Erislandy Lara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Erislandy Lara Santoya
Erislandy Lara.jpg
Nazionalità Cuba Cuba
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi welter
Pesi superwelter
Carriera
Incontri disputati
Totali 30
Vinti (KO) 25 (14)
Persi (KO) 3 (0)
Pareggiati 2
Palmarès
20142018Titolo mondiale WBAsuperwelter
20152018Titolo mondiale IBOsuperwelter
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Mianyang 2005 welter
Transparent.png Giochi centramericani e caraibici
Oro Cartagena 2006 welter
Transparent.png Coppa del Mondo
Argento Mosca 2005 welter
 

Erislandy Lara Santoya (Guantánamo, 11 aprile 1983) è un pugile cubano.

Soprannominato "El Oro de Guantanamo" oppure "The American Dream", è annoverato tra i pugili tecnicamente più dotati del panorama boxistico moderno.[1] In passato è stato capitano della squadra amatoriale cubana, vincendo una medaglia d'oro nei pesi welter ai campionati mondiali del 2005 e tre titoli nazionali consecutivi tra il 2005 e il 2007. In occasione dei giochi panamericani di Rio de Janeiro del luglio 2007 ha attirato l'attenzione della stampa locale ed internazionale assieme al collega Guillermo Rigondeaux per essere fuggito dal ritiro della propria nazionale.

Passato al professionismo nel 2008, ha vinto il titolo ad interim WBA dei pesi superwelter cinque anni dopo, venendo poi promosso campione del mondo nel 2014. Più tardi ha conquistato invece il titolo minore IBO di categoria, affermandosi sin da allora tra i migliori pugili pound for pound in circolazione.[2]

Carriera professionale[modifica | modifica wikitesto]

Lara compie il suo debutto da professionista il 4 luglio 2008, sconfiggendo il russo Ivan Maslov ai punti dopo quattro round.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kelsey McCarson, The Underappreciated Boxing Brilliance of Erislandy Lara, su The Sweet Science.
  2. ^ Kelsey McCarson, Top 25 Pound-for-Pound Boxers After Mayweather vs. Pacquiao, Bleacher Report, 13 gennaio 2017. URL consultato il 24 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]