Eremiti della Beata Vergine del Monte Carmelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'Eremiti della Beata Vergine del Monte Carmelo

Gli Eremiti della Beata Vergine del Monte Carmelo (in latino: Eremitarum Beatissimae Virginis Mariae de Monte Carmelo, acronimo: E.Carm.) costituiscono le comunità eremiti cattoliche dei Carmelitani dell'Antica Osservanza. I carmelitani osservanti o calzati appartengono agli ordini mendicanti. Sono, cioè, uomini che professano i voti di povertà, castità, obbedienza, vivono in comunità e si dedicano a varie forme di apostolato. I carmelitani, però, si rifanno all'originaria comunità di eremiti cristiani, che si riunì sul Monte Carmelo in Palestina, sull'esempio del profeta Elia e che ricevettero una regola da parte di sant'Alberto di Gerusalemme.

Nel XIII secolo, sull'esempio dei domenicani e dei francescani, i carmelitani abbandonarono la vita eremitico-contemplativa per dedicarsi all'apostolato.

Negli anni '80 del XX secolo, però, alcuni frati carmelitani osservanti hanno voluto dare vita a comunità che rivivessero l'originaria vita eremitico-contemplativa. Sono nate, così, due comunità di "eremiti carmelitani" negli Stati Uniti d'America (Lake Elmo e Christoval), sotto la diretta supervisione del Priore generale dei carmelitani osservanti. Sempre sotto la supervisione del priore generale, vi è anche un eremo a Villefranche de Rouergue (Francia) , abitato da un solo eremita. A questi si aggiungono gli eremi posti sotto la supervisione di alcune provincie: Eremo Monte Carmelo (Florence, USA); Eremitaggio Carmelitanto (Sedaeng, Indonesia); Eremo Madonna del Granato (Capaccio, Italia); Eremitaggio di Hornachuelos (Cordova, Spagna). Abitati da uno o due eremiti.

Vita eremitica[modifica | modifica wikitesto]

Le due comunità statunitensi conducono una vita esclusivamente contemplativa, dedita unicamente alla preghiera individuale e comunitaria, allo studio della Bibbia, al lavoro manuale. La struttura dei conventi degli eremiti carmelitani è sostanzialmente quella dei cenobi o delle lavre, molto simili a quelle dei camaldolesi o dei certosini. Ogni eremita, infatti, abita una cella dotata di camera da letto, bagno, studio, angolo per la preghiera e possibilmente orto. Al centro tra le varie celle è posta la cappella o chiesa. Di solito l'eremita pranza da solo. I momenti comunitari sono soprattutto quelli liturgici, in particolare la messa. I carmelitani di Lake Elmo hanno riscoperto anche l'antico rito carmelitano, detto Rito del Santo Sepolcro, ed hanno ricevuto l'autorizzazione e dal Priore generale di usarne alcune funzioni, anche se ne hanno tradotti i testi in inglese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]