Episodi di Grey's Anatomy (diciassettesima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Grey's Anatomy.

La diciassettesima stagione della serie televisiva Grey's Anatomy, composta da 17 episodi, viene trasmessa negli Stati Uniti d'America dal 12 novembre 2020 con un doppio episodio, per poi proseguire con un solo episodio a settimana.[1]

In Italia la stagione viene trasmessa su Fox, canale a pagamento della piattaforma satellitare Sky, dal 24 novembre 2020.[2]

Quattro episodi della stagione rappresentano un crossover con tre episodi della quarta stagione della serie spin-off Station 19.

Titolo originale[3] Titolo Italia[4] Prima TV USA[3] Prima TV Italia
1 All Tomorrow's Parties Tutte le feste di domani 12 novembre 2020 24 novembre 2020
2 The Center Won't Hold Il centro non regge
3 My Happy Ending Il mio lieto fine 19 novembre 2020 1º dicembre 2020
4 You'll Never Walk Alone Non camminerai mai in solitudine 3 dicembre 2020 15 dicembre 2020
5 Fight the Power Combatti il potere 10 dicembre 2020 22 dicembre 2020
6 No Time for Despair Non c'è tempo per la disperazione 17 dicembre 2020 9 febbraio 2021[5]
7 Helplessly Hoping Disperata speranza 11 marzo 2021 20 aprile 2021
8 It's All Too Much È tutto troppo 18 marzo 2021 27 aprile 2021
9 In My Life Nella mia vita 25 marzo 2021 4 maggio 2021
10 Breathe 1º aprile 2021 11 maggio 2021
11 Sorry Doesn’t Always Make It Right 8 aprile 2021
12 Sign O' the Times 15 aprile 2021
13 Good as Hell 22 aprile 2021
14 Look Up Child 6 maggio 2021

Tutte le feste di domani[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: All Tomorrow's Parties
  • Diretto da: Debbie Allen
  • Scritto da: Andy Reaser e Lynee E. Litt

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Aprile 2020 è appena arrivato il COVID negli Stati Uniti e i medici del Grey Sloan non toccano il bisturi da settimane perché sono impegnati con i pazienti COVID, Richard fa fatica ad ambientarsi in un ospedale che è diventato centro COVID e viene rimproverato da Miranda, Jo e Jackson si sono avvicinati sempre di più e hanno fatto l'amore per distrarsi dalle loro vecchie storie, Meredith fa snervanti turni in terapia intensiva e Maggie inizia ad essere nervosa perché sta perdendo molti dei suoi pazienti ma Wiston cerca di aiutarla anche se sono distanti perché lui si trova a Boston. Alla fine dell'episodio vediamo Meredith accasciata nel parcheggio dell'ospedale che viene soccorsa da Hayes.

  • Ascolti USA: 5 930 000 telespettatori[6]

Il centro non regge[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Center Won't Hold.
  • Diretto da: Debbie Allen
  • Scritto da: Andy Reaser e Jase Miles-Perez

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Meredith viene ricoverata subito in terapia intensiva perché è molto grave e sogna Derek, il suo defunto marito, gli dice che lui le manca molto e lui dice che lo sa; Richard, che deve scegliere nel caso in cui lei non possa farlo, decide di affidare Meredith nelle mani della dottoressa Altman, la quale ha tradito il suo futuro marito con Tom Koracick. Teddy prova ad avvicinarsi a Owen ma egli dopo il tradimento ha bisogno di tempo per capire se finire la relazione oppure continuare.

Il mio lieto fine[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: My Happy Ending
  • Diretto da: Kevin McKidd
  • Scritto da: Meg Marinis

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Ascolti USA: 5 960 000 telespettatori[7]

Non camminerai mai in solitudine[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: You'll Never Walk Alone
  • Diretto da: Allison Liddi-Brown
  • Scritto da: Julie Wong

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In questo episodio, Meredith è in stato di quasi costante incoscienza. Durante i suoi "sogni", incontra questa volta il suo amico e collega George, morto diversi anni prima.

Nel frattempo, Richard è chiamato a una decisione fondamentale per la vita di Meredith: visto che lei non migliora, la dottoressa Altman e il dottor De Luca propongono il suo ingresso all'interno di un trial di sperimentazione. Richard è molto titubante, perché non sa se questo farà bene a Meredith o peggiorerà la situazione.

Tom Koracick si trova a fronteggiare il suo stato di positività al COVID con un atteggiamento di rifiuto, nonostante la sua situazione sembri aggravarsi.

Amelia discute con Link riguardo al modo di affrontare la situazione pandemica, mentre Maggie è alle prese con i problemi familiari del suo ragazzo. Entrambe sono comunque addolorate per la loro impotenza nei confronti di Meredith: non possono che stare a guardare mentre la loro sorella a stento respira.

