Ermippo (comico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Versione del 31 mag 2015 alle 20:33 di Epìdosis (discussione | contributi) (Aggiungo fonte)
Jump to navigation Jump to search

Ermippo (in greco antico: Ἕρμιππος, Hérmippos; intorno al 450 a.C. – ...) è stato un commediografo ateniese contemporaneo di Aristofane.

Fu più volte vittorioso agli agoni comici: nel 437/436 a.C. vinse per la prima volta alle Grandi Dionisie, nel 430 a.C. alle Lenee. I frammenti delle commedie rivelano una costante aggressione politica dell'autore: di tema politico furono verosimilmente le Fornaie, le Parche, I soldati, Gli abitanti del demo, I facchini. Altre commedie furono parodie di miti, come l'Europa, I Cercòpi, Gli dèi, La nascita di Atena, Agamennone[1].

Ostile a Pericle, Ermippo, stando alla testimonianza di Plutarco, intentò un processo ad Aspasia accusandola di empietà.[2]

Di Ermippo sono pervenuti una decina di titoli e alcuni frammenti, su un totale di circa 40 commedie.

Note

  1. ^ Rossi-Nicolai, 367.
  2. ^ Plutarco, Vita di Pericle, 32.

Bibliografia

Voci correlate

Controllo di autoritàVIAF (EN22528062 · ISNI (EN0000 0004 4645 9933 · SBN NAPV090665 · CERL cnp00990965 · LCCN (ENno2017109871 · GND (DE102395233 · BNF (FRcb17160405c (data) · J9U (ENHE987007393878705171 · WorldCat Identities (ENviaf-22528062