Ermanno III di Baden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ermanno III di Baden, soprannominato Il Grande (1105 circa – 16 gennaio 1160), fu Margravio di Verona e di Baden.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Ermanno II di Baden e Juditta von Hohenberg. Servì come reggente del margraviato di Baden dal 1130 al 1160.

Fedelmente devoto agli Staufen, Ermanno III entrò in conflitto con i suoi parenti della Zähringen-Svevia. Nel 1140 partecipò all'assedio del castello di Weibtreu, e ottenne la cittadina di Selz in Alsazia.

Nel 1151 il margraviato di Verona fu tolto a Ottocaro III di Stiria e assegnato a Ermanno III. Esiste un documento di donazione del 1153, che afferma che Federico I comprò il castello di Besigheim da Ermanno III.

Egli stesso combatté in Lombardia nel 1154 e fu aiutato da Federico Barbarossa nel successivo assedio di Milano.

Prese inoltre parte alla Seconda Crociata, e combatté nella prima campagna italica dell'imperatore.

Matrimonio e Figli[modifica | modifica wikitesto]

Sposò Berta di Lorena († dopo il 1162) nel 1134 figlia di Simone I, duca di Lorena e Adelaide di Lovanio. In un secondo tempo, sposò Maria di Boemia, figlia del Duca Soběslav I di Boemia, dopo il 1141. I suoi figli furono:

Ermanno III fu sepolto nel monastero agostiniano di Backnang

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Margravio di Baden Successore
Ermanno II di Baden 11301160 Ermanno IV di Baden
Controllo di autorità VIAF: (EN80312339 · GND: (DE13586884X
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie