Episodi di Chicago Fire (nona stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La nona stagione della serie televisiva Chicago Fire, composta da 16 episodi[1] a causa dell'emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19 diffusasi anche a Chicago, dove è ambientata la serie, è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America su NBC dall'11 novembre 2020 al 26 maggio 2021.

In Italia i primi 9 episodi sono andati in onda su Premium Action dal 25 febbraio al 22 aprile 2021, mentre i restanti 7 sono stati trasmessi dal 12 ottobre al 9 novembre 2021 su Sky Serie. In chiaro verrà trasmessa su Italia 1 dall'8 giugno 2022.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Rattle Second City Battesimo di fuoco 11 novembre 2020 25 febbraio 2021
2 That Kind of Heat Sotto pressione 18 novembre 2020 4 marzo 2021
3 Smash Therapy Terapia d'urto 13 gennaio 2021 11 marzo 2021
4 Funny What Things Remind Us Scherzi della memoria 27 gennaio 2021 18 marzo 2021
5 My Lucky Day Il mio giorno fortunato 3 febbraio 2021 25 marzo 2021
6 Blow This Up Somehow Rovini sempre tutto 10 febbraio 2021 1º aprile 2021
7 Dead of Winter Nel bel mezzo dell'inverno 17 febbraio 2021 8 aprile 2021
8 Escape Route Via di fuga 10 marzo 2021 15 aprile 2021
9 Double Red Codice rosso 17 marzo 2021 22 aprile 2021
10 One Crazy Shift Un turno pazzesco 31 marzo 2021 12 ottobre 2021
11 A Couple Hundred Degrees Decisioni difficili 7 aprile 2021 17 ottobre 2021
12 Natural Born Firefighter Un vigile del fuoco nato 21 aprile 2021 19 ottobre 2021
13 Don't Hang Up Non riagganciare 5 maggio 2021 24 ottobre 2021
14 What Comes Next Quello che viene dopo 12 maggio 2021 26 ottobre 2021
15 A White-Knuckle Panic Un panico da brividi 19 maggio 2021 2 novembre 2021
16 No Survivors Nessun sopravvissuto 26 maggio 2021 9 novembre 2021

Battesimo di fuoco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Rattle Second City
  • Diretto da: Reza Tabrizi e Constantine Makris (non accreditato)
  • Scritto da: Derek Haas e Michael S. Chernuchin (non accreditato)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Cinquantuno viene messa in allarme dalla pandemia di COVID-19 diffusasi a Chicago. A sostituire Emily Foster sull'ambulanza 61, arriva il nuovo paramedico Gianna Mackey, tra l'altro amica d'infanzia di Cruz. La prima chiamata vede Sylvie e Gianna soccorrere un tossicodipendente in stato di incoscienza, ma nel farlo arriva il fratello del malato che punta una pistola alla testa dei due paramedici e le minaccia dicendo che se non salvano il fratello le ucciderà. Brett e Mackey portano al Chicago Med il ragazzo, dove poco dopo morirà. Le due, dopo aver consultato Boden, Casey e l'agente Kim Burgess, decidono di restare in servizio. La seconda chiamata vede coinvolta tutta la 51: uno studio fotografico ha preso fuoco e le squadre devono evacuare l'intero edificio. Nell'operazione Severide rimane bloccato da uno scaffale cadutogli sopra, ma Kidd, con grande determinazione riesce a salvarlo. Boden, dopo aver notato l'eroismo di Stella, le propone di fare il test per diventare tenente, lei accetta sostenuta anche da Kelly. Nel frattempo Casey decide di passare la notte da Brett impaurita dal ragazzo che l'aveva minacciata, mentre Gallo prova a far ambientare Mackey nella famiglia della 51 sotto sorveglianza di Cruz, che pensa che il ragazzo voglia provarci con la sua amica. La 61 viene chiamata una terza volta, una volta uscite, Sylvie e Gianna si rendono conto di essere seguite da un'altra auto, guidata dal fratello, armato di pistola, del tossicodipendente morto precedentemente. Nell'inseguimento Brett perde il controllo dell'ambulanza e le due vetture finiscono fuori strada cadendo da un ponte.

Sotto pressione[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: That Kind of Heat
  • Diretto da: Reza Tabrizi
  • Scritto da: Andrea Newman, Michael Gilway e Michael S. Chernuchin (non accreditato)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ambulanza è distrutta, ma Brett e Mackey sono sopravvissute all'incidente, mentre Casey, dopo essere sceso dal camion 81 ancora in corsa, si precipita sul posto per aiutare le due ragazze e con l'aiuto della squadra salvano la vita del responsabile, con grande stupore da parte di Gianna. In caserma Ritter e Gallo decidono di aiutare Boden, che è rimasto senza segretaria da quasi un anno, a smaltire un po' di scartoffie, ma si ritrovano presto sommersi da lavori burocratici anche dai loro compagni. Nel frattempo Kidd, su suggerimento di Boden, rintraccia Kylie, componente del gruppo "ragazze contro il fuoco", e offre alla ragazza un lavoro part-time nella caserma come segretaria. Gianna confida a Cruz che non è sicura che sia fatta per lavorare nella 51, dopo l'incidente con l'ambulanza, ma lui la tranquillizza e le fa cambiare idea. Severide intanto, con l'aiuto di Gallo, scopre in quale autorimessa è stata mandata la 61 per essere demolita, si reca sul posto e recupera un pezzo dell'ambulanza da mettere in quella nuova: la portiera su cui è impresso il nome di Leslie Shay, ex compagna e collega alla 51 (morta durante la terza stagione), che Kelly non voleva venisse dimenticato. Durante un'uscita per rifornire l'autopompa, Ritter si rende protagonista di un eccezionale salvataggio all'ultimo minuto di una donna svenuta sui binari di una banchina: il ragazzo scende sui binari e riesce a consegnare ad Herrmann la donna e a risalire sulla banchina appena prima che il treno lo investa.

Terapia d'urto[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Smash Terapy

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre vengono subito chiamate per un incendio in un'autofficina d'auto: Severide e Cruz entrano alla ricerca di chi è intrappolato dentro e salvano un uomo, mentre Casey e Gallo usano la scala del camion posizionata da Mouch per salvare delle persone intrappolate sul tetto. Mouch sembra perdere il controllo dei comandi della scala, facendo perdere l'equilibrio a Matt che resta appeso a mezz'aria. Gallo riesce a salvarlo e i due portano a termine il salvataggio. Di ritorno alla caserma Mouch, convinto di aver bloccato la scala, non si dà pace e inizia delle ricerche cercando di capire dove possa aver sbagliato. Herrmann è convinto che Mouch non abbia colpe e decide di vederci chiaro sul malfunzionamento della scala dell’autopompa. Scopre, con l'aiuto di Kyle, che il veicolo era stato acquistato da un’altra stazione di pompieri a Cleveland, e alla fine viene fuori la verità: non si è trattato di una manovra sbagliata da parte di Mouch, il problema della scala era già noto dall'inizio e l’allora sovrintendente Gorch aveva ignorato il problema. Kelly scopre che l'uomo che ha salvato nell'incendio voleva in realtà salvare l'auto appartenuta a suo padre e decide di aiutarlo nel recuperare l'auto nell'officina ancora sotto indagine.

Scherzi della memoria[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Funny What Things Remind Us

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il camion 81 viene chiamato per un incidente: un cartellone pubblicitario elettrico è crollato dalla vettura che lo stava trasportando su un'altra auto e ha intrappolato una donna. La squadra riesce a liberarla e tra la ragazza e Casey c'è subito feeling. Nel frattempo Severide, per tenersi lontano da Kidd e non intromettersi coi suoi corsi per diventare tenente, decide di accompagnare Boden a controllare gli edifici dichiarati inagibili a causa di incendi. In una delle case i due trovano un anziano di colore in uno stato di confusione che, poco prima di essere portato al Med, continua a ripetere un numero. In una seconda chiamata l'81 deve salvare degli operai rimasti intrappolati per demolire un cantiere. Uno degli operai avverte Matthew e Gallo che è rimasta una bomba vicino dove Mackey sta soccorrendo un operaio, ma Gallo riesce a salvare entrambi appena prima che esplodesse. Kelly e Boden scoprono, con l'aiuto del sergente Trudy Platt, che l'anziano è in realtà un ex poliziotto affetto da demenza senile e il numero che ripeteva era il suo numero di matricola in polizia e riescono a rintracciare la moglie, che spiega loro che la casa dove hanno trovato il marito era la prima casa dove avevano abitato. Boden, a cui riemergono i ricordi del padre anche lui poliziotto, offre così aiuto alla donna, la quale successivamente lo avverte che il marito è nuovamente scomparso, ma lui, questa volta, sa dove cercarlo e riesce a convincerlo finalmente a tornare a casa.

Il mio giorno fortunato[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: My Lucky Day

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le squadre vengono chiamate subito per un incendio al decimo piano di un palazzo, Herrmann durante il tragitto racconta ai compagni dell'autopompa di aver trovato in un biscotto della fortuna la sera prima la frase "Domani sarà il tuo giorno fortunato", mentre Cruz è in sovrappensiero. Giunti nell'edificio Herrmann accetta un passaggio su un montacarichi dalla receptionist e dal capomastro e invita anche Cruz. Poco dopo l'ascensore si blocca e precipita fino a quando i freni idraulici entrano in funzione. Le radio non funzionano in quanto non c'è segnale, ma Christopher e Joe riescono comunque a sentire le conversazioni dei compagni nell'edificio, non riuscendo però ad avvertirli. La donna entra in panico, ma Cruz riesce a calmarla dicendole che conosceva una persona esperta di ascensori, cioè Otis. I due vigili del fuoco riescono ad aprire le porte del montacarichi, le cui funi che lo sostengono iniziano a cedere, e scoprono che sono bloccati tra due piani. Kidd, via radio, comunica alle squadre che Mouch è stato coinvolto in un incidente e non sa se è vivo o no. La receptionist, sempre più in preda al panico, cerca di far ripartire l'ascensore, ma rimane fulminata dai fili scoperti. Joe intanto confida a Christopher che Chloe, sua moglie, è incinta e per questo era assorto nei suoi pensieri tutta la mattina. Herrmann e Cruz capiscono via radio che l'incendio nel frattempo divampa sempre di più e le squadre sono in grave difficoltà e in più non riescono a raggiungere Mouch. Joe riesce ad aprire la botola del montacarichi spostando i due fili caduti sopra. Così i quattro riescono ad uscire nella tromba dell'ascensore, scoprendo che si trovano al settimo piano e che lì le radio funzionano, riuscendo finalmente a contattare Boden al quale rivela la loro posizione. Severide, che ha sentito tutto alla radio, li raggiunge con la squadra e li libera.

Rovini sempre tutto[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Blow This Up Somehow

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Casey ha passato la notte con la ragazza che aveva salvato dalla caduta di un cartellone pubblicitario. In caserma le squadre vengono chiamate in seguito ad un incendio in una stazione di servizio in cui il tetto è crollato. Matthew ordina a Gallo di chiudere l'alimentatore della benzina nel negozio per non peggiorare la situazione, ma prima di entrare il ragazzo, vedendo una donna svenuta a terra accanto, si butta tra le fiamme per proteggerla dall'incendio. Tornati alla 51, Casey rimprovera Gallo per non aver obbedito ai suoi ordini e lo manda a casa. Brett e Mackey nel frattempo, durante il soccorso di una ragazza svenuta in un parco, subiscono il furto di un flacone di Fentanyl e dovranno indagare per eludere i sospetti che il Comandante Colson ha su Gianna. Kidd, stanca e arrabbiata che Severide non le parla più, comunica a Boden di non voler più fare l'esame per diventare tenente. Una volta scoperto ciò, Kelly rivela a Stella il motivo del suo allontanamento e la convince a riprendere l'esame.

Nel bel mezzo dell'inverno[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Dead of Winter

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Caserma 51 interviene in un incendio in un accampamento di senzatetto: Casey e Severide salvano un uomo, chiamato dagli amici "Big Jim", svenuto dietro una tenda in fiamme, mentre Cruz viene colpito al collo da una scheggia di una bombola di propano esplosa poco prima. Vanessa, una ragazza facente parte del gruppo di senzatetto dell'accampamento si reca in caserma e rivela ai vigili del fuoco che l'incendio potrebbe essere stato doloso, così Severide e Casey decidono di andare a fondo alla storia. Poco dopo Big Jim muore in ospedale in seguito alle ferite riportate, facendo diventare l'incendio non solo doloso, ma anche omicidio colposo. Casey scopre dove era stata venduta la bombola di propano esplosa, grazie alla scheggia che Capp ha conservato per prendere in giro Cruz, e ottiene i video di sicurezza del negozio per trovare il colpevole, mobilitando tutta la 51 al controllo dei video. Gallo riesce nell'intento e lo comunica a Casey e a Severide che si recano nella casa del colpevole con la polizia facendolo arrestare.

Via di fuga[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Escape Route

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Herrmann va in vacanza e alla 51 arriva come suo sostituto Greg Grainger, tenente alla 40. Le squadre rispondono a un'emergenza per un incendio in una casa dove Severide aveva vissuto da bambino. Grainger comincia subito a dare ordini all'autopompa, ma Casey lo interrompe dicendogli che è lui che comanda avendo il grado più alto. Kelly trova nella sua vecchia camera al primo piano un ragazzo e lo fa uscire facendolo calare sulla grondaia, tecnica che usava quando viveva lì per scappare di casa. Matthew e Kidd vedono da lontano la madre del ragazzo che sta andando verso il frigorifero, ma i suoi vestiti prendono fuoco e i due pompieri riescono a salvarla e Brett e Mackey la portano al Chicago Med anche se resta gravemente ustionata. Casey pensa che la donna volesse salvare della droga custodite nel frigo, così Boden contatta la narcotici e un detective di essa e Kelly si recano nella casa per cercare prove. Nel frattempo Cruz, per estendere la linea di prodotti legati allo Slamigan, chiede idee ai colleghi della 51. Le idee di Capp, Tony, Ritter, Gallo e Mouch si rivelano fallimentari in quanto non convincono Joe, il quale decide di prendere spunto da un dialogo tra Stella e Gianna: una linea di abbigliamento femminile per le donne vigili del fuoco. I modelli creati da Cruz lasciano però basite le ragazze, che decidono di appropriarsi del progetto richiedendo una parte degli introiti. Intanto Kelly e il detective della narcotici trovano nella casa il marito della donna che racconta ai due che la moglie stava cercando di salvare più dosi di insulina possibile, acquistata ad un prezzo inferiore per i problemi economici familiari, per il figlio diabetico. Così Severide, recatosi al Chicago Med, chiede aiuto ad April, la quale riesce a far entrare il ragazzo in un programma di test che gli permetterà di avere l'insulina gratuitamente.

Codice rosso[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Double Red

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Casey durante un intervento sbatte la testa e in un secondo momento accusa il dolore. Mackey riceve una proposta di lavoro alla caserma 33, e Kidd fa un acquisto speciale.

Un cambio folle[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: One Crazy Shift

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La 51 indaga su una serie di incendi in varie lavanderie di Chicago. Nel frattempo viene chiamata Violet Mikami a sostituire temporaneamente Gianna Mackey, trasferitasi alla caserma 33, ma il forte legame con la ragazza convince Sylvie a chiederle di restare definitivamente alla 51, e Violet accetta subito. Mouch insegue un obiettivo a lungo sognato, infine Casey, ancora sofferente di emicrania e problemi visivi, chiede consiglio a Will Halstead che gli dice di andare con urgenza da un neurologo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione