Erika (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Erika De Bonis)
Jump to navigation Jump to search
Erika
NazionalitàItalia Italia
GenereDance
Italodance
Periodo di attività musicale2001 – in attività
EtichettaBang Record
Sito ufficiale

Erika, all'anagrafe Erika De Bonis (Monte San Biagio, 5 febbraio 1984), è una cantante italiana di musica dance.

Ha ottenuto successo su scala europea nella prima metà degli anni duemila con canzoni come Ditto, I Don't Know e Relations. I suoi singoli sono stati inseriti in gran parte delle raccolte di musica dance di quegli anni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stata scoperta artisticamente da Rossano Prini, fondatore dell'etichetta discografica Spy Records e produttore, insieme a Luca Mensi, anche del fratello Tristano noto con lo pseudonimo Magic Box.

Ha debuttato discograficamente nel mondo della musica italo dance nel mese di febbraio del 2001, ad appena diciassette anni, con il singolo Relations, scritto dal fratello. Con questo brano, la cantante ha ottenuto un grande successo, rimanendo in vetta alle classifiche dance per settimane e riscuotendo ottimo successo nelle stazioni musicali.[1] Nell'estate successiva ha raggiunto il successo internazionale con la medesima canzone.[1]

Successivamente, sempre in collaborazione con il duo formato da Luca Mensi e da Rossano Prini, meglio conosciuto come Dj Ross, ha dato vita ad altri singoli di successo quali Save My Heart (settembre 2001), la popolare Ditto (aprile 2002), I Don't Know (aprile 2003) e Right or Wrong (maggio 2004). Le sue canzoni sono state inserite in decine di compilation di musica dance come Deejay Parade, la Los Cuarenta e la Discoparade.

Dopo aver girato l'Europa e aver partecipato a numerosi show televisivi più o meno importanti, nel 2004 e 2005 è volata in Brasile per un tour di concerti live tra cui il Planet Pop Festival 2004 e 2005.[2]

Nel 2015 Erika torna sulle scene musicali con il singolo I Think About You. Sempre nello stesso anno pubblica il singolo See the Whole World Change.

Nel 2019 collabora con DJ Jump nell'album Back To The Feat interpretando il singolo Second of June.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Relations, su radikal.com. URL consultato il 4 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2010).
  2. ^ (PT) Universo Musical, su Planet Pop. URL consultato il 4 ottobre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]