Episodi di The Vampire Diaries (ottava stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: The Vampire Diaries.

Tvd logo other.png

L'ottava e ultima stagione della serie televisiva The Vampire Diaries, composta da 16 episodi, è stata trasmessa dal canale statunitense The CW dal 21 ottobre 2016 al 10 marzo 2017.[1]

In Italia, la stagione viene trasmessa in prima visione assoluta dal 23 febbraio 2017 su Premium Action di Mediaset Premium. Verrà trasmessa in chiaro su La5.

Gli antagonisti di questa stagione sono Sybil, Seline, Damon Salvatore, Cade, Stefan Salvatore, Kai Parker, Kelly Donovan, Vicki Donovan e Katherine Pierce.

Nina Dobrev, Steven R. McQueen, Sara Canning, Kayla Ewell, Michael Trevino e Joseph Morgan[2] ricompaiono come guest star.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Hello Brother Ciao fratellino 21 ottobre 2016 23 febbraio 2017
2 Today Will Be Different Oggi sarà diverso 28 ottobre 2016 2 marzo 2017
3 You Decided That I Was Worth Saving Tu hai deciso che meritassi di essere salvato 4 novembre 2016 9 marzo 2017
4 An Eternity of Misery Un'eternità di infelicità 11 novembre 2016 16 marzo 2017
5 Coming Home Was a Mistake Tornare a casa è stato un grosso sbaglio 18 novembre 2016 23 marzo 2017
6 Detoured on Some Random Backwoods Path to Hell La stradina verso l'inferno 2 dicembre 2016 30 marzo 2017
7 The Next Time I Hurt Somebody, It Could Be You La prossima volta che farò del male a qualcuno, potresti essere tu 9 dicembre 2016 6 aprile 2017
8 We Have History Together Abbiamo un passato che ci lega 13 gennaio 2017 13 aprile 2017
9 The Simple Intimacy of the Near Touch La semplice intimità dello sfiorarsi 20 gennaio 2017 20 aprile 2017
10 Nostalgia's a Bitch 27 gennaio 2017 27 aprile 2017
11 You Made a Choice to Be Good 3 febbraio 2017
12 What Are You? 10 febbraio 2017
13 The Lies Are Going to Catch Up with You 17 febbraio 2017
14 It's Been a Hell of a Ride 24 febbraio 2017
15 We're Planning a June Wedding 3 marzo 2017
16 I Was Feeling Epic 10 marzo 2017

Ciao fratellino[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante la notte, un'auto, per strada, guidata da un ragazzo che si trova insieme alla sua fidanzata, investe un uomo, i due scendono dall'auto per vedere come sta; l'uomo investito è Enzo, lui e Damon infatti hanno teso una trappola ai ragazzi e li rapiscono portandoli nel magazzino, Enzo uccide la ragazza mentre Damon getta il ragazzo nel pozzo pieno d'acqua che si trova nel magazzino, nell'acqua c'è la misteriosa creatura che era intrappolata nella grotta della cripta della villa dell'Armory, la quale mangia vivo il ragazzo. Nonostante Stefan continui a cercare Damon e Enzo, si concentra anche sulla sua relazione con Caroline, infatti i due vampiri sono tornati insieme e sono anche molto felici, Bonnie invece vive ancora nella casa nei boschi dove Enzo la teneva nascosta sentendo la mancanza del suo fidanzato, Alaric vive in un appartamento e ha la custodia congiunta di Josie e Lizzie con Caroline che vive con le piccole a Mystic Falls nella casa della madre di Caroline, inoltre Alaric ha acquistato la villa dell'Armory cercando di capire quali segreti si celano nella grotta sotterranea, insieme al suo stagista Dorian e alla sua collega Georgie, i due hanno fatto un'eccezionale scoperta: la grotta nasconde un galleria secondaria, infatti dopo aver bendato gli occhi di Alaric con una benda e messo delle cuffie alla orecchie, Alaric trova la galleria secondaria, essa è occultata infatti per trovarla bisogna ignorare i sensi. Nonostante Damon e Enzo siano asserviti alla creatura, Enzo è stufo di tutto ciò, al contrario Damon per facilitare il tutto ha spento la sua umanità, sembra che la creatura, che ora è dentro il pozzo, debba nutrirsi della gente per rimettersi in forze e quindi i due vampiri le portano delle persone affinché possa divorarle vive. Caroline informa Stefan che è stato rinvenuto un cadavere, quindi lui va nella scena del crimine insieme a Bonnie, si tratta della ragazza che Enzo aveva ucciso, è morta a causa di un taglio alla gola per strangolamento, Bonnie capisce che Enzo l'ha uccisa strangolandola con una corda di chitarra, Stefan e Bonnie trovano il magazzino dove Damon e Enzo portano le loro vittime, un ex mattatoio, infatti sono riusciti a trovarlo grazie a Caroline che ha informato Stefan che nella zona del ritrovamento del corpo della ragazza c'è un ruscello che negli ultimi tempi è stato contaminato dal sangue, evidentemente esiste un canale comunicante tra il pozzo nel magazzino e il ruscello. Intanto Alaric, Georgie e Dorian trovano nella galleria degli oggetti molto antichi ma in ottime condizioni e lo scheletro di un uomo. Josie e Lizzie sono a casa con la baby sitter, Seline, la quale parla al cellulare con Caroline, finché Virginia, da tempo scappata dal centro psichiatrico, entra in casa e ferisce gravemente Seline, poi arriva Caroline che la guarisce con il suo sangue dopo aver aggredito Virginia facendole perdere i sensi mentre si avvicinava a Josie e Lizzie. Stefan, nel magazzino, trova Damon, il quale gli intima di andarsene, rimanendo del tutto indifferente alla visita del fratello. Stefan cerca di fargli capire che Elena non lo vorrebbe vedere in questo stato, ma Damon afferma che non gli importa più della sua amata, dicendo al fratello in maniera criptica che l'Inferno sta per abbattersi e che la fine è vicina. I due fratelli vengono raggiunti da Bonnie, poi arriva anche Enzo, alla fine Damon prende Bonnie come ostaggio, Enzo convince Stefan ad andarsene insieme all'amica altrimenti Damon l'avrebbe uccisa; Stefan, capendo che non c'è nulla che possano fare per aiutarli, decide di andarsene via con Bonnie, ma prima di andarsene Damon rammenta a suo fratello che tutto questo è iniziato tanto tempo fa a causa sua quando in principio Stefan spinse Damon a diventare un vampiro. Caroline usa la compulsione su Seline così che possa dimenticare quello che è accaduto, poi le dice di portare via le bambine da casa per qualche ora, così la vampira, dopo aver legato Virginia a una sedia, cerca di avere delle informazioni da lei cercando di capire perché volesse le bambine, lei le dice che una persona misteriosa le vuole, poi per non rivelare altre informazioni si morde la lingua fino a uccidersi. Stefan parlando con Bonnie le rivela che questa non è stata la prima volta che Damon gli rinfaccia il fatto che è stato lui a spingerlo a diventare un vampiro ma che è la prima volta che Stefan prende atto che forse non lo perdonerà mai, Bonnie gli fa capire che Enzo e Damon possono ancora essere salvati, infatti Bonnie è dell'opinione che Enzo avesse ucciso quella ragazza allo scopo di attirare la loro attenzione tra l'altro l'ha uccisa con la corda di chitarra proprio in riferimento a quando Enzo le insegnava a suonare lo strumento. Damon e Enzo vanno a una mostra d'arte e rapiscono un artista dandolo in pasto alla creatura nel pozzo, Damon con delle velate allusioni fa capire a Enzo che ha compreso il suo gioco, ovvero lasciare di proposito degli indizi a Bonnie proprio perché sperava che li trovasse, dato che Enzo vuole essere "salvato" consigliandogli di spegnere la sua umanità. Caroline e Alaric cercano di occultare il cadavere di Virginia, mentre Alaric propone a Caroline di andarsene dalla casa della madre e di lasciarla a lui e alle bambine, spronandola a vivere insieme a Stefan nella tenuta dei Salvatore come in fondo ha sempre desiderato. Stefan, nonostante tutto sembri perduto, è sicuro del fatto che c'è ancora un po' di umanità in Damon, infatti quest'ultimo nel profondo pensa ancora a Elena e al loro primo incontro mentre le dice che ha bisogno di lei; Stefan viene raggiunto da Caroline che gli chiede se può vivere con lui, Stefan le risponde baciandola. Bonnie ripensa ai bei momenti passati con il suo amato Enzo, ricordando di quando lui le leggeva l'Odissea, rammentando soprattutto il capitolo sulle sirene, poi Bonnie ha un'intuizione avanzando l'ipotesi che forse la creatura sigillata nella grotta della cripta della villa dell'Armory che ora ha preso possesso delle menti di Damon e Enzo sia proprio una sirena. Bonnie telefona ad Alaric chiedendogli cosa conosce delle sirene, lui le dice che esistono molte teorie contrastanti su questo mito dove viene narrato che, come serve del Diavolo, plagiano gli uomini portandoli verso la morte; Bonnie chiede ad Alaric se secondo lui le sirene esistono, Alaric afferma di non saperlo ma aggiunge anche che "ogni storia ha un fondamento di verità". Dopo aver dato alla creatura la loro ultima preda, Enzo e Damon sentono un canto, poi la creatura, che ha recuperato le forze, esce dal pozzo, completamente nuda, con le fattezze di una bella e giovane donna, che si presenta ai due vampiri.