  • Ascolti USA: 5 840 000 telespettatori[8]

Combatti il potere[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Fight the Power
  • Diretto da: Michael Watkins
  • Scritto da: Zoanne Clack

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Meredith è ancora incosciente, le condizioni di Tom Koracick stanno migliorando; Ben chiama Miranda dicendole che c'è un emergenza: la mamma della Bailey è ricoverata in terapia intensiva per COVID ed essendo affetta da demenza non riconosce la figlia che si sente in colpa per aver fatto trasferire i genitori anziani dall'altra parte del paese per averli più vicini.

Amelia torna al lavoro e Link si ritrova a casa da solo con Scout e i figli di Meredith; più tardi la madre di Miranda morirà.

  • Ascolti USA: 5 690 000 telespettatori[9]

Non c'è tempo per la disperazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: No Time for Despair
  • Diretto da: Pete Chatmon
  • Scritto da: Felicia Pride

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Meredith dopo aver "dormito" per una settimana si risveglia e scopre che anche il suo collega Tom Koracick è ricoverato in terapia intensiva, il quale dopo aver visto morire il suo compagno di stanza è spaventato. Decide di andare a trovare Meredith e i due scherzano sul fatto che i due migliori medici dell'ospedale non possano lavorare poiché colpiti da COVID. Dopo un paio di ore Meredith si accorge che uno dei pazienti in terapia intensiva è in arresto: si alza dal suo letto per aiutarlo in attesa che arrivino i medici, ma essendo troppo debilitata sviene tra le braccia di Helm. La terapia non ha funzionato e Meredith torna a sognare di essere sulla spiaggia con Richard, Miranda e George. Miranda perde sua madre che era stata ricoverata al Grey Sloan a causa dell'infezione da COVID-19. Jo Wilson, dopo aver fatto nascere un bambino pensa di cambiare specializzazione. Alla fine dell'episodio, in seguito ad un peggioramento delle sue condizioni di salute, Meredith viene intubata e trasferita nel pronto soccorso ora trasformato in terapia intensiva.

Disperata speranza[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Helplessly Hoping
  • Diretto da: Nicole Rubio
  • Scritto da: Elisabeth R. Finch

Trama[modifica | modifica wikitesto]

DeLuca viene portato d'urgenza al Grey-Sloan dove viene operato dai dottori Altman e Hunt a torace e addome. Meredith intanto è ancora intubata e continua a sognare la spiaggia, dove questa volta incontra Andrew, che nel frattempo sta lottando tra la vita e la morte in sala operatoria. Finita l'operazione si risveglia e viene data la buona notizia a Carina, che nel mentre pregava con Maya nella cappella dell’ospedale. Intanto si vede la paziente di Jo che viene messa in dialisi epatica, supplicando i medici di vedere la figlia prima che quest’ultima entri in sala operatoria dopo la scoperta di una cisti bronchiale. Vengono chiamati due codici blu, uno per Val, la paziente di Jo, che dopo un’ora di tentativi di rianimazione muore. L’altro è per DeLuca, a causa di una complicazione post-operatoria, che così viene ritrasportato in sala d'urgenza e viene riaperto sul tavolo operatorio. Dopo tentativi di rianimazione a cuore aperto per 40 minuti da parte dei due chirurghi viene dichiarato il decesso alle 22:50. L'episodio termina con Andrew che saluta Meredith sulla spiaggia mentre corre da sua mamma morta anni prima.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.thefutoncritic.com/showatch/greys-anatomy/listings/
  2. ^ https://www.foxtv.it/show/fox/greys-anatomy
  3. ^ a b (EN) Grey's Anatomy (a Titles & Air Dates Guide), su epguides.com.
  4. ^ Grey's Anatomy - stagione 17, su Sky. URL consultato il 24 novembre 2020.
  5. ^ Fox TV, Programmazione- FOX, FOX Crime e FOX Life, su www.foxtv.it. URL consultato il 26 gennaio 2021.
  6. ^ a b (EN) Douglas Pucci, Thursday Final Ratings: ABC Rules Non-Sports Networks in All Key Figures with ‘Station 19’ and ‘Grey’s Anatomy’ Season Premieres Crossover, su programminginsider.com, 14 novembre 2020. URL consultato il 24 novembre 2020.
  7. ^ (EN) Douglas Pucci, Thursday Final Ratings: 'Supernatural' on CW Rises to its Biggest Total Audience in 19 Months with Series Finale, su programminginsider.com, 20 novembre 2020. URL consultato il 20 novembre 2020.
  8. ^ (EN) Mitch Metcalf, SHOWBUZZDAILY's Top 150 Thursday Cable Originals & Network Finals: 12.3.2020, su showbuzzdaily.com, 7 dicembre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  9. ^ (EN) Douglas Pucci, Thursday Final Ratings: 'One Night Only: The Best of Broadway' Improves Upon NBC Thursday Two-Hour Time Slot Season Average, su programminginsider.com, 12 dicembre 2020. URL consultato il 12 dicembre 2020.
  10. ^ (EN) Douglas Pucci, Thursday Final Ratings: 'Station 19' on ABC Rises from Recent Weeks with Fall Finale, su programminginsider.com, 19 dicembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione