Eruzione dell'Hunga Tonga del 2022

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eruzione del vulcano Hunga Tonga del 2022
Tonga Volcano Eruption 2022-01-15 0320Z to 0610Z Himawari-8 visible.gif
Immagini satellitari del 15 gennaio 2022
VulcanoHunga Tonga
StatoTonga Tonga
Eventi correlatiMaremoti lungo le coste degli stati del Pacifico
Prima fase eruttiva14 gennaio 2022
Ultima fase eruttivain corso
VEI6 (krakatoiana)

L'eruzione del vulcano Hunga Tonga è avvenuta il 14 gennaio 2022 nell'arcipelago di Tonga, nell'Oceano Pacifico.[1] L'Hunga Tonga è un vulcano sottomarino[2] situato a 65 km a nord di Tongatapu, l'isola principale.[3][4] L'eruzione ha causato, inoltre, dei maremoti (tsunami[5]) che si sono abbattuti su Tonga, sulle Figi[6], su Vanuatu e sulle isole Samoa americane, destando preoccupazione anche per le coste di Nuova Zelanda, Australia, Giappone, Russia, Nordamerica (Canada, Stati Uniti e Messico) e Sudamerica (Ecuador, Perù e Cile).[7][8] Due donne sono annegate in Perù dopo essere rimaste travolte da onde alte due metri[9], mentre negli Stati Uniti sono stati riportati casi di due pescatori feriti in California.[10][11] Poiché statisticamente gli tsunami sono causati in maggior numero da terremoti che non da eruzioni vulcaniche,[12][13] questi maremoti del 2022 sono pertanto una rarità considerando che episodi simili sono stati registrati meno di cento volte negli ultimi duecento anni.[12][14][15]

Al momento questa eruzione risulta la più grande del XXI secolo.[16]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere rimasto inattivo dal 2014,[17] il vulcano Hunga Tonga ha eruttato il 20 dicembre 2021[18], emettendo particolato nella stratosfera. Un'ampia colonna di cenere e fumi si poteva scorgere da Nuku'alofa, la capitale di Tonga, a 70 km dal vulcano.[18] Il Volcanic Ash Advisory Center (VAAC) di Wellington (Nuova Zelanda) ha allertato anche le compagnie aeree.[19] Il boato dell'eruzione è stato udito fino a 2000 km dall'arcipelago, a distanza di un paio d'ore.[20] Successive eruzioni hanno comportato un allargamento dell'isola, come testimoniato da indagini satellitari. Lentamente l'attività vulcanica era poi tornata nella norma ed il vulcano era stato dichiarato dormiente già l'11 gennaio 2022.[21]

Eruzioni[modifica | modifica wikitesto]

Animazione risultante da 4 ore di osservazioni satellitari sopra il Pacifico.

Una prima ed evidente eruzione è iniziata il 14 gennaio, rilasciando nella stratosfera nuvole di polvere alte fino a 20 km.[22][23][24] Prontamente il governo di Tonga ha emesso un'allerta maremoto per tutti i residenti.[25]

Il 15 gennaio, alle 17,15 locali (5 del mattino in Italia, 4:14:45 UTC) si è verificata una seconda e più violenta esplosione.[26] Le compagnie aeree sono state allertate e alcuni voli sono stati cancellati.[27] Ceneri e lapilli nel cielo hanno temporaneamente offuscato il sole ed in seguito sono ricaduti sopra le città, bloccando il traffico ed ostacolando le operazioni di evacuazione dei residenti.[28][29]

Una variazione di pressione è stata registrata anche in Svizzera[30], Australia[31][32][33] e Nuova Zelanda.[34]

Alcuni hanno ipotizzato che l'eruzione potrebbe raffreddare temporaneamente il clima.[35] Osservazioni preliminari hanno calcolato una quantità di 0.4 teragrammi di diossido di zolfo nella stratosfera, insufficienti per comportare variazioni climatiche su scala globale.[36] Ciononostante, l'eruzione potrebbe raffreddare temporaneamente l'emisfero australe, con inverni più freddi e insoliti tramonti (secondo lo scienziato Jim Salinger, tramonti di colore rosa-violetto anche a distanza di mesi). Il raffreddamento potrebbe essere di 0.1-0.5 °C e potrebbe durare fino alla primavera.[37] Secondo il vulcanologo Shane Cronin l'esplosione è stata un evento unico nel suo genere, da classificarsi come 5 nella scala VEI (Volcanic Explosivity Index).[14][15][16]

Una nuova esplosione è stata registrata alle 23:10 ora italiana di domenica 16 gennaio.[38]

Si stima che la potenza dell'esplosione del 15 gennaio sia stata dell'ordine dei 5-10 megatoni e che le polveri abbiano raggiunto i 35 km d'altezza[39].

Impatto[modifica | modifica wikitesto]

tempo di percorrenza impiegato dallo tsunami.

Sono state confermate tre vittime nell'arcipelago di Tonga (fra cui una cittadina britannica)[40], mentre due vittime sono state riportate in Perù, sulla spiaggia di Naylamp, a Lambayeque.[41][42] Ci sono molti dispersi.[43]

Nazioni Morti Feriti Dispersi Note
Tonga 3 0 ? [40]
Perù 2 0 0 [42]
Stati Uniti 0 2 0 [10]
Giappone 0 1 0 [44]
Totale 5 3 ?

In Giappone sono stati riportati danni alle imbarcazioni nelle prefetture di Kochi e Mie, con almeno 30 imbarcazioni distrutte, altre dieci danneggiate a Muroto e Owase ed infine hanno ceduto anche le reti da pesca lungo le coste della prefettura di Tokushima.[44][45] 27 voli della Japan Air Lines sono stati cancellati.[46] Danni alle imbarcazioni sono stati registrati anche in Perù.[47][48]

L'eruzione ha causato anche la rottura dell'unico cavo sottomarino di Tonga interrompendo così le comunicazioni fino al 21 febbraio quando il servizio è stato ripristinato.

Soccorso[modifica | modifica wikitesto]

Le operazioni di soccorso sono ancora attive sull'isola di Atata, vicino al vulcano e quasi sommersa dallo tsunami.

Aiuti internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Il Primo Ministro neozelandese, Jacinda Ardern, ha specificato che i suoi impiegati del Ministero per gli Esteri stanno discutendo come sovvenzionare gli aiuti per Tonga.[49] Ardern si è dichiarata preoccupata per l'evento. Il 16 gennaio ha annunciato che la Nuova Zelanda avrebbe donato, come primo aiuto, circa 500.000 dollari neozelandesi (circa 300.000 €). Anche il governo australiano si è mosso per aiutare l'isola.[50][51]

Effetti ambientali[modifica | modifica wikitesto]

Le imponenti emissioni di cenere del Pinatubo dell'isola di Luzon nelle Filippine (2 settembre 1991) determinarono conseguenze globali. "Gli studi di questa straordinaria eruzione devono ancora iniziare" – spiega il vulcanologo Boris Behncke dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano– "però certamente daranno un tesoro di conoscenza (...) negli ambiti delle scienze meteorologiche ed atmosferiche". Di conseguenza, gli effetti e gli aspetti di questa eruzione sono per il momento ignoti[52].

Visto l'alto indice di esplosività vulcanica sarebbe classificabile, secondo il New York Times, come uno degli eventi più ragguardevoli negli ultimi trent'anni. Eruzioni di tale entità si verificano molto raramente[17]. Behncke ritiene che potrebbero esserci stati importanti cambiamenti per quanto riguarda la morfologia della parte sottomarina del vulcano[52]. Si dovrà studiare quindi l'esatto meccanismo di formazione degli tsunami di origine vulcanica in quelle zone[52].

