Eric V di Danimarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Eric V
Eric V di Danimarca raffigurato in una miniatura del 1282
Re di Danimarca
Stemma
Stemma
In carica29 maggio 1259 –
22 novembre 1286
PredecessoreCristoforo I
SuccessoreEric VI
Nascita1249
Morte22 novembre 1286
DinastiaEstridsen
PadreCristoforo I di Danimarca
MadreMargherita Sambiria
ConsorteAgnese di Brandeburgo
FigliRicheza
Eric
Cristoforo
Marta
Caterina
Valdemaro
Elisabetta
ReligioneCattolicesimo

Eric V "Klipping" (124922 novembre 1286) fu Re di Danimarca dal 1259 al 1286.

Figlio di Cristoforo I, fino al 1264 governò sotto gli auspici della madre, la competente Regina Margherita Sambiria. In questo periodo fu per qualche tempo (1261-1262) prigioniero nell'Holstein, dopo una sconfitta militare, e in seguito venne portato per qualche anno nel Brandeburgo. Eric cercò di rafforzare il suo potere sulla chiesa e la nobiltà. Il suo conflitto con la prima portò ad un risultato soddisfacente, ma nel 1282 fu costretto dai secondi ad accettare un accordo (un "Håndfæstning" - una specie di Magna Carta danese) che ne limitava l'autorità. Negli anni 1270, Eric V attaccò lo Småland.

Una rivalità senza fine tra Eric e i suoi sostenitori da una parte, e i sodali dell'ex re Abele dall'altra, indusse la regina Margrethe a scrivere al Papa attorno al 1262 o 1263, chiedendogli di permettere che le donne potessero ereditare il trono danese, rendendo così possibile ad una delle sorelle di Eric di diventare regina regnante di Danimarca, in caso di morte del giovane re (che non aveva ancora figli). Il Papa apparentemente accettò, ma la cosa non divenne mai un problema, ad Eric successe il figlio, che venne chiamato Eric in onore dello zio, Eric IV.

Monumento nel punto dove Eric V venne assassinato.

Eric V venne assassinato il 22 novembre del 1286, e diversi dei più potenti nobili della nazione, guidati da Stig Andersen Hvide, vennero messi fuori legge dalla corte danese. Che avessero o meno a che fare con l'assassinio, che si svolse in un piccolo villaggio nei pressi di Viborg, chiamato Finderup, è ancora argomento di discussione. La morte del re significò che essi persero quasi tutto il potere e l'influenza che lo statuto del 1282 aveva dato loro, poiché un nuovo re non sarebbe stato vincolato dallo stesso accordo. L'omicidio di Eric, che venne accoltellato nel sonno, è un mistero medioevale che non è mai stato risolto. Alcuni storici hanno cercato di indicare il Duca dello Jutland Meridionale, ma nessuna prova è stata trovata.

Il soprannome del re, "Klipping" o "Glipping", è stato discusso. Normalmente si è supposto che indicasse una moneta medioevale, che era stata tagliata allo scopo di indicarne la svalutazione. Una precedente spiegazione popolare - secondo qui Eric strizzava spesso gli occhi (in danese “glippe”) – oggi sembra essere in genere rigettata.

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Valdemaro I di Danimarca Canuto Lavard  
 
Ingeborg di Kiev  
Valdemaro II di Danimarca  
Sofia di Minsk Volodar Glebovich  
 
Richenza di Polonia  
Cristoforo I di Danimarca  
Sancho I del Portogallo Alfonso I del Portogallo  
 
Mafalda di Savoia  
Berengaria del Portogallo  
Dolce di Barcellona Raimondo Berengario IV di Barcellona  
 
Petronilla d'Aragona  
Eric V di Danimarca  
Mestwin I di Pomerania Sobieslaw di Danzica  
 
 
Sambor II, V duca di Pomerania  
Swinisława di Polonia Miecislao III di Polonia  
 
 
Margherita Sambiria  
Enrico Borwin II di Meclemburgo Enrico Borwin I di Meclemburgo  
 
Matilda  
Matilda di Meclemburgo  
Cristina  
 
 
 
Gran Maestro dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria
Gran Maestro dell'Ordine del Dannebrog - nastrino per uniforme ordinaria

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re di Danimarca Successore
Cristoforo I 12591286 Eric VI
Controllo di autoritàVIAF (EN35746963 · ISNI (EN0000 0000 6329 1504 · CERL cnp00584809 · LCCN (ENn80023059 · GND (DE118682288