Equitable Building

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Equitable Building
DSCN3512 equitablebuilding e.jpg
Equitable Building, visto dal livello della via
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàNew York City
Coordinate40°42′30″N 74°00′40″W / 40.708333°N 74.011111°W40.708333; -74.011111Coordinate: 40°42′30″N 74°00′40″W / 40.708333°N 74.011111°W40.708333; -74.011111
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1912-1915
UsoUffici
Commercio
AltezzaTetto: 164 m
Piani41
Realizzazione
ArchitettoErnest R. Graham

L'Equitable Building è un grattacielo situato in 120 Broadway a New York City, USA.

Fu Costruito tra il 1912 ed il 1915 per la compagnia di assicurazioni americana: Equitable Life Assurance Society.

L'edificio, in stile Neo-rinascimentale[1] , occupa l'intero isolato, e si eleva in due blocchi sopra la base connesse tra loro da un'ala per l'intera altezza, formando una gigantesca lettera "H" vista dall'alto. L'edificio ha ottenuto, nel 1978, il riconoscimento come National Historic Landmark.

L' Equitable Building in una cartolina datata prima del 1919

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Quando fu terminato; la sua ombra, a mezzogiorno, copriva sei volte la sua area. Estendendosi almeno per 111,000 m², essa privava del sole gli edifici sul fronte di Broadway alti fino a 21 piani, e si estendeva a nord per almeno quattro isolati. Gli effetti nefasti dei 40 piani dell'Equitable Building favoriscono l'approvazione, nel 1916 dal governo municipale newyorkese dello Zoning Resolution che stabilì diverse tipologie (o modelli) strutturali di grattacielo a cui architetti ed ingegneri dovevano adeguarsi e soprattutto istituì il "set back", una regola che non prevedeva un limite per le altezze, ma stabiliva che i grattacieli dovessero avere una forma rastremata, verso l'alto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura