Ernesto Colnago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ernesto Colnago
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
 

Ernesto Colnago (Cambiago, 9 febbraio 1932) è un imprenditore ed ex ciclista su strada italiano, famoso costruttore di biciclette da corsa e fondatore dell'omonima azienda.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato nelle provincia milanese da una famiglia di contadini, primogenito, iniziò a lavorare nei campi con il padre. A 12 anni, nel 1944, fu mandato a fare l'apprendista nell'officina di Dante Fumagalli, dove iniziò ad usare il cannello da saldatore.

Nel 1946 iniziò a correre in bicicletta e nella sua carriera vinse 13 corse. Nel 1955 Fiorenzo Magni, dopo essere stato nella sua bottega, lo invitò a partecipare al Giro d'Italia. Dal 1953 Colnago ha una bottega propria a Cambiago, suo paese natale. Nel corso degli anni la piccola officina si è allargata e moltiplicata in varie sedi, ma senza mai abbandonare Cambiago.

Nel 1956 sposò Vincenzina Ronchi. Continuò nel frattempo la sua duplice attività di sportivo e costruttore, realizzando nel 1957 la bicicletta che portò alla vittoria del Giro d'Italia da parte di Gastone Nencini. In quell'anno inventò anche la piegatura dei foderi delle forcelle a freddo.

Completò la sua attività professionale diventando anche meccanico della nazionale di ciclismo, ottenendo successi di livello mondiale. Nel 1969 introdusse le congiunzioni in microfusione, molto più resistenti di quelle fino ad allora esistenti. L'anno successivo fu creato il suo celebre marchio, l'asso di fiori, conosciuto oggi in tutto il mondo. Con le biciclette Colnago hanno corso tantissimi campioni, quali ad esempio Eddy Merckx, Giuseppe Saronni e Paolo Bettini, che hanno regalato al costruttori numerosi successi in tutte le gare più prestigiose del calendario internazionale.

Molte innovazioni tecnologiche sono state introdotte da Colnago, anche grazie a collaborazioni di prestigio come quella che da decenni lega il costruttore di Cambiago e la Ferrari.

Attualmente continua a dirigere l'azienda che porta il suo nome e che nel 2009 ha festeggiato i 55 anni di attività sempre ai massimi livelli qualitativi.

Colnago è stato nella sua carriera anche promotore di importanti eventi ciclistici: ad esempio la partenza da Cambiago della cronometro decisiva del Giro d'Italia 2002, oppure la sponsorizzazione di numerose edizioni del Giro Rosa.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Cittadino onorario della Città di Desenzano del Garda dal 24 settembre 2014[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ernesto Colnago proclamato cittadino onorario di Desenzano del Garda, su colnagocyclingfestival.com. (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2014).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]