Oggi sarà diverso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Damon continua a portare vittime (persone di dubbia moralità) alla creatura, la quale ora è in forze: adesso vive in una villa con tanto di piscina interna. Contrariamente a Damon, Enzo non si lascia manovrare completamente dalla creatura, la quale prova a entrare nella mente del vampiro leggendo un nome: Sarah Nelson (ovvero Sarah Salvatore, la nipote di Damon e Stefan). La creatura ordina a Damon e Enzo di uccidere questa ragazza. Dopo il trasloco di Caroline nella tenuta dei Salvatore, lei e Bonnie continuano a fare ricerche e scoprono che due ragazze sono morte in circostanze misteriose, quindi capiscono subito che gli assassini sono Enzo e Damon e tra l'altro, rivelano a Stefan che si chiamavano entrambe Sarah Nelson, così il vampiro capisce che Enzo ha ucciso di proposito due ragazze omonime alla sua nipote per attirare l'attenzione, intuendo così che il prossimo bersaglio dei due vampiri è l'ultima Salvatore rimasta in vita. Enzo e Damon trovano Sarah all'università che lei frequenta. Enzo le presenta Damon, poi la portano in un luogo isolato, ma Damon ignora che lei sia la sua discendente, tantomeno che lei e Enzo già si conoscevano, poi Sarah mette Damon al tappeto iniettandogli della verbena con una siringa, infatti Enzo le aveva presentato Damon per farle capire che era il suo parente vampiro. Dato che la ragazza è in pericolo, Enzo, che è ancora molto affezionato a lei, decide di portarla in salvo, ma prima vanno nel suo appartamento per prendere della roba, ma ad attenderli ci sono Stefan, Caroline e Bonnie. Quest'ultima chiede a Enzo se la creatura è una sirena e il vampiro conferma la cosa spiegandole che quando lui e Damon la trovarono nella grotta il suo corpo era provato e indebolito dato che era rimasta intrappolata lì dentro per secoli senza nutrimento, e quando ha preso controllo delle menti dei due vampiri li ha costretti a portarle delle vittime di cui nutrirsi per riprendere le forze. Enzo le rivela che il controllo che lei esercita sulla sua mente e quella di Damon è così forte che più si focalizza su determinati pensieri, più è facile per lei piegarlo al suo volere, infatti lui negli ultimi mesi pur continuando a servirla ha trovato il modo di resisterle, anche se in minima parte. Enzo purtroppo è costretto ad andarsene con Sarah, la quale si fida solo di lui, ma Bonnie inietta con una siringa della verbena a Enzo facendogli perdere i sensi, poi lo porta via in auto. Caroline, che era rimasta fuori dall'appartamento di Sarah ad aspettare nel corridoio, viene aggredita da Damon, che le toglie l'anello solare, impedendole dunque di attraversare il corridoio a causa dei raggi del sole. Mentre Bonnie è in auto con Enzo, quest'ultimo si risveglia, poi inizia a sentirsi male, ciò avviene perché la sua mente è legata a quella della creatura e quindi più si allontana da lei e più le sue forze vengono a mancare, facendo capire a Bonnie che deve tornare dalla creatura e che se per tutto questo tempo ha fatto finta di essere indifferente alla sua fidanzata è per impedire alla creatura di prendere completamente il controllo della sua mente facendo leva sull'amore che prova per lei. Intanto Sarah, che era sola con Stefan, viene aggredita da Damon; suo fratello cerca di convincerlo a lasciarla in pace rivelandogli che lei è la loro ultima discendente, e che deve combattere il controllo che la creatura esercita su di lui per Elena. Dopo aver sentito queste parole Damon lascia andare via Sarah, ma poi arriva la creatura che accoltella la ragazza, poi esercita i suoi poteri su Stefan ordinandogli di non muoversi, impedendogli così di curare Sarah con il suo sangue di vampiro, quindi la giovane ragazza muore sotto lo sguardo impotente di Stefan. La creatura avendo sentito in precedenza la conversazione tra i due fratelli ora conosce il nome della donna di cui Damon è innamorato, ovvero Elena, infatti lei non riusciva a controllare pienamente la mente di Damon dato che lui usava il ricordo di Elena per mantenere un minimo di autocontrollo, ma adesso la creatura vede nella mente di Damon il ricordo del suo primo incontro con Elena, sostituendosi a lei nel ricordo rivelandogli anche il suo nome: Sybil. Damon, che ora pare completamente indifferente a Stefan e alla morte di Sarah, va via con Sybil e quest'ultima dice a Stefan che quando sarà lontana il controllo che esercita su di lui svanirà e quindi riprenderà a muoversi. Alaric e Georgie ispezionano la grotta della cripta della villa dell'Armory trovando un diario, scritto dall'uomo a cui appartenevano le ossa rinvenute nella cripta, facendo delle ricerche incrociate con gli archivi dell'Armory dove viene spiegato che gli oggetti rinvenuti nella grotta sono molto antichi. Georgie rivela ad Alaric che una sera guidò ubriaca e fece un incidente stradale: in auto con lei c'era la sua migliore amica che morì. Mentre lei veniva rianimata dai paramedici, vide un luogo buio dove imperversavano l'angoscia e la solitudine e vide pure un simbolo che lei ha tutt'ora tatuato sul corpo, simile a quello di uno degli oggetti rinvenuto nella cripta: un'asta di metallo a due punte. Dopo che Bonnie restituisce a Caroline l'anello solare che Damon aveva gettato per terra, la vampira la rimprovera dicendole che se le cose sono andate male è perché lei è scappata via con Enzo. Bonnie le spiega che il suo fidanzato le manca e che per lei è difficile vedere la sua migliore amica insieme a Stefan; Caroline abbraccia l'amica, scusandosi con lei dopo aver compreso che l'ha trascurata da quando è tornata con Stefan e le promette che salveranno Enzo. Quest'ultimo torna alla villa dove Damon lo aggredisce permettendo a Sybil di entrare nei suoi ricordi, in particolare a quello legato a Bonnie prima di separarsi da lei: i due si erano baciati e Enzo le aveva promesso che avrebbe lottato per tornare da lei. Caroline e Stefan tornano a casa, lei gli chiede come si sente, e Stefan ammette di sentirsi in colpa dato che la sua unica parente, oltre a Damon, è morta, rimproverando se stesso perché tutti i Salvatore sono morti prematuramente a causa sua. Caroline gli promette che riporteranno Damon alla ragione e dopo Stefan le fa una sorpresa, facendole vedere alcune stanze della tenuta che sta ristrutturando: esse sono destinate a Josie e Lizzie per quando verranno a trovarli. Caroline apprezza moltissimo il gesto, poi Stefan porta alla sua attenzione un mobile, lei apre un cassetto e vi trova un anello di fidanzamento; Stefan le chiede di diventare sua moglie e lei, dopo averlo baciato, gli risponde di sì.

Tu hai deciso che meritassi di essere salvato[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sybil continua a resettare la memoria di Damon alterando il ricordo del giorno in cui i genitori di Elena morirono nell'incidente sul ponte, facendo credere a Damon che pure lei fosse morta con loro, però manipolare Enzo non è altrettanto facile infatti pur provando a costringerlo a spegnere l'umanità non ci riesce. Sybil legge nella mente di Damon scoprendo che lui e Bonnie sono amici, quindi la sirena si sostituisce a Bonnie nei ricordi di Damon, ordinando al vampiro di uccidere la giovane Bennett. Caroline si sveglia e trova Bonnie nel letto con lei, tra l'altro ha anche addobbato la camera da letto con dei palloncini e ha portato una bottiglia di champagne per festeggiare con lei il suo imminente matrimonio, Stefan va da Alaric il quale gli fa vedere l'asta di metallo a due punte rinvenuta nella grotta dove Sybil era sigillata, sicuro del fatto che si tratti di un'arma da usare contro la sirena. Stefan propone di usarla per pugnalare Sybil e ucciderla, ma Alaric non crede che sia quello l'esatto utilizzo dell'oggetto facendo tenere presente a Stefan che prima di affrontare un avversario potente come Sybil bisogna capire come usare correttamente quell'oggetto. Caroline e Bonnie vanno in una boutique per comprare un abito da sposa per la prima e una da damigella per la seconda, ma poi arriva Damon, con l'intento di uccidere Bonnie, però Caroline lo mette fuori combattimento e scappa via con Bonnie. Damon viene raggiunto da Sybil e Enzo, la sirena decide quindi di cambiare piano. Stefan riceve una chiamata da Damon che lo invita a raggiungerlo al liceo di Mystic Falls; Stefan va lì e Damon gli fa vedere Enzo privo di sensi nel bagagliaio dell'auto, poi lo porta dentro la scuola, Sybil gli ha ordinato di ucciderlo, Enzo si riprende e deve vedersela contro i due fratelli Salvatore, infatti Damon ha chiamato Stefan affinché lo aiutasse a uccidere Enzo. Intanto Georgie ripensa al luogo oscuro che sognò quando fece quell'incidente stradale, che lei associò all'Inferno, dove vide il simbolo tatuato sul suo corpo, identico a quello inciso sull'asta di metallo a due punte, quindi viene avanzanta l'ipotesi che forse quell'oggetto è stato forgiato all'Inferno, Georgie dice ad Alaric che probabilmente esso ha ispirato il mitologico forcone del Diavolo. Caroline e Bonnie vanno nella tenuta dei Salvatore, ma vengono raggiunte da Sybil, la quale prova molta curiosità nei confronti di Bonnie trovando interessante che Damon e Enzo le siano così leali, nel caso di quest'ultimo comprende la sua lealtà dato che è il suo fidanzato, ma trova strano che pure Damon le sia così fedele visto che non sono mai stati nemmeno amanti. Caroline e Bonnie provocano la sirena dicendole che lei in realtà è invidiosa di Bonnie perché al contrario di Sybil non ha bisogno di relazionarsi con la gente manipolandola. Sybil informa Caroline e Bonnie che Damon ucciderà Enzo, a meno che lui non si difenda, ma dà a Bonnie la possibilità di scegliere chi tra i due salvare. Mentre Josie e Lizzie giocano con l'asta di metallo a due punte, la fanno cadere ed essa genera un suono che le fa spaventare; Alaric le tranquillizza e poi capisce finalmente che l'oggetto funge da diapason, quindi prende l'oggetto e esce di casa chiedendo a Georgie di non seguirlo. Caroline e Bonnie si dirigono verso la scuola in auto, con Sybil, quest'ultima fa tenere presente a entrambe che Enzo è spacciato dato che Stefan, che è insieme a lui e Damon, lo ucciderà pur di salvare suo fratello maggiore, mentre Bonnie non si è presa la briga di scegliere chi salvare tra i due nonostante potesse salvare il suo fidanzato. Bonnie guida a tutta velocità, poi frena di colpo e Sybil vola via dall'auto sfondando il parabrezza dato che non aveva messo la cintura di sicurezza. Bonnie e Caroline si allontanano da Sybil con l'auto, però la giovane Bennett ammette che Sybil aveva ragione, Stefan alla fina ucciderà Enzo mentre Bonnie non può aiutarlo dato che la magia non le è ancora tornata da quando ha perso i poteri di Rayna. Damon è intenzionato a uccidere Enzo visto che Sybil gli ha ordinato di farlo, Stefan prova a convincerlo a smettere però non ci riesce e nonostante Enzo non voglia battersi, è costretto a farlo dato che altrimenti morirà, quindi combatte contro Damon portandosi in vantaggio, ma proprio quando si apprestava a ucciderlo, Stefan interviene. Stefan riesce a sopraffare Enzo, ma proprio quando stava per ucciderlo arriva Caroline che lo ferma. Damon spezza il collo a Caroline mentre Enzo fa altrettanto con Stefan, poi i due riprendono a battersi, questa volta Damon si porta in vantaggio, e proprio quando stava per uccidere Enzo arriva Bonnie che lo supplica di fermarsi, ma Damon è intenzionato ad andare fino in fondo. Poi arriva Sybil, quindi Bonnie accetta la sua offerta e le chiede di risparmiare Enzo e di uccidere Damon, quest'ultimo è terrorizzato perché è consapevole che una volta morto andrà all'Inferno, quindi Sybil cambia idea e decide di uccidere Bonnie, a meno che Enzo non spenga la sua umanità. Enzo bacia Bonnie dicendole che crede in lei e nel fatto che riuscirà a riaccendere la sua umanità, poi spegne i suoi sentimenti. Sybil però non mantiene la promessa e inizia a fare un conto alla rovescia ordinando a Damon di uccidere Bonnie finito il conteggio, e Enzo, che ora è senza umanità, rimane indifferente alla cosa. Bonnie scappa via dalla scuola, ma Damon la raggiunge, poi arriva Alaric che lo investe con l'auto, poi usa il suono generato dalle ripercussioni del diapason, e come aveva giustamente dedotto la sirena diventa debole. Caroline e Stefan intervengono, quest'ultimo spezza il collo a Enzo mentre Caroline mette fuori combattimento Sybil con un calcio, portandoli via, mentre Damon scappa. All'insaputa di Alaric, Georgie lo aveva seguito e ha visto tutto. Sybil viene rinchiusa nella cella della villa dell'Armory, Bonnie è arrabbiata con Stefan il quale era disposto a uccidere Enzo pur di salvare Damon, facendogli notare che Enzo per lo meno ha provato a reagire a Sybil mentre Damon si è arreso ai suoi poteri senza nemmeno provarci e che quindi tra i due era Enzo che meritava di essere salvato. Stefan va al Mystic Grill e viene raggiunto da Alaric che gli fa le congratulazioni per l'imminente matrimonio con Caroline dicendogli che Damon è la cosa più simile a un fratello che abbia mai avuto e che crede in Stefan e nel fatto che lo aiuterà a ritornare in sé. Nonostante Sybil sia fisicamente lontana da Damon, riesce a entrare nella sua mente continuando a resettarla sostituendosi a Bonnie nei suoi ricordi, poi Damon si sdraia sulla strada finché un passante non si ferma con l'auto, scendendo credendo che Damon abbia bisogno di aiuto, ignaro che si tratti di una trappola. Il guidatore sceso dall'auto è Tyler, infatti Damon intenzionato a chiudere i ponti con le persone del suo passato, vuole uccidere Tyler sapendo che poi non lo perdoneranno; Tyler prova a difendersi con una pistola ma Damon lo disarma, il giovane Lockwood gli dice che se lo ucciderà non riuscirà mai più a redimersi. All'inizio Damon decide di risparmiarlo, quindi gli volta le spalle dando l'impressione di volersene andare, ma il controllo che Sybil esercita sul vampiro è troppo forte, quindi si gira verso Tyler e lo morde al collo.

Un'eternità di infelicità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Caroline telefona a Stefan per dirgli che Bonnie sta cercando di riaccendere l'umanità di Enzo, ma senza successo, mentre lui, che è alla villa dell'Armory, le dice che con l'aiuto di Alaric cerchera di estorcere delle informazioni a Sybil. Damon va a un'autorimessa di proprietà di un certo Peter Maxwell, quindi dopo aver costretto un suo dipendente a togliersi la vita con la compulsione, si confronta con Peter, sembra che su ordine di Sybil lui voglia un oggetto di proprietà di Peter a cui la sirena è interessata, quindi con la compulsione costringe Peter e dirgli dove si trova, anche se lui non sembra saperne nulla, dunque Damon avanza l'ipotesi che si tratti di un oggetto antico. Peter gli rivela che sua nonna, morta due anni fa, gli ha lasciato degli oggetti che lui ha riposto in un magazzino ma che suo figlio potrebbe averli presi, quindi Damon costringe Peter a portarlo nel magazzino e a dare a suo figlio appuntamento lì. Stefan e Alaric usano le ripercussioni del diapason per indebolire Sybil che si trova nella cella della villa dell'Armory, nel tentativo di avere delle informazioni da lei. Sybil fa tenere presente ai due che in tutti i miti ci si riferisce alle sirene al plurale, rivelando infatti di avere una sorella che è a piede libero. Georgie, che ha preso atto dell'esistenza del soprannaturale, fa irruzione nella casa di Alaric nella speranza di trovare più informazioni, ma viene sorpresa da Seline. Damon e Peter vanno nel magazzino, poi il vampiro rimane incuriosito dall'orologio di Peter scoprendo che è ricoperto di verbena, ciò vuol dire che Peter inconsapevolmente non è mai stato manovrato dalla compulsione di Damon, poi arriva il figlio di Peter, che si rivela essere Matt, che spara a Damon e fa bere il suo sangue di vampiro a suo padre per guarirlo dalla ferita mortale che Damon poco prima gli aveva inflitto. Peter è il padre di Matt che abbandonò la famiglia tanti anni fa che ha recentemente ripreso a frequentare da un mese. Georgie entra nella villa dell'Armory e chiude Alaric nella grotta della cripta, mentre Sybil racconta a Stefan una storia: oltre duemila anni fa esistevano due bambine, due sensitive, nate con il potere dell'empatia che permetteva alle due di leggere nelle menti altrui e manipolarle, la loro gente per timore del loro dono le segregarono in un'isola, le due impararono a volersi bene come delle sorelle, rivelandogli che quelle bambine saranno coloro che verranno riconosciute in futuro come le sirene. La bambina che per prima venne imprigionata nell'isola insegnò alla seconda ad attirare le navi che passavano da quelle parti con i poteri psichici, ma a causa delle correnti e degli scogli che circondavano l'isola andavano distrutte, ma la bambina che per prima venne segregata nell'isola riusciva a prendere le provvigioni che si trovavano sulle imbarcazioni per sfamare lei e la sorella. Sybil preferisce non dire a Stefan quale delle due bambine era lei, poi arriva Georgie che gli inietta della verbena facendogli perdere i sensi. Alaric, dentro la grotta, cerca di scappare attraverso la galleria secondaria che però può essere trovata solo ignorando i sensi, infatti si benda gli occhi e con un pugnale si ferisce alle orecchie (che poi guarirà con il sangue di vampiro). Matt incatena Damon a una sedia nel magazzino, lasciandolo lì dopo che il vampiro gli ha rivelato che Tyler è nel bagagliaio di un'auto e che a breve morirà. Approfittando del fatto che Stefan è privo di sensi, Sybil entra nella sua mente dicendogli che non ha intenzione di piegarlo al suo volere come ha fatto con Damon, rivelandogli che lavora per conto di una persona e che il suo "capo" ha dei progetti per Stefan, poi gli fa vedere il suo passato: col passare degli anni le due bambine erano diventate delle ragazze, poi Sybil trovò una grotta che generalmente l'alta marea nascondeva e lì trovo le ossa di molte persone, infatti rivela a Stefan che lei era la ragazza che per seconda venne segregata nell'isola mentre la prima era Seline, è lei la seconda sirena, infatti Georgie se l'è presa con Alaric e Stefan perché Seline l'ha costretta a farlo piegandola al suo volere quando l'aveva sorpresa a casa di Alaric. Sybil spiega a Stefan che non c'erano scorte alimentari nelle navi che attiravano, infatti la carne che mangiavano cucinata da Seline era dei marinai: Seline era una cannibale e fece diventare tale anche Sybil senza che lei lo sapesse. Stefan si risveglia e Sybil cancella dalla sua mente il ricordo di Seline quindi il vampiro dimentica l'identità della seconda sirena. Sybil chiede a Stefan, riflettendo sul suo rapporto con Damon, con quale delle due sorelle si identifica di più ripensando alla storia dell'isola: a Sybil che cercava di essere una brava persona mentre Seline si comportava male, o con quest'ultima che costrinse Sybil a diventare una cannibale in maniera analoga a come Stefan costrinse Damon a diventare un vampiro. Stefan ammette di identificarsi con entrambe. Mentre Damon è nel magazzino si trascina con la sedia contro uno scaffale facendolo cadere su di lui distruggendo le catene, inoltre trova una sfera di metallo molto strana capendo che è quello l'oggetto che vuole Sybil. Quest'ultima intanto spiega a Stefan che se vuole salvare suo fratello deve uccidere il Diavolo, inizialmente Stefan pensa che la sua sia una presa in giro ma Sybil gli racconta di Arcadius, chiamato anche Cade, lui era nato con gli stessi poteri delle due sorelle, è stato infatti il primo sensitivo della storia, inizialmente era ben voluto dalla sua comunità dato che usava i suoi poteri per aiutare gli altri, ma col tempo la sua gente finì col temerlo quindi lo uccisero bruciandolo vivo sul rogo; un istante prima di morire manifestò la massima espressione del suo potere generando un'emissione di energia psichica con la quale creò una dimensione ultraterrena, nella quale il suo spirito avrebbe portato lì le anime delle persone cattive dopo la loro morte per punirle, come rappresaglia per essere stato ingiustamente ucciso. Sybil spiega a Stefan che la dimensione creata da Cade è quella conosciuta come l'Inferno mentre Cade ha ispirato la figura del Diavolo. La sirena racconta che quando scoprì che era diventata una cannibale tentò il suicidio, ma poi lo spirito di Cade venne in aiuto delle due sorelle dando loro l'immortalità e che avrebbero mantenuto la loro bellezza nutrendosi degli altri ma a patto che lo servissero uccidendo persone malvagie le cui anime sarebbero finite all'Inferno per essere punite. Sybil fa tenere presente a Stefan che lui finirà all'Inferno perché a dispetto dei suoi tentativi di redenzione non potrà mai espiare i suoi crimini, e lo stesso vale per Damon, rivelandogli che lei fece vedere a Damon l'Inferno e ciò che lo attendeva e che la cosa lo fece deprimere così tanto che scelse di spegnere la sua umanità. Alaric attraverso la galleria riesce a uscire raggiungendo Mystic Falls (probabilmente è così che Damon e Enzo sono fuggiti quando rimasero chiusi nella cripta). Matt è in auto con Peter il quale ha appena preso atto dell'esistenza dei vampiri anche se sua nonna gli aveva raccontato delle storie a riguardo quando viveva a Mystic Falls, inoltre è stato Matt a regalargli l'orologio con la verbena. Poi raggiungono il parcheggio indicatogli da Damon, infine Matt trova l'auto e apre il bagagliaio ma è troppo tardi: Tyler è morto dissanguato a causa del morso di Damon; Matt si siede scoppiando a piangere mentre Peter lo abbraccia. Georgie, che su ordine di Seline era andata alla villa dell'Armory per liberare Sybil, riferisce a Seline che sua sorella non vuole essere liberata, infine Seline spezza il collo a Georgie mangiando il suo corpo, mentre l'anima di Georgie finisce all'Inferno.

Tornare a casa è stato un grosso sbaglio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Matt torna a Mystic Falls con il corpo di Tyler, dentro a una bara, telefonando ai suoi amici per riferire la brutta notizia. Stefan è fuori di sé dalla rabbia sostenendo che Tyler non meritasse questa brutta fine. Alaric, senza informare Dorian sui dettagli, gli chiede di rimanere alla villa dell'Armory e continuare a usare il diapason a orari alterni, il cui suono generato dalle ripercussioni indebolisce Sybil grazie al sistema interfono che Alaric ha montato nella villa, chiedendogli anche di cercare Georgie. Bonnie porta Enzo nella casa nel bosco dove lui l'ha protetta per tre anni, sigillandolo lì dentro con la "fiamma della prigionia", un oggetto magico dell'Armory: una candela la cui fiamma intrappola qualcuno in uno spazio chiuso, il sigillo viene spezzato solo quando la fiamma della candela viene spenta, e solo la persona che l'ha accesa (in questo caso Bonnie) può spegnerla. La giovane Bennett cerca di riaccendere i suoi sentimenti, ma il vampiro, del tutto insensibile nei suoi confronti, si diverte a prendersi gioco di lei. Caroline, Alaric, Stefan e Matt portano il corpo di Tyler al cimitero, poi arriva Damon che prende Matt come osteggio, poi gli fa bere il suo sangue con la minaccia di ucciderlo facendolo diventare un vampiro. Damon cerca di far capire a suo fratello e ai suoi ex amici che non tornerà mai più a essere la persona che era un tempo, Caroline gli intima di andarsene, quindi, dopo aver liberato Matt, se ne va. Caroline, Alaric e Stefan discutono della situazione al Mystic Grill; Stefan è dell'opinione che per il momento la cosa migliore da fare è catturare Damon e lasciarlo senza nutrimento, così il suo corpo si essiccherà, a tempo indeterminato. Matt e Peter imballano la roba di Tyler, poi Matt riceve del materiale, infatti Tyler aveva lasciato disposizione affinché, in caso di morte, Matt ereditasse il materiale delle sue indigini: sembra che Tyler stesse aiutando Virginia, i due stavano indagando su Dalton St. John, sia Sybil che Seline erano entrambe imprigionate nella grotta della cripta della villa dell'Armory, ma quando Dalton la aprì nel 1882 Seline riuscì a scappare via, inoltre Matt tra il materiale trova varie foto e ritratti della sirena. Damon va alla villa dell'Armory per parlare con Sybil, esprimendo tutta la rabbia che prova per lei date le cose orribili che gli ha fatto fare; Sybil ha capito che la morte di Tyler ha fatto sì che parte dell'umanità di Damon riaffiorasse, e che si sente in colpa, ma che ciò che veramente lo turba è il fatto che se i suoi sentimenti riemergessero dovrebbe fare i conti con il rimorso delle cose orribili di cui è colpevole, e che probabilmente nessuno, compresa Elena, lo perdonerebbe per quello che ha fatto a Tyler, e che a quel punto solo Stefan, per via dell'affetto incondizionato che nutre per lui, gli resterebbe accanto. Sybil gli suggerisce di chiedere aiuto a suo fratello, intanto Seline porta Josie e Lizzie a luna park, mentre Bonnie e Caroline parlano al cellulare; la giovane Bennett chiede all'amica come riaccese i suoi sentimenti quando spense l'umanità, la vampira le spiega che dovette confrontarsi con le sue peggiori paure, ovvero il timore di non essere amata e di aver deluso sua madre. Damon dà appuntamento a Stefan al luna park, e nonostante Caroline si fosse offerta di accompagnare il suo futuro sposo, Stefan la invita a starne fuori. Stefan raggiunge il posto, che Damon ha fatto evacuare con la scusa della fuoriuscita di gas, Damon parlando con Stefan ammette di aver sbagliato a uccidere Tyler, ma non sa come comportarsi perché solo servendo Sybil può rimanere al sicuro dall'Inferno. Stefan prova a convincerlo a cercare un'altra soluzione, ma Damon non vuole saperne di riaccendere la sua umanità, poi aggredisce Stefan, però Caroline, che andando contro il volere del suo fidanzato era venuta al luna park, spara a Damon con una pistola carica di dardi alla verbena, mettendolo al tappeto, infine Stefan lo chiude in una bara dentro alla cripta del cimitero lasciandolo essiccare. Bonnie va alla casa nel bosco e dopo averla riempita di benzina le dà fuoco con lei e Enzo dentro, propio come successe alla villa della fondazione Augustine quando Damon lo abbandonò tra le fiamme, infatti la paura di Enzo è sempre stata quella di essere abbandonato, ma Bonnie gli fa capire che è pronta a morire con lui tra le fiamme piuttosto che lasciarlo, poi a causa delle esalazioni di fumo perde i sensi e Enzo, vedendo che lei è rimasta al suo fianco, riaccende la sua umanità, e porta Bonnie fuori dalla casa. Bonnie riprende conoscenza, poi rientra nella casa e spegne la candela della fiamma della prigionia, infine lei e Enzo escono incolumi dalla casa in fiamme per poi baciarsi. Seline porta le bambine in un magazzino, tenendole per mano, così assorbono potere dalla sirena la quale vuole metterle alla prova, e danno fuoco al corpo di Georgie con la magia. Calata la notte Alaric, Enzo, Bonnie, Matt, Caroline e Stefan vanno al luna park per commemorare Tyler e ognuno fa il suo discorso: Alaric lo considerava un uomo forte a dispetto delle perdite che ha dovuto affrontare, Enzo stimava il fatto che avesse trovato la forza di combattere l'oscurità in lui, Bonnie ricorda le volte in cui era disposto a sacrificarsi per le persone a cui teneva, Matt invece lo definiva il suo migliore amico mentre Caroline affarma che Tyler non è stato un ragazzo normale e che la sua non è stata una vita insignificante. Stefan accende le luci del luna park invitando tutti a divertirsi ricordando ai presenti che il senso della vita sta nel godersi i bei momenti e che questo è il modo giusto per onorare Tyler e Elena. Il gruppo di amici passa quindi una bella serata, Stefan ringrazia Caroline per averlo salvato, lei ricorda che è stato propio in questo luna park che, appena divenuta una vampira, voleva arrendersi ma che Stefan le diede la forza di lottare, ricordandogli che lui è una persona forte. La polizia trova il corpo di Georgie, quindi telefona a Dorian che lascia la villa per identificare il cadavere, venendo a meno al compito che gli aveva dato Alaric, infatti senza le ripercussioni del diapason, Sybil recupera le sue forze e fugge dalla camera di contenimento. Seline prende uno scatolone dal garage di casa Forbes, mentre Sybil libera Damon dalla bara permettendogli di nutrirsi di un uomo che lei ha soggiocato con i suoi poteri, informandolo che ha un compito per lui. Mentre sono al luna park, Caroline fa vedere a Matt una foto delle bambine insieme a Seline, che lui riconosce, informando lei e Alaric che si tratta di una sirena, quindi i due tornano di corsa a casa, ma è troppo tardi: Seline ha rapito Josie e Lizzie.

La stradina verso l'inferno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Seline ha intenzione di evocare Cade dall'inferno per offrirgli uno scambio: le figlie di Alaric prenderanno il posto suo e di Sybil al servizio di Cade nel mandargli le anime dei malvagi e loro saranno libere dal vincolo che le lega a lui e non saranno richiamate all'inferno al momento della morte. Sybil, però, ha un'altra opzione in mente, ma per metterla in atto le serve Stefan. Caroline, intanto, decide di partire con Alaric per salvare le figlie, ma non vuole che Stefan vada con loro perché, se necessario, non esiterà ad uccidere Damon per salvarle. Cade viene poi evocato da Seline con le bambine, mentre Sybil manipola un gruppo di umani per uccidere Stefan, giunto sul posto. Vuole che si sporchi le mani uccidendo quegli innocenti e manda Damon ad informarlo del patto per avere le bambine. Stefan, alla fine, uccide uno degli assalitori e Damon gli spiega che c'è un modo per salvare le bambine. Seline offre l'accordo a Cade, ma Sybil ne propone un altro: i fratelli Salvatore si occuperanno di uccidere i malvagi al loro posto. Stefan si presenta col fratello e accetta l'accordo. Le bambine sono libere e Alaric e Caroline le riabbracciano. Caroline si scusa con Stefan per non averlo consultato, ma poi gli chiede cosa abbia fatto per liberarle. Stefan le spiega di aver venduto l'anima a Cade e di servirlo in eterno come facevano le due sirene. Caroline è distrutta perché ciò significa che Stefan non potrà mai più stare con lei e Stefan le spiega che come vincolo per l'accordo ha ottenuto di passare un ultimo giorno con lei prima di unirsi al fratello al servizio di Cade. Sybil, parlando con Seline, le spiega che l'immunità dall'inferno e l'immortalità sono parte dell'accordo solo per lei, mentre la "sorella" è stata lasciata fuori. Seline è sconvolta perché ciò vuol dire che tornerà mortale e la sua anima andrà a Cade, ma Sybil le risponde che questa è la sua vendetta per aver aspettato inutilmente per mille anni che lei la salvasse dalla sua prigionia. Alaric e Matt, intanto, raggiungono Damon e gli sparano per indebolirlo, Alaric non vuole più che le sue figlie rischino la vita a causa del vampiro e lo uccide.

La prossima volta che farò del male a qualcuno, potresti essere tu[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefan decide di passare le sue ultime 24 ore di vita insieme a Caroline prima di consegnarsi a Cade. Il vampiro organizza il Natale secondo le tradizioni della famiglia Salvatore, addobbando la casa e preparando da bravo futuro marito quella che sarà la cena. Damon è ancora vivo, e si presenta come invitato anche se non gradito, insieme a Sybil. La presenza dei due influirà moltissimo, portando in casa un forte e sentito mal essere. Enzo sorprende la sua amata Bonnie, regalandole per Natale un viaggio a Parigi. I due sembrano proprio essere l’unica fonte di felicità a Mystic Falls. Ma a casa dei fratelli, l’aria sembra essere sempre più frizzante, infatti Damon ha in mente qualcosa che non piacerà a nessuno. Con una scusa, porta Stefan in disparte e lo pugnala, spedendo la sua anima dritta all'Inferno per un incontro faccia a faccia con Cade. Al piano di sotto, ignare di tutto, Caroline e Sybil fanno conversazione. Ric nel frattempo ha portato le piccole gemelle al piano di sopra per cercare di farle addormentare. Intanto Caroline parla al telefono con Bonnie ed Enzo e li manda alla ricerca del diapason, l’arma necessaria a interrompere il potere delle sirene. Subito dopo, Matt e suo padre raggiungono Caroline e gli altri. Stefan apre gli occhi e si ritrova nel suo salotto davanti a Cade che lo riporta in un ricordo passato. Siamo nel 1917 a Monterey, e Cade esordisce dicendo: “Se la morte fosse una tela questo sarebbe il tuo capolavoro”. Il passato di Stefan è sempre lì; lui è stato lo squartatore e una parte di esso resterà sempre tale e difficilmente si può scappare dal proprio passato. Stefan resta sorpreso nel rivedere se stesso ridotto in quel modo disperato, sofferente e colpevole della vita di diversi innocenti.

Abbiamo un passato che ci lega[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sybil ha soggiogato l'intera classe di Storia del liceo di Mystic Falls e fa in modo che Caroline sia a conoscenza del pericolo che gli studenti corrono, per salvare i ragazzi Caroline dovrà aiutare la perfida Sybil a ritrovare la campana originale della città forgiata dalla famiglia Maxwell prima che i fondatori dessero vita al consiglio cittadino. La campana si scopre avere poteri magici donati dalle cento streghe portate al rogo nel 1790 dai fondatori ma si scoprirà, nel corso della puntata, che il suo potere può esistere solo se si incorporano a essa altri oggetti tra cui il diapason. Non è così semplice trovare la campana perché nel 1992 il padre di Matt (ultimo erede in vita della famiglia Maxwell) l'ha gettata nelle acque del fiume in cui (quella stessa notte) persero la vita i genitori di Elena. Dopo una serie di ricerche Caroline (con l'aiuto di Matt) scopre che la campana, o almeno alcune parti di essa, sono tra gli oggetti inscatolati dallo sceriffo Forbes e quando si reca nel suo garage con Sybil per recuperarla scopre che è già stata presa da Seline. Nel frattempo Matt salva gli alunni della classe di storia con l'aiuto del padre che però continua a detestare per averlo abbandonato, rendendosi conto che la sua famiglia ha avuto enorme importanza per la nascita della città ma che fino al quel momento era stata sempre emarginata a causa di tutti questi segreti, e che, in realtà, ha un ruolo evidentemente importante in tutta la storia. Intanto Damon e Stefan continuano a reclutare anime per Cade mentre Damon, spinto da un barlume di sentimento (rievocato dal ritrovamento della collana di Elena), riesce a controllarsi e a distinguere le anime realmente malvagie da immolare a Cade, Stefan continua a provocare anime buone fino ad arrivare a un loro piccolo lato malvagio per poi ucciderle. Una di loro sarà Tara, giovane medico, che ricorderà Elena e che Damon vorrebbe risparmiare ma fallisce. Alla fine dell'episodio Stefan è tornato a essere lo squartatore, non risparmia più le teste delle sue vittime ma le dissangua fino a fargliele cadere.

La semplice intimità dello sfiorarsi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Damon e Stefan continuano a mietere vittime per conto di Cade, ma Sybil telefona a Damon chiedendogli di venire a Mystic Falls per consegnarle la sfera di metallo; Stefan non vede di buon occhio il fatto che Damon penda ancora dalle labbra della sirena, ma dato che suo fratello maggiore negli ultimi tempi non sta servendo al meglio Cade, decide di adare a Mystic Falls con lui nella speranza che, confrontandosi con Sybil, ritorni in sé. Bonnie e Enzo sono appena tornati da Parigi, Bonnie fa vedere a Caroline la collana che Enzo le ha regalato, contenente il suo sangue di vampiro all'interno di una fiala, regalo che le due ragazze considerano al quanto controverso. Le due amiche vanno al Mystic Grill e lì incontrano Seline che le informa sul potere della campana dei Maxwell, spiegando a entrambe che se il diapason e il sfera di metallo (il percussore) vengono montate su di essa potrebbero creare un'arma capace di uccidere Sybil. Bonnie e Caroline vanno al Miss Mystic Falls, quest'ultima come direttrice dell'evento, a cui prendono parte anche Sybil, Stefan e Damon. Intanto Dorian, ancora arrabbiato con Seline per aver ucciso la sua amica Georgie, va a trovarla al bar e la indebolisce con il suono generato dalle ripercussioni del diapason, mentre Matt va a casa della sirena per cercare la campana. Sybil cerca di piegare Damon alla sua volontà, ma questa volta i suoi poteri si dimostrano inefficaci, infatti Damon è immune al suo controllo, quest'ultimo spiega a Caroline che da quando lei gli ha regalato la collana di Elena è cambiato, lei è dell'opinione che i suoi sentimenti per la sua amata stanno riemergendo. Stefan rivela a Sybil che è stato all'evento di Miss Mystic Falls che la storia d'amore di Damon e Elena è iniziata, intanto arriva anche Enzo, che ha una profonda conversazione con Bonnie, la quale gli chiede se le ha regalato il ciondolo con il suo sangue di vampiro nella speranza che lei possa trasformarsi; Enzo le chiede se almeno può considerare l'idea, ma Bonnie gli spiega che lei e Elena sono legate da un vincolo vitale a causa dell'incantesimo di Kai, e che se lei diventasse un vampiro potrebbero esserci terribili conseguenze per entrambe. Stefan fa notare a Damon che se quest'ultimo e Elena si sono avvicinati quel giorno al Miss Mystic Falls, è stato solo perché lui era ricaduto nella sua crisi da sangue umano, altrimenti Elena non lo avrebbe degnato di uno sguardo, facendo tenere presente che lui da fratello avrebbe dovuto aiutare Stefan in quel momento difficile invece ne approfittò per mettersi in mezzo tra lui e Elena, poi Stefan distrugge il ciondolo di Elena aggiungendo anche che quel ciondolo non rappresenta il loro amore dato che Stefan le aveva fatto quel presente, in principio, per proteggerla da Damon. Matt intanto ha delle difficoltà perché Seline ha soggiogato dei poliziotti per sorvegliare casa sua, ma Matt ha la meglio su di loro, e trova la campana. A Miss Mystic Falls, intanto, Enzo, Stefan e Damon ballano rispettivamente con Bonnie, Sybil e Caroline, quest'ultima cerca di aiutare Damon a reagire convincendolo ad aggrapparsi al ricordo di Elena, aggiungendo anche che se uccidessero Sybil forse il controllo che lei esercita sui suoi ricordi svanirebbe, poi Stefan si mette a ballare con Caroline mentre Sybil danza con Damon facendogli tenere presente che se riaccenderà la sua umanità dovrà fare i conti con il senso di colpa per tutte le cattiverie da lui commesse come l'aver ucciso Tyler, aver rapito Josie e Lizzie, aver costretto Stefan a diventare un servo di Cade, ma sopratutto aver portato via a suo fratello la donna che amava, poi lo convince a darle il percussore. Enzo chiede a Bonnie se lei considererebbe l'idea di diventare un vampiro se non ci fosse Elena di mezzo, lei ammette che se fosse solo per l'amore che prova per Enzo lo farebbe, ma è una decisione troppo delicata e quindi gli restituisce il ciondolo spiegandogli che il suo amore è l'unica cosa che può dargli. Caroline decide di annullare l'evento mandando via tutti con la scusa della fuoriuscita di gas, ma stranamente le partecipanti rimangono, infatti Stefan le ha soggiogate con la compulsione. Damon, che in apparenza stava per cedere a Sybil il percussore, la colpisce in testa con l'oggetto, poi viene raggiunto da Stefan che lo informa che da adesso servirà Cade da solo senza l'aiuto di suo fratello maggiore; Damon non capisce la ragione della sua decisione visto che erano venuti a Mystic Fall propio per confrontarsi con Sybil, tra l'altro Damon è riuscito a sconfiggerla, ma Stefan ha realizzato che in realtà non era Sybil, ma Elena che dominava la sua mente, e che di lei non si sbarazzerà mai, affermando che lui adora servire Cade e che tutte le volte che è soddisfatto Damon rovina sempre tutto e quindi lo vuole fuori dai piedi, pertanto lo mette al tappeto. Bonnie decide di aiutare Caroline ma Enzo la ferma ritenendo la situazione troppo pericolosa; Bonnie nota che il suo fidanzato è diventato troppo protettivo nei suoi confronti, lui alla fine ammette che le aveva regalato il ciondolo con fiala del suo sangue nel caso Bonnie fosse stata in pericolo, in questo modo si sarebbe salvata diventando un vampiro. Stefan prende il percussore e lo dà a Caroline, poi la informa che le partecipanti da lui soggiocate hanno bevuto il suo sangue di vampiro, lui le ucciderà e quando saranno dei vampiri assassini le loro anime verranno contaminate e finiranno all'Inferno. Stefan uccide la prima, Violet, e propio quando stava per uccidere un'altra ragazza Caroline uccide il suo fidanzato. Matt prende la campana ma viene raggiunto da Seline e Dorian, quest'ultimo ha ritenuto opportuno che Matt parli con la sirena dato che gli ha rivelato che solo Matt, suonando la campana, può sprigionare il suo potere distruttivo dato che è il descendente del suo creatore. Violet si risveglia in fase di transizione, lei è disperata perché non vuole diventare un vampiro assassino, ma Caroline la tranquillizza dicendole che la aiuterà a gestire tutto e che essere vampiri comporta anche dei vantaggi anche se non tutto sarà semplice, ma che la cosa più bella dell'essere un vampiro e che la vita non finisce dopo la morte. Stefan, essendo un servo di Cade, ritorna in vita, Caroline gli fa tenere presente che aveva un accordo e che lui avrebbe servito Cade per un solo anno, quindi decide di aiutarlo, ma uccideranno solo persone cattive; Stefan le fa capire che quall'accordo per lui non vale più nulla perché essere il servo di Cade per lui è fin troppo divertente, infine Caroline gli restituisce l'anello di fidanzamento dicendogli che c'è una differenza tra divertirsi e essere felici. Bonnie spiega a Enzo che non diventerà mai un vampiri ma che lo ama così tanto che questa è stata la prima volta che ha considerato la possibilità, quindi Enzo le restituisce il ciondolo, ma questa volta come semplice pegno d'amore. I due però devono affrontare la realtà, ovvero che la loro storia durerà fino alla fine della vita mortale di Bonnie, quest'ultima però fa tenere presente al suo amato che esiste una seconda possibilità, ovvero che Enzo prenda la cura per il vampirismo tornando umano. Damon, dopo aver ripreso conoscenza, porta Sybil (ancora svenuta) nei sotterranei della tenuta dei Salvatore, incatenandola lì; la sirena si risveglia e Damon si diverta a provocarla facendole notare che nella sua vita immortale tutte le persone che ha conosciuto hanno finito col disprezzarla compresa sua sorella, e che i pochi che la seguivano lo facevano solo perché li manovrava con i suoi poteri, affermando che lei è solo una persona perfida e insicura. Sybil si mette a piangere e, fuori di sé dalla rabbia, usa i suoi poteri su Damon riaccendendo la sua umanità.

La nostalgia è una bastarda[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Damon è bloccato in uno stato catatonico a causa di Sybil. La sirena chiede a Caroline e a Bonnie di consegnarle la campana, se vogliono liberare il vampiro da questa condizione. Tuttavia, Sybil realizza che Damon si è convinto di dover bruciare all’inferno per via del suo senso di colpa. Così Caroline e Bonnie provano ad entrare nel suo subconscio per convincerlo a ragionare e a perdonarsi. Nel frattempo, poiché Cade richiede sempre più anime, Stefan uccide Violet e decide di fare un accordo con Sybil: consegnandole la campana, Damon si riprenderà e continuerà ad uccidere assieme a lui. Al contrario, però, anche Seline offre un accordo al vampiro. Se Matt riuscirà a suonare la campana dodici volte, si scatenerà l’Inferno sulla Terra e Mystic Falls sarà rasa al suolo. Caroline e Bonnie, entrate nel subconscio di Damon, scoprono di vivere in un mondo in cui il vampiro non esiste. Ed è la Bennett che capisce che l’unico che può aiutare Damon a perdonarsi è suo fratello Stefan. Una volta nella testa del fratello, Stefan capisce che è lui ad aver bisogno del perdono di Damon. Il piccolo Salvatore, infatti, si sente in colpa per aver trasformato Damon e si sente responsabile per tutti i crimini che lui ha commesso. Fortunatamente, Damon si risveglia e, dopo aver messo Stefan al tappeto, salva Matt, prima che suoni la campana per la dodicesima volta. Stefan viene imprigionato e Caroline gli dice che farà di tutto per accendere la sua umanità. Nella scena finale, Sybil e Seline scoprono che gli undici rintocchi della campana hanno permesso a Cade di tornare sulla Terra. L’uomo, non avendo più bisogno delle sirene, le brucia vive.

Hai scelto di essere buono[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cade libera Stefan dalla stanza in cui Damon lo teneva rinchiuso e gli ordina una nuova missione. L'uomo incontra poi Damon e gli riferisce che il suo periodo a suo servizio non è ancora finito: o uccide altre cento persone o solo Caroline (anima che Cade desidera particolarmente), se non esaudisce questa sua ultima missione Damon e Stefan saranno condannati a passare il resto della loro vita all'inferno. Il vampiro è costretto a scegliere la prima ipotesi per salvare l'amica e l'amore di suo fratello. Nel frattempo Bonnie sta facendo provare a Enzo le sue ultime esperienze folli da immortale, il vampiro infatti ha deciso di prendere la cura per passare il resto della sua vita da umano insieme alla sua fidanzata. Dopo un salto spericolato col paracadute, i due si recano nella casa di Bonnie vicino a New York in cui senza farlo sapere agli amici ha spostato Elena per proteggerla. La fuga romantica però non dura a lungo, infatti Damon ed Caroline hanno escogitato un piano per eliminare Cade che coinvolge da vicino anche la coppia di innamorati: Cade dovrà prendere la cura da Elena in modo da poter essere ucciso; in questo modo però Enzo è costretto a non ritornare umano. Nonostante Bonnie non sia d'accordo, accetta di aiutarli ad eliminare Cade. Ma anche questo piano è ostacolato da Stefan, al quale Cade aveva assegnato lo stesso ultimatum dato a Damon con una variante: uccidere cento persone o Elena, e Stefan ha scelto la seconda opzione. Damon corre in macchina verso New York e telefona al fratello pregandogli di cambiare idea ma il vampiro non ha alcun risentimento e desidera solo assolvere il suo compito per salvarsi la vita, in più è convinto che la morte di Elena sia la sola cosa che possa rendere libero suo fratello e lo faccia tornare un vampiro senza umanità. Stefan arriva a New York e riesce a realizzare un passaggio di proprietà alla casa di Bonnie in modo che la strega non riesca più ad invitare Enzo a entrare. Non avendo così alcun ostacolo tra lui ed Elena, mentre la strega preleva il sangue dell'amica, Stefan uccide Enzo strappandogli il cuore. Il vampiro crede di averla vinta facilmente su Bonnie e lei approfitta della sua sicurezza per iniettargli la cura, facendolo ritornare umano.

Che cosa sei tu?[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefan, dopo aver involontariamente preso la cura per opera di Bonnie, diventa umano. Viene subito arrestato per i recenti omicidi commessi nella sua fase di "squartatore". Cade fa un altro patto con Damon. Se Damon gli porterà il diario dei Maxwell, Stefan vivrà. Il vecchio diario è però in mano ad Alaric e Matt, che intuiscono una importanza del diario: nel diario infatti c'è la soluzione di come uccidere il diavolo Cade. Bonnie, dopo la morte di Enzo per mano di Stefan, sente che c'è qualcosa che non va. Crede che non sia ancora l'ora di seppellire il suo fidanzato, perché sente la sua voce che la chiama. Ma arriva in soccorso la madre di Bonnie, che capisce che la ragazza è trattenuta da un'oscurità che potrebbe diventare fatale, perciò brucia il corpo di Enzo. Nel finale appare Kai che dice a Damon di sapere come uccidere il Diavolo.

Le tue bugie ricadranno su di te[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kai ritorna dall'inferno, ma non del tutto. Infatti non riesce a percepire né il senso del gusto né quello del dolore fisico. Propone perciò a Damon, che se lo aiuterà ad uscire dall'inferno del tutto, lui li aiuterà ad uccidere Cade e farà tornare Elena. Per Stefan le cose vanno sempre peggio. Tutti coloro che lui abbia mai soggiogato iniziano a ricordare. Uno tra questi è Dorian, a cui Stefan ha ucciso la famiglia. Il ragazzo infatti, preso dall'ira spara a Stefan, che rimane appeso sul filo tra la vita e la morte. Kai capisce che la sua permanenza nel mondo reale non durerà a lungo. D'altra parte Damon lo obbliga a liberare Elena. Stefan viene salvato e mette il suo destino nelle mani di Dorian, che dovrà decidere se farlo arrestare o dargli un'altra possibilità. Nel frattempo Bonnie cerca di avere un contatto con Enzo, vuole anche riportarlo indietro e per questo si rivolge a Cade. Grazie a quest'ultimo riesce a parlare con Enzo che però gli dice di non fidarsi del diavolo. Bonnie infatti, dopo la fortissima emotività in seguito alla perdita dell'amato, crea un altro mondo ultraterreno, che però non è l'inferno, dove si trova Enzo. Cade però vuole avere Enzo dove secondo lui deve stare: all'inferno.

Mi sono divertito tanto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kai consegna Elena a Cade, ma si tiene il pugnale in grado di uccidere il Signore degli Inferi. Così, il Diavolo chiede a Damon di recuperare l’arma se vuole avere indietro la bara di Elena. Stefan prova a chiudere scusa a Bonnie, ma la strega, nonostante i consigli di Enzo, non riesce a perdonarlo. Così, il Salvatore decide di fare i bagagli e lasciare Mystic Falls. Fortunatamente, Damon riesce a persuaderlo ed entrambi i fratelli vanno in cerca di Kai. Dopo averlo trovato, riescono a metterlo KO e a portarlo nell’Armeria, riuscendo a recuperare il pugnale. Ma la missione non è finita: ora che i due hanno il pugnale, possono uccidere Cade e recuperare la bara di Elena. Contro il volere di Damon, però, Stefan elabora un piano per affrontare il Diavolo da solo. Caroline e Alaric invece non riescono a tenere sotto controllo i poteri delle gemelle. Caroline chiede aiuto a Kai, il quale le rivela che è la magia presente nell’Armeria a creare un eccesso di magia nelle due bambine. Poco dopo, è lo stesso Kai che utilizza questa magia per liberarsi dalla sua prigione e per andare in cerca di Josie e Lizzie. In accordo con Stefan, Alaric suona la campana dei Maxwell per indebolire Cade e permettere al Salvatore di pugnalarlo. Ma quando Kai si libera, corre a salvare le sue bambine e, grazie anche all’aiuto di Caroline, riesce a sconfiggere lo stregone. Non essendo più indebolito, Cade riesce a sconfiggere Stefan e forza Damon a scegliere tra la morte del fratello e quella di Elena. Damon, al contrario, sceglie la sua morte e si uccide, consegnando la sua anima al demone. All’ultimo minuto, viene salvato però da Bonnie, che combatte con Cade per l’anima del vampiro. Mentre Cade e Bonnie stanno combattendo, Stefan approfitta della distrazione del demone per pugnalarlo ed ucciderlo. In questo modo, l’anima di Damon torna nel suo corpo e Bonnie ringrazia Stefan per il suo gesto eroico. A fine episodio, Stefan si scusa con Caroline e le richiede di sposarlo. Alaric rivela a Caroline l’intenzione di voler aprire una scuola per bambini magici. Bonnie, invece, rinchiude Kai in un altro mondo prigione, da lei creato con l’aiuto delle due gemelle. Tuttavia, la lotta contro il male non è finita. Kai annuncia che, adesso che Cade non c’è più, l’Inferno è nelle mani di un nuovo e potente nemico: Katherine Pierce.

Ci sposeremo a giugno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La madre di Matt, Kelly Donovan, torna a Mystic Falls per riallacciare i rapporti col figlio. Ben presto, però, si scopre che la donna è morta due anni prima ed ora lavora per Katherine. Dorian rivela che per sconfiggere Katherine bisogna costruire un pugnale con le sue ossa e Matt suggerisce di farlo fare al padre. Damon e Stefan riescono a recuperarle e il vampiro propone di organizzare il matrimonio tra Stefan e Caroline così che Kat possa uscire allo scoperto. Bonnie non è emozionata all’idea di partecipare al matrimonio dell’uomo che ha ucciso Enzo, ma quest’ultimo riesce a convincerla a farlo per la sua migliore amica. Al matrimonio, Kelly prova ad ottenere il pugnale da Peter e, non riuscendoci, gli taglia la gola. Tutti si aspettano che Katherine interrompa il matrimonio, ma questo non avviene, così Stefan e Caroline possono scambiarsi i voti e sposarsi. Durante il ricevimento, Kelly interrompe il discorso di Damon per comunicare che causato una fuga di gas nella casa dei Lockwood. Così, mentre Bonnie e le gemelle sono al suo interno, esplode un incendio. Tuttavia, Josie ed Lizzie riescono a succhiare la magia da Bonnie e tutte e tre riescono a debellare l’incendio. Nel processo, però, Bonnie perde per sempre la sua connessione con Enzo. Negli ultimi minuti dell’episodio, Kelly rivela che il piano di Katherine era quello di usare il fuoco come diversivo mentre Vicki Donovan si apprestava a suonare la campana dei Maxwell. Non appena la campana comincia a suonare, Bonnie cade al suolo, presumibilmente combattendo tra la vita e la morte.

Ero in vena di poesia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Stefan e Caroline cercano di rianimarla, Bonnie, in uno stato fra la vita e la morte, vede prima Elena la quale non accetta che Bonnie muoia così presto, ma lei afferma di essere felice perché si ricongiungerà con Enzo, quest'ultimo interrompe la conversazione dicendo a Bonnie che non è ancora arrivato il suo momento; Bonnie quindi si risveglia e abbriaccia Caroline. Damon e Matt vanno sulla torre dell'orologio per fermare Vicki, e nonostante Damon la uccida lei torna subito in vita grazie a Katherine. Vicki è intenzionata a distruggere la città con la campana magica dato che Katherine le ha promesso di liberare la sua anima dei tormenti dell'Inferno. Damon suggerisce a Matt di far evacuare la città con la scusa della fuoriuscita di gas, poi torna alla tenuta di famiglia, sia lui che Stefan notano che il corpo di Elena non è più nella bara. Poi arriva Elena, pare si sia risvegliata, la quale pensa al peggio dato che essendo sveglia, ciò fa pensare che Bonnie sia morta, ma Damon le dice che la loro amica sta bene, poi si abbriacciano, però poi comprende che è impossibile che Elena sia sveglia dato che Bonnie non è morta, quindi capisce che quella è Katherine. Quest'ultima li informa che Vicki, su suo ordine, suonerà la campana una volta ogni cinque minuti, quindi tra meno di un'ora la città sarà rasa al suolo, rivelando che era stata lei fin da subito a manipolare Cade spingendolo a mettersi contro i fratelli Salvatore. Stefan, con il pugnale intriso delle ceneri di Katherine, la uccide, poi lui e Damon si dividono per carcare il corpo di Elena. Alaric si appresta a lasciare la città insieme a Bonnie, Josie e Lizzie, mentre Caroline decide di rimanere per aiutare suo marito, promettendo ad Alaric che tornerà. Stefan trova il corpo di Elena dentro il liceo di Mystic Falls, ma non riesce a farlo uscire di lì, poi lui e Damon parlano al cellulare dove Stefan lo informa della cosa. Damon viene raggiunto da Katherine, la quale lo informa che, diversamente da Cade, lei può andare e uscire dall'Inferno quando vuole, quindi ucciderla non serve a nulla, inoltre Kai aveva fatto un incantesimo alla scuola prima che Bonnie lo sigilasse nel mondo prigione, facendo sì che Elena non possa uscirvi. Damon fa notare a Katherine che il suo comportamento è patetico dato che tutto questo è cominciato a causa della sua gelosia per Elena visto che tutti hanno preferito la sua doppelgänger a lei. Katherine provoca Damon dicendogli che un giorno Elena sceglierà Stefan perché è lui l'uomo migliore, poi Damon la uccide con il pugnale. Alaric porta le bambine e Bonnie alla villa dell'Armory, lì la giovane Bennett trova gli appunti di Dorian e Alaric, quest'ultimo le dice che stando ai calcoli di Dorian per distruggere l'Inferno bisogna esercitare su di esso una gigantesca quantità di energia magica, ma che ciò è impossibile; però Bonnie è dell'opinione che se usassero le fiamme infernali della campana contro l'Inferno stesso potrebbero distruggerlo. Caroline raggiunge Stefan al liceo, poi parlano con Bonnie al cellulare la quale afferma di non poter fare in tempo a raggiungere Mystic Falls per liberare Elena dalla scuola con la magia. Stefan è preoccupato per Damon, perché è consapevole che lui non lascerà mai sola Elena quindi morirà con lei consumato dalle fiamme dell'Inferno, dunque chiede a Caroline di andarsene dalla città perché deve provare a convincere Damon a venire via con lui, ma probabilmente non ci riuscirà e dunque morirà con lui dato che non può lasciarlo solo visto che sono una famiglia. Caroline gli fa tenere presente che ora sono sposati e che dunque anche loro sono una famiglia, però decide di andarsene perché Josie e Lizzie non possono crescere senza una madre, infine Caroline e Stefan si baciano dichiarandosi amore reciproco. Bonnie parla con Stefan al cellulare spiegandogli che per salvare Mystic Falls bisogna eliminare l'Inferno e Katherine contemporaneamente, quindi gli espone il piano elaborato da lei e Alaric. Damon attira Katherine nella galleria sotterranea che lega Mystic Falls alla grotta della cripta della villa dell'Armory (la stessa dalla quale Alaric era fuggito quando Goergie lo aveva chiuso nella cripta) dicendo a Katherine che le fiamme infernali non distruggeranno la città dato che Bonnie le devierà nella galleria per poi indirizzarle all'Inferno distruggendolo, mentre loro due moriranno nella galleria avvolti dalle fiamme. I due vengono raggiunti da Stefan, poi Katherine cerca di scappare ma Damon la uccide con il pugnale, però, conscio che a breve tornerà in vita, rimarrà con lei per assicurarsi che lei muoia investita dal fuoco dell'Inferno sacrificandosi. Stefan gli propone di prendere il suo posto, perché, pur non volendo morire dato che Caroline lo sta aspettando, non può permettere a Damon di sacrificarsi ora che si è trasformato nell'uomo che ha sempre sperato che diventasse, sentendo anche il bisogno di espiare per ciò che ha fatto a Enzo. Damon però usa la compulsione su Stefan obbligandolo ad andarsene, scusandosi con lui per averci messo anche fin troppo tempo a diventare un bravo fratello maggiore. Caroline raggiunge la villa dell'Armory, poi scappa via in auto con Josie, Lizzie e Alaric, quest'ultimo, alla guida dell'auto, dice a Caroline (senza scendere nel dettaglio) che Stefan ha preso una decisione, e nonostante le parole di Alaric siano vaghe lei scoppia a piangere capendo che Stefan vuole morire quindi Alaric ferma l'auto, su richiesta di Caroline, quest'ultima scende dal mezzo e telefona a Stefan il quale non risponde, quindi gli lascia un messaggio dicendogli che lo amerà per sempre ma che capisce le ragioni del suo gesto. Vicki viene raggiunta da Matt e Peter, loro non vogliono fermarla ma passare con lei questi ultimi momenti come una famiglia, poi lei abbraccia suo padre. Matt e Peter scendono ai piedi della torre e Vicki suona la campana per la dodicesima volta liberando le fiamme dell'Inferno che però non distruggono la città, infatti Bonnie riesce a deviarle con i suoi poteri nella galleria sotterranea, dove Katherine e Damon muoiono, infine Bonnie chiama a raccolta il potere delle antenate Bennett e fa sì che la campana assorba le fiamme distruggendo l'Inferno. Stefan muore e finisce nel limbo dove rivede Elena la quale non riesce a capire come abbia fatto Stefan a morire, lui le dice che Damon è sano e salvo raccontandole quello che è successo: Damon non era riuscito a manipolarlo con la compulsione dato che Stefan assumeva la verbena, poi ha estratto la cura dal suo corpo con una siringa e raggiunti Damon e Katherine nella galleria, ha iniettato la cura a suo fratello facendolo tornare umano, poi lo ha messo in salvo e ha tenuto bloccata Katherine (tornata in vita) nella grotta e entrembi sono morti a causa del fuoco infernale. Elena è triste per la morte del suo amico, ma lui le dice che è felice perché ha visto Damon tornare a essere la brava persona che era un tempo, prima di diventare vampiro, affermando che è un uomo migliore di lui, inoltre è contento di poter vedere Elena un'ultima volta, infine la abbraccia chiedendole un favore, poi trova la pace e ad aspettarlo c'è Lexie con la sua amata auto (che Stefan aveva bruciato). Elena si risveglia, infatti Bonnie ha trovato il modo di spezzare l'incantesimo di Kai senza dover morire, le due amiche si abbracciano ma poi vanno al cimitero, lì c'è Damon, i due si baciano potendo coronare il loro sogno d'amore, inoltre con loro ci sono anche Caroline, Matt e Alaric, per porgere i loro omaggi alla memoria di Stefan sulla sua tomba. Damon e Caroline si fanno forza a vicenda covando la speranza che rivedranno Stefan quando troveranno la pace, Elena rivela a Caroline che quando ha visto Stefan nel limbo lui le aveva chiesto di riferire a sua moglie le sue ultime parole per lei, ovvero che aveva sentito il messaggio sul cellulare e che pure lui la amerà per sempre. Gli anni passano e tutti vanno avanti con le loro vite: Matt è diventato uno sceriffo ben voluto dalla comunità e sta pensando all'idea di diventare sindaco, Bonnie invece inizia a viaggiare per il mondo godendosi la vita, mentre Alaric e Caroline trasformano la tenuta dei Salvatore in un colleggio per bambini come Josie e Lizzie (anche grazie a un assegno che Klaus ha inviato a Caroline) con Jeremy e Dorian come insegnanti; il tutto sotto lo sguardo degli spiriti di Vicki, Tyler, Enzo, Jo e Liz, a dimostrazione del fatto che veglieranno sempre su di loro. Elena ha ripreso a studiare medicina, inoltre lei e Damon hanno vissuto una lunga e felice vita insieme, la ragazza riflette sul fatto che per quanto una vita possa essere felice sarà sempre colma di dolore affermando che solo quando una persona ha sperimentato sia l'amore che la sofferenza ha vissuto in pieno. Alla fine Elena e Damon muoiono e trovano la pace, infatti Elena si ritrova nella sua vecchia casa dove viene felicemente accolta dai suoi genitori Miranda e Grayson, e dagli zii John e Jenna, mentre Damon raggiunge la tenuta di famiglia dove si ricongiunge con Stefan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Shows A-Z - The Vampire Diaries, The Futon Critic. URL consultato il 22 ottobre 2016.
  2. ^ a b Solo voce. Non accreditato.
  3. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Damon Salvatore nell'episodio Il ritorno di Stefan.
  4. ^ (EN) Rick Porter, ‘Hawaii Five-0,’ ‘Shark Tank,’ ‘Hell’s Kitchen’ adjust up, ‘Exorcist’ adjusts down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 24 ottobre 2016. URL consultato il 29 ottobre 2016.
  5. ^ a b Il titolo dell'episodio è una frase detta da Elena Gilbert nell'episodio Il ritorno di Stefan.
  6. ^ (EN) Rick Porter, ‘The Vampire Diaries’ and ‘MacGyver’ adjust down vs. World Series: Friday final ratings, TV by the Numbers, 31 ottobre 2016. URL consultato il 2 ottobre 2016.
  7. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Damon Salvatore nell'episodio Il giorno della Fondazione.
  8. ^ (EN) Rick Porter, ‘Shark Tank’ adjusts up, ‘The Exorcist’ adjusts down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 7 novembre 2016. URL consultato il 7 novembre 2016.
  9. ^ a b Il titolo dell'episodio è una frase detta da Damon Salvatore nell'episodio Fratelli di sangue.
  10. ^ (EN) Rick Porter, ‘Last Man Standing’ adjusts up, all others hold: Friday final ratings, TV by the Numbers, 14 novembre 2016. URL consultato il 15 novembre 2016.
  11. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Stefan Salvatore nell'episodio La storia si ripete.
  12. ^ (EN) Alex Welch, ‘The Exorcist’ adjusts down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 21 novembre 2016. URL consultato il 21 novembre 2016.
  13. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Caroline Forbes nell'episodio Strane alleanze.
  14. ^ (EN) Rick Porter, ’20/20′ adjusts up, ‘Dr. Ken,’ ‘Crazy Ex-Girlfriend’ & ‘I Love Lucy’ adjust down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 5 dicembre 2016. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  15. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Stefan Salvatore nell'episodio Fratelli di sangue.
  16. ^ (EN) Rick Porter, ‘Shark Tank,’ ‘Hawaii Five-0’ and others unchanged: Friday final ratings, TV by the Numbers, 12 dicembre 2016. URL consultato il 13 dicembre 2016.
  17. ^ (EN) Rick Porter, ‘Hawaii Five-0’ adjusts up: Friday final ratings, TV by the Numbers, 17 gennaio 2017. URL consultato il 18 gennaio 2017.
  18. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Carol Lockwood nell'episodio La reginetta di Mystic Falls.
  19. ^ (EN) Rick Porter, ‘Last Man Standing’ adjusts up: Friday final ratings, TV by the Numbers, 23 gennaio 2017. URL consultato il 24 gennaio 2017.
  20. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Damon Salvatore nell'episodio La reginetta di Mystic Falls.
  21. ^ (EN) Rick Porter, ‘Shark Tank’ and ‘Dateline’ adjust up, ’20/20′ adjusts down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 30 gennaio 2017. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  22. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Elena Gilbert nell'episodio Fratelli di sangue.
  23. ^ (EN) Rick Porter, ‘Dateline’ adjusts up, ‘Blue Bloods’ and ‘Vampire Diaries’ adjust down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 6 febbraio 2017. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  24. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Elena Gilbert nell'episodio L'ora della verità.
  25. ^ (EN) Rick Porter, ‘Hawaii Five-0,’ ‘Shark Tank’ and others unchanged: Friday final ratings, TV by the Numbers, 13 febbraio 2017. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  26. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Damon Salvatore nell'episodio L'ora della verità.
  27. ^ (EN) Rick Porter, ‘Last Man Standing,’ ‘Hawaii Five-0’ and ‘Shark Tank’ adjust up: Friday final ratings, TV by the Numbers, 21 febbraio 2017. URL consultato il 28 febbraio 2017.
  28. ^ (EN) Rick Porter, ‘Last Man Standing’ and ‘Shark Tank’ adjust up: Friday final ratings, TV by the Numbers, 27 febbraio 2017. URL consultato il 28 febbraio 2017.
  29. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Caroline Forbes nell'episodio Il ritorno di Stefan.
  30. ^ (EN) Rick Porter, ‘When We Rise’ finale adjusts down: Friday final ratings, TV by the Numbers, 6 marzo 2017. URL consultato il 7 marzo 2017.
  31. ^ Il titolo dell'episodio è una frase detta da Lexi Branson nell'episodio 162 candeline.
  32. ^ (EN) Rick Porter, ‘Blue Bloods’ and ‘Grimm’ adjust down, ‘Vampire Diaries’ finale holds: Friday final ratings, TV by the Numbers, 13 marzo 2017. URL consultato il 13 marzo 2017.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione