Equo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Equo
Equo logo.svg
PortavoceInés Sabanés
Florent Marcellesi
StatoSpagna Spagna
Fondazione2011
IdeologiaAmbientalismo
Repubblicanesimo
Ecologia politica
Ecosocialismo
Partito europeoPartito Verde Europeo
Seggi Congresso
1 / 350
 (2019)
Sito webwww.partidoequo.es

Equo è un partito politico spagnolo di orientamento ambientalista ed ecosocialista fondato nel 2011 dall'aggregazione di varie formazioni verdi, operative a livello regionale e locale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Presentatosi per la prima volta alle elezioni generali del 2011 senza conseguire alcun seggio, in occasione delle europee del 2014 ha preso parte alla coalizione Primavera Europea; dal 2016 al 2019 è stato rappresentato al Parlamento europeo da Florent Marcellesi, subentrato a Jordi Vicent Sebastia Talavera (esponente del Blocco Nazionalista Valenciano).

Alle generali del 2015 ha concorso all'interno di Podemos, ottenendo tre deputati; alle successive generali del 2016 ha preso parte alla coalizione Unidos Podemos, confermando la propria consistenza parlamentare (sono stati eletti Juantxo López de Uralde, Rosa Martínez e Jorge Luis)[1]. Alle generali dell'aprile 2019 è riuscito ad eleggere un solo deputato, sempre nell'ambito del cartello Unidas Podemos.

In vista delle generali del novembre 2019 il partito ha rotto l'alleanza con Podemos e ha dato luogo a liste congiunte con Más País: è stata così eletta Inés Sabanés.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Generali 2011 216.748 0,89
0 / 350
Europee 2014 In Primavera Europea
0 / 350
Generali 2015 In Podemos
3 / 350
Generali 2016 In Unidos Podemos
3 / 350
Generali 2019 (Apr.) In Unidas Podemos
1 / 350
Europee 2019 N.D.
0 / 350
Generali 2019 (Nov.) Con Más País
1 / 350

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]