Erasanthe henrici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Erasanthe henrici
Aeranthes henricii.jpg
Erasanthe henrici
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Vandeae
Sottotribù Angraecinae
Genere Erasanthe
P.J.Cribb, Hermans & D.L.Roberts, 2007
Specie E. henrici
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Nomenclatura binomiale
Erasanthe henrici
(Schltr.) P.J.Cribb, Hermans & D.L.Roberts, 2007
Sinonimi

Aeranthes henrici
Schltr., 1925

Sottospecie
  • E. henrici henrici
  • E. henrici isaloensis

Erasanthe henrici (Schltr.) P.J.Cribb, Hermans & D.L.Roberts, 2007 è un'orchidea della sottotribù Angraecinae (sottofamiglia Epidendroideae, tribù Vandeae), endemica del Madagascar[1]. È l'unica specie del genere Erasanthe.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Questa entità fu descritta nel 1925 dal botanico tedesco Rudolf Schlechter (1872–1925) come Aeranthes henrici, in omaggio al francese Henry Alfred Perrier de la Bâthie (1873–1958), esimio studioso della flora del Madagascar.
Di recente, sulla base delle differenze morfologiche rispetto alle altre specie del genere Aeranthes, suffragate dalle risultanze di analisi molecolari, la specie è stata spostata in un genere a sé stante, Erasanthe, il cui nome è un anagramma di Aeranthes.[2]

Sono note due sottospecie:[1]

  • Erasanthe henrici subsp. henrici
  • Erasanthe henrici subsp. isaloensis

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fiore

È una specie epifita con robuste radici ed un fusto relativamente corto.
Le foglie, da 4 a 6, sono oblanceolate, coriacee, con margine ondulato.
I fiori, molto appariscenti, sono riuniti, in numero da 3 a 7, in una infiorescenza pendente, e sono di colore dal bianco al verde pallido, con sepali e petali lanceolati, acuminati, lunghi 9–11 cm. Il labello è lacerato sui margini e dotato di un sottile sperone, lungo sino a 16 cm. Fiorisce da marzo ad aprile.
La sottospecie isaloensis si caratterizza per la presenza di brattee fiorali triangolari e per le minori dimensioni dei fiori.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La sottospecie nominale E. h. henrici è diffusa nel Madagascar centro-settentrionale, da Antananarivo sino al massiccio dello Tsaratanana, mentre la sottospecie E. h. isaloensis è ristretta alle gole dell'Isalo.[2]
L'habitat tipico della sottospecie nominale è la foresta pluviale, da 800 a 1000 m di altitudine, mentre la isaloensis cresce sugli alberi che costeggiano i corsi d'acqua, a quote comprese tra i 250 e i 750 m.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Erasanthe henrici, in World Checklist of Orchidaceae, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 13 marzo 2012.
  2. ^ a b c Cribb PJ, Hermans J & Roberts D L, Erasanthe (Orchidaceae, Epidendroideae, Vandeae, Angraecinae), a new endemic orchid genus from Madagascar (PDF), in Adansonia 2007; 29(1): 27-30. (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2011).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cribb P. and Hermans J, Field Guide to the Orchids of Madagascar, Kew Publishing, 2009, ISBN 9781842461587.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]