Occorrerà necessariamente monitorare il proseguimento dell'attività del vulcano: c'è da dire che dopo la grande eruzione del 15 gennaio, ci sono stati solo alcuni piccoli episodi esplosivi[52][53]. Andrà valutato, spiega sempre Behncke, se il cataclisma del 15 gennaio sia stato il culmine dell'attuale periodo di attività. Attualmente, non si conoscono gli eventuali effetti sul clima regionale e globale[52]. Prevedibilmente sembra che l'impatto sul clima sarà trascurabile, è convinto il vulcanologo. Le prime stime informative ricavate dal satellite Sentinel 5P sulla produzione di anidride solforosa, in merito a questa eruzione, rivelano l'emissione di una quantità modesta di circa 0,4 Tg (tonnellate di gas)[3][54][55], cioè quattrocento mila tonnellate (fonti diverse parlano di solo 112 000 tonnellate o poco più[52]), ben 50 volte inferiore a quella del vulcano Pinatubo nel 1991[54].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Allarme tsunami da Tonga alle Figi dopo l'eruzione di un vulcano sottomarino, su RaiNews. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  2. ^ Tonga, tsunami dopo l’eruzione di un vulcano sottomarino, su Geopop. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  3. ^ a b (EN) Global Volcanism Program | Hunga Tonga-Hunga Ha'apai, su Smithsonian Institution | Global Volcanism Program. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  4. ^ Tsunami waves hit Tonga after undersea volcano eruption, su news.sky.com, Sky News. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  5. ^ Cosa provoca uno tsunami?, su FuturID, 20 gennaio 2022. URL consultato il 19 giugno 2022.
  6. ^ Eruzione a Tonga, le onde raggiungono le isole Fiji - Mondo, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  7. ^ Eruzione vulcano Tonga, ingenti danni sull'isola - Ultima Ora, su Agenzia ANSA, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  8. ^ Tonga, erutta il vulcano sottomarino. Lo tsunami raggiunge il Giappone, onde anche su costa occidentale Usa, su Il Sole 24 ORE, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  9. ^ (IT) Eruzione Tonga: in Perù due donne morte per onde anomale, su cdt.ch, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022.
  10. ^ a b Jerimiah Oetting, Here are the impacts of the tsunami along the Monterey Bay, KAZU, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  11. ^ Tsunami surges, some flooding in the Bay Area after Pacific volcano eruption, in The Mercury News, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  12. ^ a b Lisa M. Krieger, Volcanic tsunamis: Why they are so difficult to predict, in The Mercury News, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  13. ^ Tonga volcano grows in size as eruption continues for sixth day, su rnz.co.nz, RNZ, 25 dicembre 2021. URL consultato il 26 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2021).
  14. ^ a b Tonga volcano eruption and tsunami: No power, communications still down, su rnz.co.nz, RNZ, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  15. ^ a b Shane Cronin, Why the volcanic eruption in Tonga was so violent, and what to expect next, su theconversation.com, The Conversation, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  16. ^ a b (EN) Tonga eruption likely the world's largest in 30 years - scientist, su RNZ, 17 gennaio 2022. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  17. ^ a b Aina J. Khan, Tsunami Reported in Tonga After an Underwater Volcano Eruption, in The New York Times, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  18. ^ a b Mary Lyn Fonua, Air NZ funeral flight to Tonga cancelled as Hunga eruption continues, su matangitonga.to, Matangi Tonga, 21 dicembre 2021. URL consultato il 21 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2021).
  19. ^ VA Advisory (TXT), su vaac.metservice.com, VAAC, 19 dicembre 2021. URL consultato il 20 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2021).
  20. ^ 'Rapid bang': Kiwis hear Tongan volcano erupt from thousands of kilometres away, su stuff.co.nz. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  21. ^ Waves hitting Tonga as volcano tsunami warning is in place, 1 News, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  22. ^ Underwater volcano Hunga-Tonga-Hunga-Ha'apai erupts again, Radio New Zealand, 14 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2022).
  23. ^ Tongan geologists observe stunning eruptions at Hunga, su matangitonga.to, Matangi Tonga, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  24. ^ HDblog.it, Tonga: le immagini più impressionanti dell'eruzione del vulcano sottomarino, su HDblog.it, 17 gennaio 2022. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  25. ^ Tonga tsunami warning lifted, volcano still being monitored, 1 News, 14 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  26. ^ M 6 Volcanic Eruption - 68 km NNW of Nuku'alofa, Tonga, su earthquake.usgs.gov, USGS, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  27. ^ VA ADVISORY (TXT), su vaac.metservice.com, VAAC Wellington, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  28. ^ New tsunami warning as waves hitting Tonga, su kanivatonga.nz, Kaniva Tonga, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  29. ^ Louise Cheer, Tsunami hits Tonga after 'catastrophic' volcano eruption, Yahoo News Australia, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  30. ^ Jörg Kachelmann [Kachelmann], Unglaublich: Die Druckwelle aus #Tonga ist gerade in der Schweiz angekommen, 2,5 hPa Ausschlag. (Tweet), su Twitter, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  31. ^ Ben Grubb, Jenny Noyes e Esther Han, Waves crash into Tonga homes as tsunami warnings sound across the Pacific, in The Sydney Morning Herald, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  32. ^ Ben_Domensino, This is phenomenal. It appears the atmospheric pressure waves created by the #Tonga #volcano have been detected on Australia's east coast. This graph shows MSLP fluctuating in Sydney around the same time satellite images showed the pressure wave reaching eastern Australia. (Tweet), su Twitter (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  33. ^ Ben_Domensino, The pressure wave was detected around the world, for example in #Perth, WA around 6:30pm AWST, some 6,900km away from the Hunga Tonga-Hunga Haʻapai volcano, and as far as in Europe. (Tweet), su Twitter, 15 gennaio 2022.
  34. ^ A pressure surge from the latest eruption of the Hunga-Tonga-Hunga-Ha'apai volcano in Tonga has been observed in our weather stations across the country this evening. Note, times are in UTC, so 06:00 UTC is 19:00 NZ Time., su Twitter, 15 gennaio 2022. URL consultato il 15 gennaio 2022 (archiviato il 16 gennaio 2022).
  35. ^ Weather_West, It appears likely that massive Hunga-Tonga eruption produced powerful enough eruption plume to inject significant amount of material well into stratosphere. Violent eruption of tropical volcano like this fits profile of event that could have small, temporary climate effect... (Tweet), su Twitter, 15 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  36. ^ Jamie Morton, No, Hunga-Tonga eruption won't slow global warming, su New Zealand Herald, 17 gennaio 2022. URL consultato il 17 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2022).
  37. ^ Hamish Cardwell, Tonga eruption could have 'cooling effect' on southern hemisphere, Radio New Zealand, 17 gennaio 2022. URL consultato il 17 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2022).
  38. ^ Tonga: rilevata nuova 'grande eruzione' del vulcano - Mondo, su Agenzia ANSA, 17 gennaio 2022. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  39. ^ Tonga, il terrificante fungo dell'esplosione del vulcano: ceneri fino a 35 chilometri di quota e potenza come 500 bombe di Hiroshima
  40. ^ a b (EN) Kirsty Needham e Praveen Menon, All homes on one of Tonga's islands destroyed, three dead, in Reuters, 18 gennaio 2022. URL consultato il 18 gennaio 2022.
  41. ^ Volcanic eruption: Warning Tonga's air 'toxic'; no reports of deaths following tsunami, in The New Zealand Herald, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  42. ^ a b (ES) Nicholas Parra, Reportan dos muertes y daños por tsunami en Perú: país no emitió alerta, in Radio Bío-Bío, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  43. ^ NZ official: Some feared missing in Tonga, in NHK, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  44. ^ a b (JA) トンガ諸島の火山噴火に伴う津波による被害及び (PDF), su fdma.go.jp, Fire and Disaster Management Agency. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  45. ^ (JA) 阪神・淡路大震災27年 追悼の灯ろう, in NHK, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  46. ^ Japan sees tsunami but no major damage after Tonga volcano eruption, in Kyodo News, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  47. ^ (ES) Paracas: mar se salió y dañó el muelle, locales y viviendas | VIDEOS, in El Comercio, 15 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  48. ^ (ES) Disponen el cierre de 22 puertos ante oleajes anómalos por erupción volcánica, in Andina, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  49. ^ Tonga eruption and tsunami: New Zealand officials working to determine what's needed for Pacific Island nation - Jacinda Ardern, Newshub, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2022).
  50. ^ Australia to provide assistance to Tonga following volcanic eruption and tsunami, su foreignminister.gov.au, Minister for Foreign Affairs, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  51. ^ Australia, New Zealand combine for Tonga disaster response, in The Age, 16 gennaio 2022. URL consultato il 16 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2022).
  52. ^ a b c d e f Boris Behncke, La grande eruzione del vulcano Hunga Tonga – Hunga Ha’apai, in INGV, 17 gennaio 2022. URL consultato il 20 gennaio 2022.
  53. ^ Behncke, nel citato articolo per l'INGV, ha osservato che nel web si trovava menzione di una seconda «grande eruzione» il mattino del 17 gennaio, ma questa non è avvenuta; l'informazione era basata sulla notizia che «la nube di cenere del 15 gennaio aveva raggiunto l’Australia»
  54. ^ a b Matteo Marini, Tonga coperta di cenere, ma l'eruzione non avrà effetti immediati sul riscaldamento globale, in INGV, 17 gennaio 2022. URL consultato il 20 gennaio 2022.
  55. ^ (EN) Jonathan Amos, Why satellites are key to understanding Pacific volcano, in BBC, 17 gennaio 2022. URL consultato il 20 gennaio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]