Equilibrio termodinamico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In termodinamica si dice che un sistema è in equilibrio termodinamico se le sue variabili di stato (o parametri o coordinate) termodinamiche, (ad esempio pressione, volume e temperatura nel caso di un fluido omogeneo), sono ben definite e non variano nel tempo. Il concetto è importante in quanto per poter definire lo stato di un sistema è necessario che esso sia in condizioni di equilibrio.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nei sistemi non in equilibrio le variabili termodinamiche non sono in genere definibili: ad esempio ad un gas in equilibrio in un recipiente possiamo assegnare come volume quello del recipiente che lo contiene, ma non ha senso parlare del volume del gas che sta uscendo da una bombola.

Affinché un sistema sia in equilibrio termodinamico devono essere verificate contemporaneamente queste quattro condizioni:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Termodinamica Portale Termodinamica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Termodinamica