Ernst Knam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ernst Friedrich Knam (Tettnang, 26 dicembre 1963) è un pasticciere e personaggio televisivo tedesco.

Carriera da pasticciere[modifica | modifica wikitesto]

Cuoco dal 1986 in vari ristoranti stellati in Germania, Scozia, Svizzera e Inghilterra, si trasferì in Italia nel 1989, dove lavorò al fianco di Gualtiero Marchesi. Nel 1992 aprì un proprio laboratorio di pasticceria a Milano[1].

Nel 2009 vince il titolo di campione italiano di Cioccolateria.[2]

Nel 2014 è stato nominato «Chef Ambassador» per Expo 2015, insieme a Carlo Cracco e Pietro Leemann[3].

Carriera televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2012 Knam è uno dei volti di Real Time: protagonista della trasmissione Il re del cioccolato, incentrata sul suo lavoro di pasticciere[4], dall'anno seguente è tra i giudici (insieme a Clelia d'Onofrio e dal 2017 insieme a Damiano Carrara[5]) di Bake Off Italia - Dolci in forno[6] condotto da Benedetta Parodi. Nel 2015 è protagonista di Che diavolo di pasticceria[7].

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Knam è inoltre autore o coautore di alcune pubblicazioni per le case editrici Mondadori, Bibliotheca culinaria e Reed Gourmet:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ernst Knam, su http://www.identitagolose.it/. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  2. ^ Template:CitaWeb
  3. ^ Chef Ambassador Ernst Knam, su http://www.expo2015.org/, 19 novembre 2014. URL consultato l'11 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2014).
  4. ^ Il re del cioccolato, su http://www.realtimetv.it/. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  5. ^ Bake Off Italia 2017 al via, il nuovo giudice Damiano Carrara: 'Dolci in bocca', in Tvzap, 31 agosto 2017. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  6. ^ Presentatrice e giudici, su http://bakeoffitalia.realtimetv.it/. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  7. ^ Che diavolo di pasticceria, su www.realtimetv.it. URL consultato il 24 maggio 2015.
  8. ^ Valeria Merlini, Non solo Re del Cioccolato, ma sempre alta professionalità, creatività e qualità, su Panorama, 8 febbraio 2013. URL consultato il 25 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]