Errore di conio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gli errori di conio sono errori commessi durante la coniazione di una moneta. Da non confondersi con le varianti di conio.

Tipi di errore o varianti nel conio di una moneta.[modifica | modifica sorgente]

Decentrazione[modifica | modifica sorgente]

Il conio non colpisce correttamente la moneta e l'immagine risulta appunto decentrata.

Tondello deformato[modifica | modifica sorgente]

Deformità della parte interna di una moneta bimetallica.

Doppio dritto o doppio rovescio[modifica | modifica sorgente]

La moneta presenta la stessa immagine su entrambe le facce.

Parti mancanti o aggiunte[modifica | modifica sorgente]

Il conio presenta delle impurità o per errore nell'aggiornamento da un anno all'altro.

Conio stanco[modifica | modifica sorgente]

Il conio non imprime l'immagine sulla moneta con abbastanza forza.

Salto di conio[modifica | modifica sorgente]

Il conio batte più di una volta sulla stessa moneta, imprimendo anche in parte una doppia immagine sulla stessa moneta.

Monometalliche[modifica | modifica sorgente]

Una moneta bimetallica viene coniata con un solo metallo.

Tranciatura del tondello[modifica | modifica sorgente]

Mezzaluna mancante nel bordo della moneta.

Escrescenza di conio[modifica | modifica sorgente]

Piccola goccia di metallo in eccedenza.

Esempi[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]