sede della Chiesa armeno-cattolica immediatamente soggetta al patriarcato di Cilicia degli Armeni. Nel 2020 contava 4.500 battezzati. È retto dall'esarca Joseph Arnaouti, I.C.P.B.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'esarcato patriarcale estende la sua giurisdizione sui fedeli di rito armeno-cattolico della città e dei dintorni di Damasco in Siria, dove si trova l'unica parrocchia, dedicata a Santa Maria Regina dell'Universo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una comunità armeno-cattolica è presente a Damasco dal 1763.

L'esarcato fu eretto il 6 novembre 1984.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'esarcato patriarcale nel 2020 contava 4.500 battezzati.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1998 4.000 1 1 4.000 2 1
2005 4.500 1 1 4.500 1 3 1
2010 4.500 1 1 4.500 1 2 1
2011 4.500 1 1 4.500 1 2 1
2012 4.500 1 1 4.500 1 2 1
2014 4.500 1 1 4.500 1 2 1
2015 4.500 1 1 4.500 1 3 1
2018 4.500 1 1 4.500 1 3 1
2020 4.500 1 1 4.500 3 1

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi