Episodi di Grimm (sesta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Grimm (serie televisiva).

La sesta ed ultima stagione della serie televisiva Grimm viene trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America da NBC dal 6 gennaio 2017.

In Italia la stagione verrà trasmessa in prima visione assoluta su Premium Action di Mediaset Premium dal 8 aprile 2017 ogni sabato alle 21.15.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Fugitive Fuggiasco 6 gennaio 2017 8 aprile 2017[1]
2 Trust Me Knot Il nodo della fiducia 13 gennaio 2017 15 aprile 2017
3 Oh Captain, My Captain Oh Capitano, mio Capitano 20 gennaio 2017 22 aprile 2017
4 El Cuegle 27 gennaio 2017 29 aprile 2017
5 The Seven Year Itch 3 febbraio 2017 6 maggio 2017
6 Breakfast in Bed 10 febbraio 2017
7 Blind Love 17 febbraio 2017
8 The Son Also Rises 24 febbraio 2017
9 Tree People 3 marzo 2017
10 Blood Magic 10 marzo 2017
11 Where the Wild Things Were 17 marzo 2017
12 Zerstörer Shrugged 24 marzo 2017
13 The End 31 marzo 2017

Fuggiasco[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla morte di Bonapart ed alla pressoché sconfitta del gruppo Artiglio Nero a Portland, i nostri eroi si ritrovano a doversi confrontare con un altro problema: la perseveranza di Renard che, sfruttando la posizione di Sindaco, cerca in ogni modo di sconfiggere Nick attribuendogli le morti degli agenti di polizia del distretto Nord, collusi con Artiglio Nero. Mentre Wu e Hank rientrano al distretto cercando di informare gli altri delle eventuali iniziative di Renard, quest'ultimo riesce a scoprire dove si nasconde il gruppo e mobilita i corpi SWAT per catturarli. Nella concitazione, Monroe informa gli amici che Rosalee è incinta.

  • Ascolti USA: 4.490.000 telespettatori[2]

Il nodo della fiducia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hank e Wu arrestano il capitano Renard cercando di impedire l'irruzione della SWAT nell'officina di Bud, dove si trovano riuniti Nick e gli altri. Ma nonostante il vano tentativo, grazie alla forza misteriosa del legnetto Nick riesce a sopraffare gli agenti ed a fuggire nascondendosi in seguito nei tunnel presenti sotto la propria dimora. Successivamente Nick cerca con l'aiuto di Adalind di venire a patti con Renard ma quest'ultimo riesce, grazie alle proprie conoscenze, a far cadere le accuse di omicidio rivoltegli e persiste nella caccia a Nick. Nel frattempo, al negozio di spezie si cerca di studiare il panno che avvolgeva il legnetto sepolto, in quanto Eve vi aveva scorto dei simboli. Diana, la figlia di Adalind, grazie ai propri poteri vi scorge delle precise sequenze di immagini che vengono copiate e a cui si cerca in seguito di trovare dei significati.

  • Ascolti USA: 4.240.000 telespettatori[3]

Oh Capitano, mio Capitano[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 4.290.000 telespettatori[4]

El Cuegle[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 4.280.000 telespettatori[5]

The Seven Year Itch[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 4.080.000 telespettatori[6]

Breakfast in Bed[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 4.000.000 telespettatori[7]

Blind Love[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 3.920.000 telespettatori[8]

The Son Also Rises[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 4.010.000 telespettatori[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mediaset Premium : data rilascio, mediasetpremium.it.
  2. ^ (EN) Welch, Alex, "'Hawaii Five-0' adjusts up, 'Emerald City' adjusts down: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 9 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Welch, Alex, "'Hawaii Five-0' adjusts up: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 17 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  4. ^ (EN) Porter, Rick, "'Last Man Standing' adjusts up: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 23 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  5. ^ (EN) Porter, Rick, "'Shark Tank' and 'Dateline' adjust up, '20/20′ adjusts down: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 30 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  6. ^ (EN) Porter, Rick, . "'Dateline' adjusts up, 'Blue Bloods' and 'Vampire Diaries' adjust down: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 6 febbraio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  7. ^ (EN) Porter, Rick, "'Hawaii Five-0,' 'Shark Tank' and others unchanged: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 13 febbraio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  8. ^ (EN) Porter, Rick, "'Last Man Standing,' 'Hawaii Five-0' and 'Shark Tank' adjust up: Friday final ratings", su TV by the Numbers, 21 febbraio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  9. ^ (EN) ‘Last Man Standing’ and ‘Shark Tank’ adjust up: Friday final ratings, in TV By The Numbers by zap2it.com, 27 febbraio 2017. URL consultato il 10 aprile 2017.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione