Ermanno Scervino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ermanno Scervino
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società privata
Fondazione 2000 a Firenze
Sede principale Via di Tizzano, 169 Bagno a Ripoli
Persone chiave
  • Ermanno Scervino
  • Toni Scervino
Settore Moda
Utile netto 88,3 milioni di euro[1] (2009)
Sito web www.ermannoscervino.it/

Ermanno Scervino è una Maison di moda italiana, fondata nel 2000 a Firenze dallo stilista Ermanno Scervino e dall'imprenditore Toni Scervino.[2][3][2][4][5][6]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il stilista nel 2011

Nel 2000, Ermanno e Toni Scervino hanno fondato la Maison di moda Ermanno Scervino.[2][4][5] Dopo aver vissuto a New York e conosciuto Andy Warhol, Ermanno Scervino decise di lanciare il proprio brand. [7] La linea Ermanno Scervino donna debutta sulle passerelle di Settimana della Moda di Mliano nel 2003 con l’AI 2003/04. [2] Nel 2002 nasce la collezione uomo e debutta in passerella come ospite d’onore a Pitti Immagine nel 2005 e nel 2008 a Milano Moda Uomo con la collezione PE 2009. [4]

Nel 2004, come ulteriore espressione dei valori Ermanno Scervino di tradizione sartoriale e contemporaneità, nasce anche la collezione Ermanno Scervino Junior. Le linee Ermanno Scervino Lingerie e Beachwear nascono nel 2007 in collaborazione con Viamazzini Srl, che produce e distribuisce le collezioni. [4] La linea Ermanno Scervino Lingerie è stata lanciata per la campagna autunno-inverno 2008-09, mentre la collezione Beachwear per la primavera-estate 2009. [4] Nel 2013, Ermanno Scervino lancia la collezione Scervino Street, una linea di accessori in pelle, in licenza con ABC Spa. [8] Sempre a gennaio 2013, Ermanno Scervino è stato ospite d'onore della 83esima edizione di Pitti Immagine Uomo, dove ha presentato la collezione uomo e pre-collezione donna durante l'evento nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, a Firenze. [9] [10]

La sfilata di Ermanno Scervino nel Salone dei Cinquecento durante il Pitti Immagine a Gennaio 2013
Ermanno Scervino ha celebrato il 60 ° anniversario del Centro di Firenze per la Moda Italiana

A giugno 2014, per celebrare l’iniziativa Firenze Hometown of Fashion (Pitti Immagine Uomo 86), Ermanno Scervino ha celebrato il 60 ° anniversario del Centro di Firenze per la Moda Italiana, presentando una collezione Uomo e Donna a Forte Belvedere. A settembre 2014, Ermanno Scervino ha ospitato la cena di gala di chiusura della Celebrity Fight Night, serata di gala a sostegno del Muhammad Ali Parkinson Center e di numerose altre organizzazioni di beneficenza. [11]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

L’azienda ha sede a Bagno a Ripoli, vicino a Firenze, Italia e ospita i diversi laboratori couture, sartoria, maglificio, abbigliamento Junior, atelier, confezione e sviluppo prototipia. [4] Risiedono nel nuovo quartier generale anche la parte amministrativa e la logistica di produzione e distribuzione di tutto il gruppo. [4] Nel 2008 viene inaugurato il nuovo showroom di Milano, uno spazio di oltre 1200 m2 in via Manzoni, nel cuore del quadrilatero della moda. Le collezioni Ermanno Scervino sono distribuite nelle 39 boutique monomarca, nei 500 diversi shop in shop presenti nelle vie del lusso internazionale, oltre che attraverso clienti multibrand tra i più esclusivi al mondo. [2] Le collezioni Ermanno Scervino sono prodotte e realizzate in Italia. [3][12]

Nel rapporto 2012 di Pambianco sulle 50 principali aziende di moda quotabili in borsa, Ermanno Scervino si è collocata al primo posto tra le new entry dell'anno e diciannovesima sul totale della classifica[13].

Marchi[modifica | modifica wikitesto]

Ermanno Scervino[modifica | modifica wikitesto]

Marchio principale della Maison, che include le collezioni prêt-à-porter donna, uomo e accessori. [7][14]

Ermanno Scervino Lingerie and Beachwear[modifica | modifica wikitesto]

Il marchio ha lanciato la linea Ermanno Scervino Lingerie per la campagna autunno-inverno 2008-09. [4] La collezione Beachwear è stata lanciata per la collezione primavera-estate 2009. [4]

Ermanno Scervino Junior[modifica | modifica wikitesto]

La collezione Ermanno Scervino Junior è una linea di abiti e accessori da bambina, che trae ispirazione dal guardaroba della donna.

Scervino Street[modifica | modifica wikitesto]

La collezione Scervino Street propone una linea di borse, dedicata ad una clientela più giovane. [8]

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni Ermanno Scervino ha avuto diverse testimonal internazionali tra cui: Helena Christensen, [15] Malgosia Bela, [16] Bianca Balti, [17] Teodora Richards, [18], Alice Dellal, [18] Jessica Miller,[16] Jessica Miller, [16] Dree Hemingway, [19]Asia Argento, [20] e Lindsey Wixson [21]. Il marchio ha inoltre collaborato con fotografi internazionali come Peter Lindbergh, [6] Mario Sorrenti, [6] Patrick Demarchelier, [17]Paolo Roversi [6] e Francesco Carrozzini [18].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ermanno e Toni, la coppia che fa crescere Scervino in la Repubblica, 9 luglio 2007.
  2. ^ a b c d e Liroy Choufan, Building Ermanno Scervino, 22 aprile 2014. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  3. ^ a b Tamsin Blanchard, Ermanno Scervino: Florentine fashion for the 21st century, 29 luglio 2014. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  4. ^ a b c d e f g h i Ermanno Scervino. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  5. ^ a b Exclusive interview with the designer Ermanno Scervino: I dare to challenge myself, 21 aprile 2014. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  6. ^ a b c d Ermanno Scervino: Maison, 21 marzo 2013. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  7. ^ a b Ermanno Scervino. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  8. ^ a b Scervino Street, 7 marzo 2013. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  9. ^ Emma Franceschini, Ermanno Scervino conquest of Middle east, 3 giugno 2014. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  10. ^ L'innovazione di Scervino passa dall'artigianalità, Moda24, 10 gennaio 2013. URL consultato il 5 marzo 2013.
  11. ^ Helen Farrell, Celebrity city VIPs attend major charity event, 11 settembre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  12. ^ Wang Mengyun, Ermanno Scervino: induced superior Italian craftsmanship, 23 ottobre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  13. ^ Ipo, la Borsa aspetta la moda, 5 dicembre 2012.
  14. ^ Eleonora Kihlberg, The King of Rock Couture, 28 giugno 2013. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  15. ^ Ermanno Scervino S/S 2010: Helena Christensen, 1º dicembre 2010. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  16. ^ a b c Malgosia Bela for Ermanno Scervino SS08, 29 gennaio 2008. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  17. ^ a b Bianca Balti & Nathan Owens by Patrick Demarchelier for Ermanno Scervino F/W 2009, 7 gennaio 2009. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  18. ^ a b c BarbaraSini, Ermanno Scervino goes rock, 4 marzo 2011. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  19. ^ LaurenMilligan, Scervino's Hemingway, 20 luglio 2012. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  20. ^ AlessandraTurra, Asia Argento Fronts for Ermanno Scervino Campaign, 17 luglio 2013. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  21. ^ JessicaVince, Lindsey Wixson Channels Italiano Glam For Ermanno Scervino Campaign, 15 luglio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]