Ermes (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ermes è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Alterati: Ermete[1]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Mercurius, di Giambologna

Deriva dal nome greco antico 'Ερμης (Hermes)[1], latinizzato in Hermes o Hermetis, di ignoto significato[3]; potrebbe forse significare "che supporta un argomento", da ἕρμα (herma)[2], oppure "annuncio", dal termine éira[4], o ancora "ometto", "pila di pietre"[1].

È un nome di tradizione mitologica, in quanto Ermes, nella mitologia greca, era il figlio di Zeus e Maia, messaggero degli dei, patrono di viaggiatori, pastori, atleti, mercanti, ladri, scrittori e oratori, corrispondente al dio Mercurio dei romani[1][2][3][4]. Era usato comunemente in Grecia, così come Mercurio lo era a Roma, come nome gentilizio e personale soprattutto da schiavi e liberti[5].

I nomi Ermione, Ermagora, Ermogene ed Ermolao sono nomi teoforici derivati da Ermes.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico viene festeggiato il 28 agosto, giorno di sant'Ermete, martire a Roma sotto Massimiano[4][6][7]. Con questo nome si ricordano anche:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Ermete[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hermes[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Hermes, su Behind the Name. URL consultato il 18 marzo 2102.
  2. ^ a b c (EN) Epsilon, su Etymologica: Deciphering Hellenic Names. URL consultato il 19 marzo 2102 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2011).
  3. ^ a b (EN) Hermes, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 18 marzo 2102.
  4. ^ a b c d e f Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, su Hermes Edizioni, Roma, 1992, pp. 150, 151, ISBN 88-7938-013-3.
  5. ^ Emidio De Felice, Dizionario dei nomi italiani, Arnoldo Mondadori Editore, p. 152, ISBN 88-04-48074-2.
  6. ^ a b c d e f Santi di nome Ermete, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 18 marzo 2012.
  7. ^ (EN) Saint Hermes of Rome, su CatholicSaints.info. URL consultato il 18 marzo 2102.
  8. ^ (EN) Saint Hermes Haggai [collegamento interrotto], su CatholicSaints.info. URL consultato il 18 marzo 2102.
  9. ^ (EN) Saint Erbin of Cornwall, su CatholicSaints.info. URL consultato il 18 marzo 2102.
  10. ^ (EN) Saint Hermes of Numidia, su CatholicSaints.info. URL consultato il 18 marzo 2102.
  11. ^ (EN) Saint Hermes (22 ottobre) [collegamento interrotto], su CatholicSaints.info. URL consultato il 18 marzo 2102.
  12. ^ (EN) Saint Hermes (31 dicembre) [collegamento interrotto], su CatholicSaints.info. URL consultato il 18 marzo 2102.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi