Episodi di Buffy l'ammazzavampiri (quinta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La quinta stagione della serie televisiva Buffy l'ammazzavampiri è andata originariamente in onda dal 26 settembre 2000 al 22 maggio 2001.

L'antagonista principale è Glory.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Buffy vs. Dracula Il morso del vampiro 26 settembre 2000 30 aprile 2001
2 Real Me Un invito pericoloso 3 ottobre 2000 1º maggio 2001
3 The Replacement Due gocce d'acqua 10 ottobre 2000 2 maggio 2001
4 Out of My Mind Fuori di testa 17 ottobre 2000 3 maggio 2001
5 No Place Like Home Casa, dolce casa 24 ottobre 2000 4 maggio 2001
6 Family La famiglia 7 novembre 2000 7 maggio 2001
7 Fool for Love Pazzi d'amore 14 novembre 2000 8 maggio 2001
8 Shadow L'ombra 21 novembre 2000 9 maggio 2001
9 Listening to Fear Il meteorite 28 novembre 2000 10 maggio 2001
10 Into the Woods Ultimatum 19 dicembre 2000 11 maggio 2001
11 Triangle Il triangolo 9 gennaio 2001 14 maggio 2001
12 Checkpoint Il controllo 23 gennaio 2001 15 maggio 2001
13 Blood Ties Legami di sangue 6 febbraio 2001 16 maggio 2001
14 Crush Cotta 13 febbraio 2001 17 maggio 2001
15 I Was Made to Love You La ragazza dei sogni 20 febbraio 2001 18 maggio 2001
16 The Body Un corpo freddo 27 febbraio 2001 18 febbraio 2003
17 Forever Per sempre 17 aprile 2001 18 febbraio 2003
18 Intervention Pronto intervento 24 aprile 2001 25 febbraio 2003
19 Tough Love Contrasti d'amore 1º maggio 2001 25 febbraio 2003
20 Spiral Spirale di violenza 8 maggio 2001 4 marzo 2003
21 The Weight of the World Il peso del mondo 15 maggio 2001 4 marzo 2003
22 The Gift Il dono 22 maggio 2001 11 marzo 2003

Il morso del vampiro[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo l'incantesimo di unificazione realizzato per sconfiggere Adam, Buffy esce tutte le sere non per fare la ronda ma per «andare a caccia», proprio come le aveva detto la Prima cacciatrice. Durante una delle sue uscite incontra niente meno che Dracula, il signore delle tenebre giunto a Sunnydale per conoscere colei che ha così tanto in comune con lui e per ucciderla. Dracula non è come tutti i vampiri, può infatti trasformarsi in pipistrello, lupo e nebbia. Con il suo sguardo riesce ad ammaliare Buffy che si lascia mordere da lui. Nel frattempo anche Xander viene ammaliato e finisce per essere il servo mangia insetti di Dracula. Giles e Riley Finn si danno da fare per scoprire il suo rifugio, un maestoso castello sperduto sulle colline di Sunnydale. Poco dopo riescono a trovare Buffy che dopo aver bevuto il sangue di Dracula, si «risveglia» e lotta contro il vampiro mettendolo in fuga.

Giles decide di non lasciare Sunnydale come aveva pianificato, ma tornerà ad allenare Buffy.

Un invito pericoloso[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

«Buffy perché non porti anche tua sorella?» queste sono state le parole di Joyce alla fine dell'episodio precedente. Dawn è la sorella di Buffy, sbucata inspiegabilmente dal nulla. Tutti la conoscono, tutti sanno che è la sorellina quattordicenne di Buffy, e tutti hanno dei ricordi del loro passato in cui è presente anche Dawn. Mentre Giles, tornato ad essere l'osservatore di Buffy, prepara la nuova sessione di allenamento, la gang trova morto il padrone del negozio di arti magiche, da cui sono stati rubati libri sulla Cacciatrice, gli stessi libri di cui Buffy aveva bisogno per cercare di capire cosa sia una Cacciatrice, le sue origini e i suoi limiti. Responsabile del furto è Harmony che con la sua banda di vampiri rapisce Dawn per attirare in trappola Buffy ed ucciderla. Buffy va nel covo libera Down e uccide tutti i vampiri tranne Harmony che riesce a fuggire.

Due gocce d'acqua[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una nuova minaccia arriva a Sunnydale: si tratta del demone Toth intenzionato a colpire Buffy con un'arma in grado di sdoppiarla, dividendola in una parte di pura Cacciatrice e una di pura ragazza per poterla eliminare più facilmente. Il raggio colpisce Xander che resta svenuto nella discarica per un po' di tempo. Nel frattempo un altro Xander, si impossessa della sua vita, ingannando tutti. Quando Xander torna a casa trova l'altro Xander, elegante ed educato con Anya e scopre che ha ottenuto una promozione. Cerca di farsi riconoscere, e la gang vorrebbe eliminare l'altro Xander, ma capiscono che in realtà non sono due Xander, ma lo stesso Xander diviso: nella parte con buone qualità ed una con brutte qualità. Alla fine Buffy distrugge il demone e tutti insieme fanno un incantesimo per riunificare le due parti di Xander.

Fuori di testa[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Joyce sviene e viene portata all'ospedale per degli accertamenti. Dawn, con uno stetoscopio riesce a sentire il cuore di Riley che è molto accelerato. I dottori lo avvisano che in quelle condizioni rischia un infarto da un momento all'altro. Buffy chiede aiuto a Grahm e ai medici che facevano parte dell'Organizzazione, ma Riley piuttosto che farsi curare di nuovo da loro, scappa. Buffy capisce che Riley è in serio pericolo e fa di tutto per portarlo dal medico che nel frattempo è stato rapito da Spike, con l'intento di farsi togliere il chip. Subita l'operazione Spike crede di poter mordere di nuovo, ma lottando con Buffy si rende conto che il medico non gli ha rimosso il chip. Infuriato scappa insieme ad Harmony. Riley viene operato e fortunatamente il suo problema sembra essere risolto. Spike si sente ancora perseguitato dalla cacciatrice, anche in sogno, e proprio da uno dei suoi sogni Spike si sveglia di soprassalto dopo aver detto a Buffy «Ti amo!». È sconvolto!

Casa, dolce casa[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

La salute di Joyce non migliora e Buffy decide di fare un incantesimo per scoprire se possa esistere una causa sovrannaturale al suo male. Buffy cade in trance, e passeggiando per casa sua vede alternarsi immagini reali con strane immagini: la stanza di Dawn si trasforma in uno sgabuzzino, dalla foto in cui sono presenti Buffy, Dawn e Joyce, l'immagine di Dawn appare e scompare... e così Buffy capisce che in realtà Dawn non è sua sorella. Credendo che sia la causa del male della madre l'aggredisce.

Nel frattempo un potente demone di nome Glory arriva a Sunnydale con l'intento di trovare la sua chiave, che le permetterebbe di tornare all'Inferno e distruggere il mondo. Buffy affronta Glory ma viene battuta. Mentre fugge, parla con un monaco che Glory teneva prigioniero, e scopre che la chiave è stata mandata a lei sotto forma di sua sorella Dawn e che tutti i suoi ricordi e quelli dei suoi amici sono stati modificati dai monaci. Volevano essere certi che Buffy proteggesse la chiave con la sua vita.

La famiglia[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

È il ventesimo compleanno di Tara, e mentre Willow si dà da fare per farla entrare a tutti gli effetti nella gang, la sua famiglia decide di farle visita per riportarla a casa. Oltre a suo padre, vi sono anche il fratello e la cugina. Tara non sembra felice di vederli, e la situazione certo non migliora quando scopriamo che Tara in occasione del suo ventesimo compleanno dovrebbe trasformarsi in un demone, proprio come è successo a sua madre alla stessa età. Nel frattempo Buffy si prende cura amorevolmente di Dawn, e rivela la verità sulle sue origini solo a Giles. Tara per paura, decide di fare un incantesimo alla gang per impedire loro di vedere il demone che c'è in lei, ma la situazione peggiora quando si trovano a dover affrontare nel nuovo negozio di magia acquistato da Giles, alcuni demoni invisibili. Una volta annullato l'incantesimo, Tara scopre di non essere un demone, ma di essere stata vittima di una bugia raccontata da suo padre per tenere le donne di casa Mclay sottomesse. Nel frattempo Glory, vuole togliere di mezzo Buffy e medita un piano.

Pazzi d'amore[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo essere stata colpita con il suo stesso paletto da un neo-vampiro, Buffy decide di cercare notizie sulla vita e sulla morte delle precedenti cacciatrici. Buffy non riesce a trovare informazioni e così decide di chiedere a colui che ne uccise due: Spike. Al Bronze, Spike inizia a raccontare come uccise la prima cacciatrice nel 1900 in Cina durante la ribellione dei Boxer, e la seconda cacciatrice Nikki, uccisa nel 1977 sulla metropolitana di New York. In altri bellissimi flashback vediamo anche che Spike da umano era un poeta di nome William, chiamato William il Sanguinario per le sue terribili poesie. Incontrò Drusilla dopo essere stato rifiutato da Cecily la donna che amava. Drusilla lo vampirizzò ed insieme a Darla e Angelus formarono un temibile quartetto che portò distruzione in tutto il mondo.

Una volta ottenuto quello che voleva Buffy umilia Spike, che infuriato decide di ucciderla con un fucile... ma arrivato sotto casa sua la vede piangere per la situazione di sua madre, Spike le si avvicina, posa il fucile e la conforta.

L'ombra[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Joyce si reca in ospedale per una TAC che rivela un'ombra nel suo cervello: si tratta di un tumore. Buffy è sconvolta, e desidera solo stare vicina alla madre, facendo sentire Riley un estraneo. Il ragazzo, si sente escluso dalla vita della donna che ama, e trova conforto tra le braccia di una vampira. Nel frattempo Glory, desiderosa di trovare la sua chiave, fa apparire un enorme serpente in grado di individuare le fonti di energia e quindi anche la sua chiave sotto qualunque forma. Il serpente trova ed individua Dawn, ma Buffy riesce ad ucciderlo prima che possa tornare da Glory, rivelandole la vera identità della sorella.

Il meteorite[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre Joyce subisce una delicata operazione al cervello per la rimozione del tumore, un meteorite con a bordo un demone extra-terrestre cade a Sunnydale. Si tratta di un demone Sedatore, che uccide persone pazze o inferme mentalmente, che ultimamente pullulano in città a causa di Glory, che per vivere deve succhiare cervelli.

Joyce in ospedale prima di andare a casa, confessa a Buffy di sapere che Dawn non è sua figlia, ma che la amerà come tale. Buffy le racconta la verità.

Ma anche Joyce, a causa della sua malattia, risulta tra i bersagli del demone, che infatti si attacca al soffitto sopra il suo letto e la osserva a lungo prima di aggredirla. Spike e Buffy lottano fianco a fianco e uccidono il demone, mentre Riley è geloso del loro rapporto.

Ultimatum[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Buffy felice del successo dell'operazione di sua madre decide di passare un po' di tempo con Riley. Dopo aver fatto l'amore però Riley esce e va in un covo di vampiri, dove ultimamente passa le sue serate. Come tanti altri uomini, paga le vampire per farsi mordere. Nel frattempo Spike, geloso di Riley, scopre il suo segreto e si presenta nel cuore della notte da Buffy per dirle di seguirlo. La porta nel covo dei vampiri dove vede con i suoi occhi il suo ragazzo mentre viene morso. Sconvolta scappa. Poco dopo Riley e Buffy discutono della situazione e del motivo per cui lui abbia fatto una cosa del genere: Riley non si sente amato da Buffy. Le dà un ultimatum, se Buffy desidera che Riley resti con lei, dovrà dirglielo, in caso contrario, se ne andrà in una missione lontano da Sunnydale. Buffy in principio arrabbiata non sa che cosa fare, ma anche grazie a Xander capisce cosa perderebbe lasciando andare Riley, e corre nel bosco, dove dovrebbe giungere l'elicottero per prelevarlo... ma è troppo tardi, Riley se ne è andato ignaro del fatto che Buffy abbia cercato di fermarlo.

Il triangolo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre Buffy è sempre più triste per la fine della sua storia d'amore con Riley, Giles si reca in Inghilterra per cercare informazioni su Glory, e lascia il Magic Box nella mani di Anya e Willow. Tra le due ragazze non corre buon sangue e scoppia una lite, durante la quale Xander deve scegliere se dar ragione alla sua ragazza o alla sua migliore amica.

La situazione si complica quando Willow, a causa di Anya, sbaglia un incantesimo e fa apparire un Troll che semina terrore e distruzione in città. Ma la parte comica arriva quando scopriamo che non si tratta di un Troll qualsiasi, ma di Olaf, il fidanzato di Anya quando lei era umana. Fu proprio Anya, in seguito a un tradimento di Olaf a trasformarlo in Troll, dopo essere diventata un demone della vendetta. Intanto tutti raggiungono il troll e provano invano ad intrappolarlo nel cristallo da cui è stato liberato, ma Olaf fugge. Willow e Anya tornano al negozio di magia per provare a ripetere l'incantesimo ma il troll le raggiunge. Solo grazie al tempestivo intervento di Buffy riescono a fermarlo e ad inviarlo nella terra dei troll.

Il controllo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Giles torna dall'Inghilterra seguito da alcuni membri del Consiglio degli Osservatori disposti a dare alcune informazioni riguardanti Glory. Prima però vogliono mettere alla prova Buffy per testare le sue capacità.

Nel frattempo Glory fa una visita a casa Summers cercando di convincere Buffy a rivelarle dove sia la chiave. Pensando che casa sua non sia sicura per sua madre e sua sorella, Buffy le porta nell'unico posto in cui pensa potrebbero essere al sicuro: da Spike.

Buffy corre al Magic Box per il test ma incappa nei Cavalieri di Bisanzio giunti per distruggere la chiave. Buffy dice loro di andarsene e corre al negozio, dove però non farà alcun test. Con un discorso da vera leader dice a Travers che lei ha il potere, che lei è la cacciatrice e che quindi la devono aiutare, e tra le altre cose pretende che Giles torni ad essere il suo Osservatore a tutti gli effetti. Travers, compiaciuto dalla sicurezza di Buffy, accetta tutte le condizioni e rivela l'identità di Glory: non si tratta di un semplice demone, ma di una Dea molto potente.

Legami di sangue[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

È il ventesimo compleanno di Buffy, e i ragazzi le fanno alcuni regali. Anche Dawn le regala una bella cornice con una loro foto all'interno, mentre Spike le porta una scatola di cioccolatini.

Buffy decide di rivelare alla gang la vera identità di Dawn: lei è la chiave tanto desiderata da Glory. Dawn si rende conto che qualcosa non va e con l'aiuto di Spike riesce a rubare il diario di Giles, grazie al quale scopre la verità sulle sue origini. Dawn scappa in ospedale dove incontra Ben che lavora lì. Mentre si confida con lui e gli rivela di essere la chiave, Ben si trasforma in Glory che fortunatamente non ricorda nulla di quello che la ragazza le ha appena confessato. Quando Buffy trova Dawn, con l'aiuto di Willow e Tara, riescono ad allontanare Glory con un potente incantesimo del teletrasporto. Buffy dice a Dawn che il loro sangue è lo stesso, è il sangue delle Summers e la rassicura dicendole che lei è sua sorella così tornano a casa insieme.

Cotta[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre Dawn ha una cotta per Spike, Spike è sempre più innamorato di Buffy e cerca in ogni modo di dirglielo. Buffy è semplicemente disgustata e per più di una volta gli impedisce di finire la frase. Spike furibondo, finisce per mettersi di nuovo in combutta con Drusilla, (tornata in città dopo essere stata a Los Angeles), che vuole riconquistarlo e farlo tornare quello che era prima del chip. Il vampiro la segue al Bronze dove si cibano di una coppia di fidanzati. Spike però è sempre innamorato di Buffy, e riesce ad incatenare sia Buffy che Drusilla e sarebbe pronto ad uccidere Drusilla per dimostrare a Buffy che la ama. Buffy non è minimamente interessata all'amore di Spike, e dopo averlo rifiutato, non lo lascia più entrare in casa sua, revocando l'invito. Spike ci resta malissimo. Harmony lascia Sunnydale e si reca a Los Angeles.

La ragazza dei sogni[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una strana ragazza (April) arriva a Sunnydale. April è alla disperata ricerca di un ragazzo di nome Warren e si reca al Bronze per cercarlo. Qui incontra Spike che la fa irritare. April lo afferra rivelando una forza disumana e lo scaraventa da una finestra. Ben presto si scopre che April è un robot costruito da Warren per essere la sua ragazza ideale. Il problema si manifesta quando Warren si innamora di una ragazza vera, Kathrina e abbandona April senza spiegazione. Nel frattempo Buffy pianifica di uscire con Ben, ma proprio grazie ad April, capisce di non aver ancora dimenticato Riley e di non essere pronta per una nuova relazione. Alla fine dell'episodio troviamo Buffy che torna a casa e chiama sua madre senza ricevere risposta. L'ultima scena vede Buffy che scopre il corpo senza vita di Joyce stesa sul divano.

Un corpo freddo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Joyce Summers muore per un aneurisma cerebrale lasciando Buffy e Dawn nella disperazione. Buffy dovrà cercare di superare questo brutto momento e contemporaneamente aiutare la sorella. Tutta la gang è sconvolta. Dawn non credendo davvero che sua madre sia morta si reca all’obitorio ma qui viene attaccata da un vampiro. Buffy la salverà, ma entrambe dovranno avere a che fare con una visione sconvolgente: il corpo della madre morta.

Per sempre[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

È il giorno del funerale di Joyce e Buffy deve occuparsi di tutto. Dawn si sente messa da parte e preferisce passare la notte con Willow e Tara. Buffy ha una gradita sorpresa: Angel è tornato per starle vicino in questo brutto momento. I due passano la notte al cimitero parlando.

Nel frattempo Dawn non si rassegna alla perdita della madre e cerca di resuscitarla con un incantesimo aiutata da Spike. Quando Buffy viene a sapere dell'incantesimo corre subito a casa e cerca di parlare a Dawn, pregandola di rompere l'incantesimo. Spiega a Dawn che a tornare non sarà la loro madre, ma qualcosa di sconosciuto, probabilmente simile a uno zombi. Dawn si lascia convincere e annulla l'incantesimo, proprio quando Joyce sta per bussare alla porta.

Pronto intervento[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre Buffy va in ritiro spirituale con Giles nel deserto, Spike riceve la sua ordinazione: un BuffyBot, realizzato per lui da Warren e programmato per essere la sua ragazza ideale. Spike e il BuffyRobot programmato per soddisfare ogni suo desiderio, vanno in giro per Sunnydale lasciando sconcertati gli Scoobies che non sapendo della partenza della vera Buffy, credono che si sia messa con Spike.

Quando la vera Buffy torna dal ritiro, in cui è riuscita a parlare con la Prima Cacciatrice, i suoi amici si rendono conto dell'equivoco.

Nel frattempo Glory rapisce Spike credendo che lui sia la sua chiave ma si rende conto di aver sbagliato. Intanto tutti si recano a casa di Glory per liberare Spike per paura che dica la verità su Dawn. Spike, nonostante le torture non rivela la vera identità della chiave, e quando Buffy lo viene a sapere lo bacia per ringraziarlo.

Contrasti d'amore[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Buffy deve occuparsi di Dawn e la difficoltà nel gestire la sua vita e quella della sorella la portano a ricevere una minaccia da parte della preside della scuola: rischia di perdere la custodia di Dawn.

Nel frattempo Glory continua a cercare la sua chiave e dopo aver saputo che è in forma umana crede che si tratti di qualcuno vicino alla cacciatrice. I suoi sospetti cadono su Tara, l'ultima arrivata. Intanto Willow e Tara hanno litigato e si sono separate. La povera Tara si trova davanti Glory che una volta capito che non si tratta della sua chiave le succhia il cervello. Willow accecata dalla rabbia utilizzerà la magia nera per affrontare Glory ma sarà l'aiuto di Buffy che le eviterà la morte. Tornate al dormitorio Buffy, Dawn, Tara e Willow ricevono la visita di Glory. Quando Tara, non più in sé, guarda Dawn e parla dell'energia che vede, Glory sorride: finalmente ha capito chi è la chiave.

Spirale di violenza[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ora che Glory sa che Dawn è la Chiave, Buffy decide di abbandonare Sunnydale insieme a tutta la gang viaggiando su un camper.

Come se non bastasse, anche i Cavalieri di Bisanzio hanno scoperto la verità sulla Chiave, ed assalgono il camper durante la fuga. La situazione si fa disperata dato che Giles è stato ferito gravemente. I ragazzi riescono a trovare rifugio in un benzinaio e riescono a tenere lontani i Cavalieri solo grazie a Willow. Buffy decide di chiamare Ben per curare Giles ma poco dopo Ben si trasforma in Glory e rapisce Dawn. Quando Buffy si rende conto di quello che è successo cade in trance.

Il peso del mondo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ora che Glory ha rapito Dawn si appresta ad effettuare il rito per aprire il portale tra la dimensione demoniaca a cui appartiene e il mondo reale. Buffy è ancora in uno stato catatonico e Willow decide di entrare nella sua mente per cercare di aiutarla; viaggiando tra i pensieri di Buffy vede numerosi eventi della sua infanzia e in particolare il momento in cui vide sua sorella per la prima volta. Nel frattempo, Glory, stanca di essere umana, lotta con Ben, che cerca di ribellarsi.

Spike, Xander e Giles stanno cercando di capire come sconvolgere i piani di Glory, ma le opzioni non sembrano incoraggianti. Se il rito avrà inizio Buffy dovrà decidere se uccidere sua sorella o vedere il mondo distrutto.

Il dono[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Buffy e la gang si danno da fare per cercare di salvare Dawn e per impedire a Glory di utilizzare la Chiave, cioè il sangue di Dawn, per aprire la dimensione demoniaca che porterebbe ad una specie di Inferno sulla terra.

I ragazzi arrivano ad una torre dove Dawn è legata. Buffy si appresta a lottare contro Glory, mentre a Spike viene affidato il compito di salvare Dawn.

Qualcosa va storto visto che sulla torre con Dawn c'è anche Doc, un seguace della bestia, e il portale viene aperto: ora c'è solo un modo per chiuderlo.

Buffy, grazie al suggerimento della prima cacciatrice: "la morte è il tuo dono" capisce cosa fare e si sacrifica per salvare il mondo dato che Dawn ha lo stesso sangue di Buffy.