Episodi di The Blacklist (quarta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: The Blacklist.

The Blacklist logo.svg

La quarta stagione della serie televisiva The Blacklist è trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti da NBC, la prima parte (episodi 1-8) dal 22 settembre al 10 novembre 2016, la seconda parte (episodi 9-22) dal 5 gennaio al 18 maggio 2017.

In Italia la stagione è trasmessa in prima visione dal canale satellitare Fox Crime, la prima parte (episodi 1-7) dal 4 novembre al 16 dicembre 2016, la seconda parte (episodi 8-22) dal 28 aprile 2017.[1] La serie è trasmessa anche in chiaro in lingua italiana dalla Televisione svizzera RSI LA2, che trasmette la stagione in prima visione assoluta a partire dall'episodio 8, dal 19 aprile 2017, sebbene la visione sia limitata ad alcune zone nel nord Italia.


Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV in italiano Prima TV in Italia
1 Esteban (No. 79) Esteban (No. 79) 22 settembre 2016 4 novembre 2016 4 novembre 2016
2 Mato (No. 66) Mato (No. 66) 29 settembre 2016 11 novembre 2016 11 novembre 2016
3 Miles McGrath (No. 65) Miles McGrath (No. 65) 6 ottobre 2016 18 novembre 2016 18 novembre 2016
4 Gaia (No. 81) Gaia (No. 81) 13 ottobre 2016 25 novembre 2016 25 novembre 2016
5 The Lindquist Concern (No. 105) L'impresa Lindquist (No. 105) 20 ottobre 2016 2 dicembre 2016 2 dicembre 2016
6 The Thrushes (No. 53) I Tordi (No. 53) 27 ottobre 2016 9 dicembre 2016 9 dicembre 2016
7 Dr. Adrian Shaw (No. 98) La dottoressa Adrian Shaw (No. 98) 3 novembre 2016 16 dicembre 2016 16 dicembre 2016
8 Dr. Adrian Shaw: Conclusion (No. 98) La dottoressa Adrian Shaw: Conclusione (No. 98) 10 novembre 2016 19 aprile 2017 28 aprile 2017
9 Lipet's Seafood Company (No. 111) L’azienda ittica Lipet (No. 111) 5 gennaio 2017 26 aprile 2017 28 aprile 2017
10 The Forecaster (No. 163) Il Veggente (No. 163) 12 gennaio 2017 3 maggio 2017 5 maggio 2017
11 The Harem (No. 102) L'Harem (No. 102) 19 gennaio 2017 10 maggio 2017 12 maggio 2017
12 Natalie Luca (No. 184) Natalie Luca (No. 184) 2 febbraio 2017 17 maggio 2017 19 maggio 2017
13 Isabella Stone (No. 34) Isabella Stone (No. 34) 9 febbraio 2017 24 maggio 2017 26 maggio 2017
14 The Architect L'architetto (No. 107) 16 febbraio 2017 31 maggio 2017 2 giugno 2017
15 The Apothecary Lo speziale (No. 59) 23 febbraio 2017 7 giugno 2017 9 giugno 2017
16 Dembe Zuma Dembe Zuma (No. 10) 20 aprile 2017 14 giugno 2017 16 giugno 2017
17 Requiem Requiem 20 aprile 2017 21 giugno 2017 23 giugno 2017
18 Philomena Philomena 27 aprile 2017 28 giugno 2017 30 giugno 2017
19 Dr. Bogdan Krilov Dr. Bogdan Krilov (N. 29) 4 maggio 2017
20 The Debt Collector L'esattore (N. 46) 11 maggio 2017
21 Mr. Kaplan 18 maggio 2017
22 Mr. Kaplan: Conclusion 18 maggio 2017

Esteban (No. 79)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Catturata da Alexander Kirk, Liz si rifiuta di credere che sia lui suo padre, tenta così di fuggire ma viene intercettata da un uomo di Kirk. Raymond Reddington cerca di salvare Liz dopo essere stato tradito da Mr. Kaplan, che prova, nonostante la sua riluttanza, ad aiutarlo. Nel frattempo, Tom e Agnes vengono catturati dagli uomini di Kirk; Tom riesce a fuggire, ma viene separato da Agnes. La task force deve confrontarsi con la sconvolgente verità che Liz è ancora e viva e con il suo apparente tradimento; compresa Samar, che la prende peggio di tutti. Red, con l'aiuto di Ressler, si mette in contatto con un 'blacklister' conosciuto come Esteban, che sta lavorando con la CIA, e stringe un accordo con lui per la posizione di Liz, ma arriva troppo tardi per salvarla. Pur riuscendo a salvare Agnes, l'auto su cui viaggiavano lei, Red, Dembe e Kaplan viene rintracciata e mandata fuori strada da un cacciatore di taglie di nome 'Mato', assunto da Kirk, che prende Agnes e scompare.

Mato (No. 66)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre è ancora prigioniera, Alexander Kirk porta Liz in un luogo che sembra essere la sua casa d'infanzia. Durante la sua permanenza nella casa, Liz scopre un ricordo di sua madre. Nel frattempo, Reddington rintraccia Mato, con l'aiuto di Mr. Kaplan, e scopre l'attuale posizione di Liz prima di ucciderlo. Red informa Ressler e la Task Force, che, con una squadra dell'FBI, fanno irruzione nella casa e liberano Liz, ma scopriono che Kirk è fuggito e che Agnes non era lì. Con Liz ora al sicuro, Reddington conduce Mr. Kaplan in un bosco e le spara per il suo tradimento. Tuttavia, mentre Red se ne sta andando, gli sfugge il movimento della mano di Kaplan, che lascia il suo destino sconosciuto.

Miles McGrath (No. 65)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Liz e il resto della task force continuano la loro ricerca per salvare Agnes e fermare Alexander Kirk. Reddington consiglia alla task force di trovare Miles McGrath, uno dei soci di Kirk, per poterlo rintracciare. Nel frattempo, Mr. Kaplan riprende conoscenza e si sforza di trovare aiuto, ma viene prelevata da uno sconosciuto.

Gaia (No. 81)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'impresa Lindquist (No. 105)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Tordi (No. 53)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La dottoressa Adrian Shaw (No. 98)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Dr. Adrian Shaw
  • Diretto da: Andrew McCarthy
  • Scritto da: Chap Taylor

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La dottoressa Adrian Shaw: Conclusione (No. 98)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Dr. Adrian Shaw: Conclusion
  • Diretto da: Michael Watkins
  • Scritto da: Daniel Cerone

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L’azienda ittica Lipet (No. 111)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Veggente (No. 163)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Blacklist 4 / Sbarca in Italia la nuova stagione con James-Spader. Anticipazioni del 4 novembre 2016, su ilsussidiario.net, 4 novembre 2016. URL consultato il 30 novembre 2016.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione