Eric Oliver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eric Oliver
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1949 nei sidecar
Stagioni dal 1949 al 1960
Scuderie Norton
Mondiali vinti 4
Gare vinte 17
Podi 19
 

Eric Oliver (Stratford-upon-Avon, 13 aprile 19111º marzo 1980) è stato un pilota motociclistico britannico, vincitore di quattro titoli nel motomondiale sidecar.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera iniziò già prima della seconda guerra mondiale quando correva in gare disputate in singolo ma senza ottenere risultati di particolare rilievo, i suoi maggiori successi sono invece legati alle gare dei sidecar.

La prima apparizione in campo internazionale di cui si ha notizia è quella al Tourist Trophy dell'Isola di Man del 1937 in sella a una Vincent.[1] Parteciperà successivamente a varie edizioni della corsa cogliendo anche un discreto ottavo posto allo Junior TT del 1948[2]. Nello stesso anno anche una vittoria in Belgio, sulla pista di Floreffe su una Velocette 350.

Con la nascita del Motomondiale, nel 1949, passa con convinzione ai sidecar, salendo su motociclette tradizionali solo per competizioni minori. Nel campionato del mondo dedicato alle motocarrozzette, è stato il dominatore incontrastato delle prime stagioni di gare trovando opposizione soprattutto nel pilota italiano Ercole Frigerio (per tre volte giunto alle sue spalle). Durante tutta la sua carriera nel Motomondiale è sempre stato fedele alla Norton.

Dopo aver ottenuto quattro titoli iridati tra il 1949 e il 1953 in coppia con passeggeri diversi (i britannici Denis Jenkinson e Stan Dibben oltre che l'italiano Lorenzo Dobelli), annunciò il suo ritiro nel 1955 (anno in cui fu campione britannico sidecar in coppia con Eric Bliss[3]), facendo però ancora un paio di apparizioni in occasione del Tourist Trophy, nelle edizioni del 1958 dove corse con una motocarrozzetta di serie giungendo al decimo posto, e del 1960; in quest'ultima occasione incorse in un grave incidente in cui il suo passeggero Stan Dibben rischiò la morte.

Oliver è entrato nella storia del motociclismo anche per aver introdotto la posizione di guida "semi-inginocchiata", che col tempo si è evoluta in "completamente inginocchiata", sul suo sidecar Norton-Watsonian iridato nel 1953[4].

Ritiratosi dal motociclismo, Oliver passò all'automobilismo, correndo con una Lotus Elan[5].

Risultati nel motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

1949 Classe Moto Flag of the Isle of Man.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Sidecar Norton NE 1 NE 1 NE 5 28
1950 Classe Moto Flag of the Isle of Man.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Sidecar Norton NE 1 NE 1 NE 1 24
1951 Classe Moto Flag of Spain (1945–1977).svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of France.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Sidecar Norton 1 5 NE 1 NE 1 NE 2 30[6]
1952 Classe Moto Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Germany.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945–1977).svg Punti Pos.
Sidecar Norton NE NE 1 Rit NE Rit 1 16
1953 Classe Moto Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945–1977).svg Punti Pos.
Sidecar Norton NE NE 1 NE 1 Rit 1 1 NE 32
1954 Classe Moto Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945–1977).svg Punti Pos.
Sidecar Norton NE 1 1 1 NE INF 5 - NE 26
1955 Classe Moto Flag of Spain (1945–1977).svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Germany.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Sidecar Norton 3 NE Rit - - - NE - 4 10º
1958 Classe Moto Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Germany.svg Flag of Sweden.svg Flag of Northern Ireland.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Sidecar Norton 10 NE NE NE 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Risultati dettagliati sul sito ufficiale del Tourist Trophy
  2. ^ Lo Junior TT 1948 su iomtt.com
  3. ^ Albo d'oro del campionato britannico sidecar su racingmemo.free.fr
  4. ^ (EN) Sidecar world championship history, www.mrequipe.net. URL consultato il 28 settembre 2013.
  5. ^ Mario Donnini, 3 is a magic number, Autosprint n° 29/2010, pag. 35
  6. ^ I punti effettivamente conquistati sarebbero 32 ma, per le regole sugli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solamente 30
  7. ^ Sono indicati solo quelli in cui sono stati conseguiti punti per il campionato mondiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]