Episodi di Stranger Things (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Stranger Things.

La terza stagione della serie televisiva Stranger Things, distribuita con il titolo Stranger Things 3 e composta da otto episodi, è uscita su Netflix dal 4 luglio 2019 in tutti i paesi in cui il servizio è disponibile.

Titolo originale Titolo italiano Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
1 Chapter One: Suzie, Do You Copy? Capitolo uno - Suzie, mi ricevi? 4 luglio 2019 4 luglio 2019
2 Chapter Two: The Mall Rats Capitolo due - Incubi
3 Chapter Three: The Case of the Missing Lifeguard Capitolo tre - Il caso della bagnina scomparsa
4 Chapter Four: The Sauna Test Capitolo quattro - La sauna
5 Chapter Five: The Flayed Capitolo cinque - L'esercito del Mind Flayer
6 Chapter Six: E Pluribus Unum Capitolo sei - L'arma
7 Chapter Seven: The Bite Capitolo sette - Il morso
8 Chapter Eight: The Battle of Starcourt Capitolo otto - La battaglia di Starcourt

Capitolo uno - Suzie, mi ricevi?[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 giugno 1984, dei militari in una base segreta dell'Unione Sovietica, dopo un esperimento fallito, affidano a un gruppo di scienziati il compito di aprire un portale per il Sottosopra, dando loro un anno di tempo. Un anno dopo, a Hawkins, l'apertura del nuovo centro commerciale Starcourt ha causato la chiusura di molti negozi della cittadina, provocando vibranti proteste da parte dei commercianti contro il sindaco Larry Kline. Una notte, dopo un breve blackout, qualcosa sembra materializzarsi in un'acciaieria abbandonata, mentre Will, al cinema del nuovo centro assieme a Mike, Lucas e Max, comincia a sentirsi a disagio. Intanto Mike e Undici hanno intrecciato una relazione amorosa e Hopper, preoccupato, chiede consiglio a Joyce in proposito; l'uomo propone anche di uscire a cena, ma lei, non avendo ancora superato la morte di Bob, declina l'invito e passa la sera a casa. Nel frattempo, Dustin rientra da un campo estivo e chiede agli amici di aiutarlo ad assemblare sulla collina più alta di Hawkins un apparato radio da lui costruito per tenersi in contatto con Suzie, la sua fidanzata conosciuta al campo proveniente dallo Utah. Non riuscendo a contattarla, i suoi amici tornano a casa, ma proprio in quel momento la radio intercetta un messaggio sovietico in codice. Jonathan e Nancy hanno trovato lavoro presso la sede del giornale locale "The Hawkins Post", ma la ragazza viene mal considerata perché donna e usata come tuttofare; la sera riceve una telefonata che segnala uno strano evento e vorrebbe sfruttarlo per farsi notare al giornale. Intanto Hopper cerca di parlare a Undici e Mike, ma il suo temperamento autoritario ha il sopravvento e, preso in disparte il ragazzo, lo minaccia verbalmente e gli impone di troncare la relazione. Nel frattempo Billy, che lavora come bagnino alla piscina comunale, fa delle avances a Karen (la madre di Mike e Nancy) e le propone d'incontrarsi la sera in un motel; mentre vi si sta recando in macchina, però, qualcosa colpisce il parabrezza e lo porta fuori strada nei pressi dell'acciaieria; una volta sceso dall'auto per capire che cos'abbia causato l'incidente, Billy viene trascinato da una misteriosa entità dentro l'edificio.

Capitolo due - Incubi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Billy fugge dall'acciaieria, ma ha una visione nel Sottosopra dove incontra un suo doppio. Mike, diffidato da Hopper, inventa una scusa per non vedere Undici e la ragazza, intuendo una bugia, si confida con Max; le due amiche passano la giornata al centro commerciale, mentre Mike cerca un regalo per Undici sotto consiglio di Lucas. Ragazzi e ragazze finiscono per incontrarsi al centro commerciale, e Undici lascia Mike per averle mentito. Nancy e Jonathan indagano su uno strano topo che sembra rabbioso, catturato dall'anziana signora Driscoll; appena i ragazzi lasciano la casa, il topo esplode, e la massa amorfa organica fuoriuscita fugge strisciando. Hopper invita a cena Joyce, ma la donna se ne dimentica, essendo occupata a indagare con l'aiuto del sig. Clarke, il professore di scienze di Will, su uno strano fenomeno di smagnetizzazione di calamite avvenuto sia a casa sua che nel suo negozio. Dustin, con l'aiuto di Steve e della sua collega Robin, traduce la comunicazione in russo registrata via radio, ma il messaggio è in codice; Steve si accorge che nella registrazione c'è la musica di una giostra presente anche nel centro commerciale, e ipotizza che il messaggio sia stato trasmesso non dalla Russia ma localmente. Nel frattempo Billy, frastornato da continue visioni di quanto accaduto, rapisce la sua collega bagnina Heather, e la porta all'acciaieria per consegnarla alla misteriosa creatura.

Capitolo tre - Il caso della bagnina scomparsa[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Chapter Three: The Case of the Missing Lifeguard
  • Diretto da: Shawn Levy
  • Scritto da: William Bridges

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Max spinge Undici ad usare i suoi poteri per spiare Mike ed i suoi amici, quindi per gioco fa lo stesso con Billy, vedendolo mentre sente Heather urlare e capendo che qualcosa non va. Le due ragazze s'intrufolano nella stanza di Billy e trovano una sacca che scoprono appartenere alla sua collega Heather, così cercano di rintracciarla. Intanto Nancy espone il caso dei topi in redazione, ma viene derisa dai colleghi. Tornata con Jonathan a casa della signora Driscoll, la trovano mentre mangia del fertilizzante. Will nel frattempo discute con Mike e Lucas perché il gruppo si è rovinato e non si trova più per giocare a Dungeons & Dragons: fugge a casa inseguito dai suoi amici che vogliono chiedergli scusa, ma improvvisamente percepisce che la creatura del Sottosopra è tornata. Intanto Robin riesce a decodificare il messaggio in russo e insieme a Steve e Dustin assiste ad una misteriosa consegna al centro commerciale a degli uomini armati che parlano russo. Joyce va da Hopper per raccontarle del fenomeno di smagnetizzazione, pensando che stiano ancora facendo esperimenti al laboratorio e chiedendogli di accompagnarlo. L'uomo inizialmente rifiuta perché arrabbiato per la sera precedente, ma alla fine viene convinto; i due trovano il laboratorio ormai abbandonato, ma improvvisamente Hopper viene aggredito da un uomo che poi fugge in moto. Nel frattempo Undici e Max rintracciano Heather a casa sua, trovandola pacificamente a cena con i genitori e Billy, andandosene quindi perplesse. Billy, in realtà posseduto dall'entità del Sottosopra, riconosce Undici come colei che ha sigillato il passaggio anni prima, poi con Heather tramortisce i genitori di lei.

Capitolo quattro - La sauna[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Chapter Four: The Sauna Test
  • Diretto da: Shawn Levy
  • Scritto da: Kate Trefey

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Billy e Heather portano i genitori di lei all'acciaieria, dove sono anch'essi posseduti. Nancy e Jonathan fanno ricoverare la signora Driscoll, ma vengono licenziati dal direttore del giornale, nonché padre di Heather, per varie violazioni tra cui quella di domicilio. Mike chiama Max e Undici dicendo che c'è un'emergenza: Will sostiene che il Mind Flayer, l'entità del Sottosopra, sia ancora nel loro mondo e le ragazze sospettano quindi di Billy, che mostra gli stessi comportamenti di Will quando fu posseduto. Intanto Hopper si reca dal sindaco Kline e lo costringe ad ammettere di conoscere l'uomo che l'ha aggredito nel laboratorio, avendolo visto uscire dal suo ufficio due giorni prima: egli, dopo essere stato malmenato, rivela che i proprietari dello Starcourt l'hanno corrotto per fare pressioni sugli abitanti e acquistare terreni che sono intorno alla centrale elettrica. Nel frattempo, Dustin, Steve e Robin si avvalgono dell'aiuto di Erica, la sorellina di Lucas, per accedere al magazzino in cui è avvenuta la misteriosa consegna di merce. Riescono ad entrare e trovano una strana sostanza verde contenuta in alcune ampolle, ma la stanza si rivela essere un ascensore e precipita portandoli nei sotterranei. Mentre Nancy fa visita alla signora Driscoll e la vede trasformarsi mostruosamente, Mike e gli altri tendono una trappola a Billy e lo rinchiudono nella sauna per capire se è posseduto dal Mind Flayer, ma egli riesce a liberarsi e, dopo aver lottato, fugge verso l'acciaieria, dove numerosi cittadini sono già stati posseduti.

Capitolo cinque - L'esercito del Mind Flayer[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Chapter Five: The Flayed
  • Diretto da: Uta Briesewitz
  • Scritto da: Paul Dichter

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hopper e Joyce scoprono che una delle proprietà acquistate dalla Starcourt nasconde un laboratorio. Dopo avere lottato con il misterioso motociclista che aveva aggredito Hopper, fuggono portando con loro il dottor Alexei, uno scienziato che ha contribuito a costruire l'accesso al Sottosopra. Alexei parla solo russo, perciò si recano da Murray Bauman, il cospirazionista locale che può aiutarli con la traduzione, mentre il motociclista segue le loro tracce. Intanto Dustin, Steve, Robin ed Erica si nascondono dai russi che stanno scaricando delle scatole dall'ascensore e li seguono nei cunicoli, arrivando a un laboratorio dove una macchina sta tentando di aprire il portale per il Sottosopra. Nel frattempo, Nancy e Jonathan incontrano Will e gli altri. Condividendo le informazioni, arrivano alla conclusione che la signora Driscoll, Billy, Heather e i suoi genitori sono tutti posseduti dal Mind Flayer. Il gruppo si reca quindi in ospedale con l'intenzione di liberare l'anziana e seguirla al nascondiglio del mostro. Tuttavia, arrivati in stanza, Nancy e Jonathan non la trovano ma vengono attaccati dal padre di Heather e Bruce, un altro giornalista; dopo una dura colluttazione con i due, i ragazzi riescono a ucciderli, ma i corpi si trasformano in masse amorfe organiche che, riunitesi, formano un mostro.

Capitolo sei - L'arma[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Chapter Six: E Pluribus Unum
  • Diretto da: Uta Briesewitz
  • Scritto da: Curtis Gwinn

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Undici salva Nancy e Jonathan dal mostro, scaraventandolo fuori dall'ospedale e facendolo fuggire. Intanto Steve e Robin vengono catturati dai sovietici per permettere a Dustin ed Erica di fuggire. Hopper nel frattempo convince Alexei a rivelare che i sovietici stanno cercando di aprire il portale per il Sottosopra; Hopper allerta il governo grazie ai contatti ricevuti durante gli ultimi eventi, mentre il motociclista minaccia il sindaco per fargli rintracciare Hopper e gli altri. Steve e Robin vengono drogati, quindi interrogati brutalmente e quest'ultima ammette infine che hanno decifrato il codice segreto, ma Dustin ed Erica, dopo avere creato un diversivo, intervengono per salvarli. Nel frattempo, Undici usa i suoi poteri per capire dove si nasconda il Mind Flayer sondando a distanza la mente di Billy. Attraversando i ricordi della sua travagliata infanzia, Undici scopre che la base del mostro è l'acciaieria; tuttavia, il Mind Flayer le dice che ora anche lui sa dove si trovi lei, e che la sua intenzione è di eliminare la ragazza e i suoi amici. D'un tratto, le persone possedute dal Mind Flayer si recano all'acciaieria e si uniscono formando un mostro ancora più grande.

Capitolo sette - Il morso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Mind Flayer rintraccia Undici e l’attacca, ferendola, ma quest'ultima riesce a colpire il mostro per permettere a tutti di scappare e rifugiarsi in un supermercato dove medicare la ferita. Dustin ed Erica riescono a portare in salvo Steve e Robin, ancora drogati, risalendo l'ascensore e rifugiandosi nel cinema dello Starcourt; da lì Dustin riesce a contattare via walkie-talkie Mike e gli altri per avvisarli di quanto accaduto. Intanto Steve ammette di provare dei sentimenti per Robin pensando di essere corrisposto, ma la ragazza gli rivela di essere omosessuale. Nel frattempo Hopper, Joyce, Murray e Alexei tornano a Hawkins, cercando i ragazzi nel luna park per i festeggiamenti del 4 luglio, ma vengono avvistati dal sindaco che allerta gli agenti sovietici. Alexei viene così ucciso e Hopper riesce a seminare gli agenti russi nascondendosi in un laboratorio di specchi dopo avere rubato loro una radio, con la quale scopre che i ragazzi sono allo Starcourt. Intanto Dustin, Erica, Steve e Robin vengono raggiunti dagli agenti sovietici, ma Undici sopraggiunge con il resto del gruppo uccidendoli prima che facciano del male ai suoi amici. Improvvisamente però, crolla a terra dolorante poiché la sua ferita alla gamba pulsa in modo anomalo.

Capitolo otto - La battaglia di Starcourt[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Undici, con l'aiuto di Jonathan, riesce ad estrarre il parassita nascosto nella sua gamba, causando però alla ragazza la perdita dei suoi poteri, e i ragazzi vengono raggiunti da Hopper, Joyce e Murray. Riuniti tutti insieme elaborano un piano e Hopper, Joyce e Murray si infiltrano nella base sovietica per distruggere il macchinario che tiene aperto il portale. Steve e Robin portano Dustin ed Erica sulla collina più alta di Hawkins per consentire loro di indicare la strada nel laboratorio a Hopper e gli altri utilizzando la radio, ma tornano al centro commerciale quando scoprono che gli altri sono stati attaccati dal Mind Flayer. Nel tentativo di sfuggirgli, Undici e gli altri si dividono, ma quest'ultima viene catturata da Billy che la consegna al mostro per farla controllare. Intanto, Hopper e gli altri ottengono le chiavi dell'autodistruzione della macchina grazie all'aiuto di Suzie, contattata via radio da Dustin, ma prima che possano attivarla vengono attaccati dal motociclista. Mentre Hopper lotta contro di lui e riuscendo alla fine a ucciderlo, Mike e gli altri tengono occupato il mostro usando dei fuochi d'artificio. Undici intanto fa risvegliare Billy descrivendogli il ricordo di sua madre e il ragazzo decide di sacrificarsi per salvarla dal mostro. Nel frattempo Joyce è costretta ad attivare l'autodistruzione della macchina con Hopper ancora vicino ad essa, che scompare nel nulla dopo l'attivazione. A seguito dell'esplosione il Mind Flayer muore, l'esercito degli Stati Uniti sopraggiunge mettendo in sicurezza la zona e la faccenda viene insabbiata raccontando di un incendio in cui Hopper è morto eroicamente. Tre mesi dopo, Joyce, Will, Jonathan e Undici salutano gli amici e si trasferiscono da Hawkins con la ragazza che dagli ultimi eventi non riesce ancora ad utilizzare i suoi poteri. Nancy e Jonathan si sono tuttavia riconciliati, così come Undici e Mike. Intanto, in una base sovietica nella penisola del Kamchatka, due guardie parlano di un prigioniero americano mentre un altro detenuto viene dato in pasto a un Demogorgone.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione