Episodi di Doctor Who (venticinquesima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Doctor Who.

Questa voce contiene l'elenco dei 14 episodi della venticinquesima stagione della serie TV Doctor Who, interpretata da Sylvester McCoy nel ruolo del Settimo Dottore.

Gli episodi di questa stagione sono andati in onda nel Regno Unito dal 5 ottobre 1988 al 4 gennaio 1989 e sono del tutto inediti in Italia. Come per tutte le stagioni della serie classica, gli episodi vengono suddivisi in "macrostorie" (in inglese, serial) con una propria continuità narrativa e un proprio titolo, qui indicato nella colonna "Titolo serial" della tabella.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV UK Prima TV Italia Titolo serial
1 Remembrance of the Daleks I 5 ottobre 1988 Remembrance of the Daleks
2 Remembrance of the Daleks II 12 ottobre 1988
3 Remembrance of the Daleks III 19 ottobre 1988
4 Remembrance of the Daleks IV 26 ottobre 1988
5 The Happiness Patrol I 2 novembre 1988 The Happiness Patrol
6 The Happiness Patrol II 9 novembre 1988
7 The Happiness Patrol III 16 novembre 1988
8 Silver Nemesis I 23 novembre 1988 Silver Nemesis
9 Silver Nemesis II 30 novembre 1988
10 Silver Nemesis III 7 dicembre 1988
11 The Greatest Show in the Galaxy I 14 dicembre 1988 The Greatest Show in the Galaxy
12 The Greatest Show in the Galaxy II 21 dicembre 1988
13 The Greatest Show in the Galaxy III 28 dicembre 1988
14 The Greatest Show in the Galaxy IV 4 gennaio 1989

Remembrance of the Daleks[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due fazioni di Dalek arrivano sulla Terra del 1963 attraverso un corridoio spazio-temporale. Sono in cerca della "mano di Omega", un potente ed antico congegno manipolatore stellare Gallifreyano nascosto dal Dottore in uno dei suoi precedenti viaggi insieme a Ian e Barbara. Il Dottore ed Ace vengono assistiti dall'esercito britannico nel tentativo di sconfiggere le fazioni dei Dalek.

The Happiness Patrol[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Terra Alpha è sotto il pugno di ferro di Helen A e del suo esecutore, un robot sadico fatto di dolci chiamato Kandy Man. La gioia è obbligatoria e perpetua su Terra Alpha, perché essere infelici attira l'ira della polizia di Helen A, la "Happiness Patrol" (it: La pattuglia della felicità"). Alleandosi con i nativi oppressi di Terra Alpha, un'ex agente della pattuglia Happiness di nome Susan Q e il musicista blues Earl Sigma, insieme al Dottore e a Ace devono porre fine al regno di terrore di Helen A.

Silver Nemesis[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'anno 1638, il Dottore manda in orbita intorno alla Terra una statua di nome Nemesis. Essa è costituita dal mortale validium vivente, che servì Gallifrey come sua ultima linea di difesa. Nel 1988, l'orbita della statua di Nemesis decade, ritorna sulla Terra, ed è ricercata sul pianeta da tre fazioni: i Cybermen, un neonazista di nome De Flores, e la pazza viaggiatrice del tempo Lady Peinforte, quest'ultima, entra quasi in possesso della statua nel 1738 e viene a conoscenza dei segreti più oscuri del passato del Dottore.

The Greatest Show in the Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante le proteste di Ace che odia i clown, il Dottore porta il TARDIS a Segonax per vedere il famoso "Circo Psichico". Ma lì scoprono che il sedicente "più grande show della galassia" è diventato qualcosa di sinistro: il suo fondatore, Kingpin, è scomparso; l'insignificante clown capo si scontra violentemente con chiunque tenti di fuggire; e le future stelle del circo devono intrattenere una famiglia enigmatica - o morire. I viaggiatori del tempo apprendono che il Circo Psichico è caduto sotto l'influenza degli dei malvagi del Ragnarok, e la prossima esibizione del Dottore potrebbe essere l'ultima.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Doctor Who (1963–1989), su Internet Movie Database, IMDb.com.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione