Episodi de La spada della verità (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La seconda stagione della serie televisiva La spada della verità è stata trasmessa negli Stati Uniti in Syndication dal 7 novembre 2009 al 22 maggio 2010.

In Italia, è stata trasmessa in prima visione sul canale satellitare Sky Uno dal 2 novembre 2010 all'11 gennaio 2011. In chiaro è inoltre trasmessa su Rai 2 dal 26 giugno 2012.

La stagione è tratta da Stone of Tears e Blood of the Fold della saga di Terry Goodkind, in Italia pubblicata da Fanucci (che ha diviso i primi quattro libri originali in due parti) con il titolo di Il guardiano delle tenebre e La pietra delle lacrime per il primo e La stirpe dei fedeli e L'ordine imperiale per il secondo.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Marked Il marchio 7 novembre 2009 2 novembre 2010
2 Baneling I Baneling 14 novembre 2009 2 novembre 2010
3 Broken Cara 21 novembre 2009 9 novembre 2010
4 Touched Annabelle 28 novembre 2009 9 novembre 2010
5 Wizard Il mago 5 dicembre 2009 16 novembre 2010
6 Fury Gli Obbedienti 12 dicembre 2009 16 novembre 2010
7 Resurrection Resurrezione 9 gennaio 2010 23 novembre 2010
8 Light Luce 16 gennaio 2010 23 novembre 2010
9 Dark Oscurità 23 gennaio 2010 30 novembre 2010
10 Perdition La valle dei perduti 30 gennaio 2010 30 novembre 2010
11 Torn L’amuleto di Oloron 13 febbraio 2010 7 dicembre 2010
12 Hunger Fame 20 febbraio 2010 7 dicembre 2010
13 Princess La principessa 27 febbraio 2010 14 dicembre 2010
14 Bound Il legame 20 marzo 2010 14 dicembre 2010
15 Creator Il Creatore 27 marzo 2010 21 dicembre 2010
16 Desecrated Il Nygaax 10 aprile 2010 21 dicembre 2010
17 Vengeance La vendetta 17 aprile 2010 28 dicembre 2010
18 Walter Walter 24 aprile 2010 28 dicembre 2010
19 Extinction Estinzione 1º maggio 2010 4 gennaio 2011
20 Eternity Eternità 8 maggio 2010 4 gennaio 2011
21 Unbroken Annullamento 15 maggio 2010 11 gennaio 2011
22 Tears Lacrime 22 maggio 2010 11 gennaio 2011

Il marchio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Darken Rahl, dopo essere stato sconfitto, si ritrova nel mondo sotterraneo controllato dal guardiano delle tenebre. A quel punto decide di mettersi al servizio del guardiano e lo avverte che Richard potrebbe essere un pericolo. Il guardiano manda in superficie un mostro attraverso uno squarcio tra il mondo dei viventi e quello dei morti. Richard, Kahlan e Zedd riescono a metterlo in fuga scoprendo che lo squarcio si è creato quando gli Scrigni dell'Orden sono esplosi.

I Baneling[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard scopre che l'unico modo per chiudere lo squarcio è recuperare la Pietra delle Lacrime. Nel tentativo di recuperarla scopre che in un campo d'Hariano ci sono prigionieri innocenti e decide di salvarli. Nel frattempo uno dei prigionieri muore e Richard scopre che i morti possono tornare in vita, grazie a un patto col Guardiano.

Cara[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre è in viaggio per cercare la Pietra delle Lacrime, Kahlan ha una visione di una bambina cieca che le preannuncia che lei sarà l'ultima depositaria ancora in vita. Kahlan rivela il suo sogno a Zedd, che le dice che la bambina era una profeta e quindi quello che ha predetto si avvererà. Kahlan decide di andare a Valeria per assicurarsi che ci siano altre depositarie in vita, ma prima che lei parta Cara però rivela che prima della morte di Darken Rahl ha guidato lei stessa la distruzione di Valeria ed essere stata lei ad uccidere la sorella Dennee, insieme a tutte le altre depositarie presenti a Valeria. Piena di rabbia, Kahlan viene posseduta dalla Follia del Sangue e cerca vendetta contro Cara, ma Richard riesce a separarle e ordina a Cara di andare ovunque lei voglia, ma lontano da loro, altrimenti Kahlan la ucciderà. Cara, non sapendo dove andare, torna a casa di sua sorella maggiore. La sorella l'accoglie a braccia aperte, ma il marito non la vede di buon occhio e così la fa catturare dalle guardie. Intanto il generale della città dove è imprigionata Cara corre a chiamare la madre depositaria (Kahlan) per chiederle di far morire di confessione la Mord'Sith e Kahlan accetta di buona volontà, ancora accecata dalla rabbia che prova per Cara. Richard però, trovando sbagliato quello che vuole fare a Cara, le chiede di fare un giusto processo a Cara, facendo poi decidere la sua sorte a tre degli anziani più imparziali che ci siano nella città. Kahlan accetta, ma si chiede cos'abbia Cara che fa sempre muovere Richard in suo soccorso.

Una volta arrivati in città, Richard va da Cara e le dice che lui la salverà ma Cara non vuole il suo aiuto, dicendo che preferirebbe morire da Mord'Sith piuttosto di strisciare ai piedi di qualcuno per avere salva la vita. Nonostante il suo rifiuto, Richard decide di tentare di salvare comunque, e chiede alla sorella di Cara di parlare di lei quando era bambina. Si scopre così che Cara, da bambina, era incapace di fare del male a chiunque e che voleva molto bene al padre. Cara, sentendo le parole che rivolgeva al padre, decide di rivelare di aver ucciso il padre e di non aver nessun rimpianto. Questo perché il padre non era perfetto come l'aveva dipinto la sorella, ma l'aveva venduta alle Mord'Sith (per questo loro sapevano dov'era) e che era tornato da loro perché gli voleva vendere anche l'altra. Sentito questo, Kahlan vuole impedire alla città di rivivere di nuovo quel dolore e quindi vorrebbe farla finita, ma Richard non permette che Cara venga uccisa perché lui è convinto del fatto che lei sia cambiata e non sia più cattiva come un tempo. Interviene nel processo anche la maestra di Cara dicendo che Cara era un'ottima bambina, gentile e carina con tutti, e che apprendeva le cose molto velocemente. Richard chiede a Cara chi sia quella donna, e Cara rivela che lei non era solo la maestra di scuola di quando era bambina e quindi di quando era al villaggio, ma era anche la persona che gli aveva insegnato tutto quello che sapeva di come essere una Mord'Sith e di come sopportare il dolore.

Finito il processo, sia Cara che la sua maestra vengono condannate a morte per confessione e Kahlan accetta di fare da "boia", mentre Richard non è affatto contento della decisione della giuria e della madre depositaria. Kahlan confessa prima la maestra, che una volta confessata rivela che il padre di Cara non aveva mai venduto né Cara né voleva vendere sua sorella, ma l'avevano rapito il giorno dopo che avevano rapito Cara e lo torturavano ogni giorno per costringerlo a fargli dire a sua figlia che l'aveva venduta, ma lui si rifiutava ogni volta che glielo chiedevano perché l'amore per sua figlia era più forte di qualsiasi tortura potevano infliggergli. Le Mord'Sith decisero quindi di bruciargli la gola, così che non avrebbe più potuto dire niente. Dopodiché, portarono il padre da Cara e le dissero che il padre l'aveva venduta alle Mord'Sith e che provava troppa vergogna per poter parlare, ma il padre non potendo più parlare non poteva dire il contrario, e Cara credendo alle Mord'Sith, lo uccise.

Cara allora prova rimpianto per quello che ha fatto, e chiede a Kahlan di ucciderla, ma Kahlan si rifiuta di farlo. Allora, la popolazione della città che era venuta per vedere la morte delle Mord'Sith, decise che l'avrebbero uccisa loro in quel momento. Richard però si oppone e protegge Cara, salvandola. A fine puntata, Cara decide di non rimanere a casa di sua sorella perché le ricorderebbe troppe cose dolorose, ma quando sta per lasciare la casa della sorella arrivano Kahlan, Richard e Zedd che le dicono che Kahlan ha deciso di accettare Cara nel loro gruppo, almeno finché proteggerà Richard.

Annabell[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kahlan viene a sapere dell'esistenza di un'altra Depositaria. Questa, Annabelle, è prigioniera del padre in una torre; egli è terrorizzato dal potere delle Depositarie dal momento che fu confessato dalla madre della ragazza, morta dopo la sua nascita, con lo scopo di garantire una discendenza. Arrivata al castello la compagnia è informata da una serva che Annabelle è stata rapita e il padre è morto avvelenato. Così il gruppo parte per salvarla da un incantatore che si serve di un amuleto per raccogliere il potere delle Depositarie.

Il mago[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una profezia dice che Richard è destinato a fallire e Shota fa un incantesimo a Zedd per farlo ringiovanire. Ringiovanendo, però, Zedd non ricorda più niente della missione e dei suoi compagni di viaggio, così Shota gli spiega che lui deve nominare un nuovo Cercatore, perché Richard fallirà. Zedd scappa in una cittadina ed elegge a sua principessa una prostituta che aveva conosciuto il giorno prima, nominando una sua corte e un suo castello. Così, credendosi il mago più potente del mondo, si nomina Cercatore e promette di sigillare lo squarcio. Mentre Zedd e la sua corte si recano a sigillare lo squarcio, la principessa muore e nel mondo sotterraneo Lord Rahl le offre di tornare in vita per uccidere il mago. Lei accetta, così, quando si risveglia, Zedd pensa di avere un potere più forte del Guardiano e con la Spada della Verità si reca allo squarcio arrivando a scontrarsi con Darken Rahl in un duello mortale.

Gli Obbedienti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard, Kahlan, Zedd e Cara incontrano una comunità di pacifisti, gli Obbedienti, che, seguendo la volontà del Creatore, non usano alcun tipo di violenza e per questo vengono continuamente schiavizzati e sfruttati da alcuni uomini. Richard si offre di insegnare loro a combattere, ma la capovillaggio rifiuta il loro aiuto. Suo figlio, però, dice di essere stanco di questa loro religione e, insieme a un altro gruppo di Obbedienti, comincia ad allenarsi con Richard e Kahlan. Appena impugna l'arma, tutti gli Obbedienti cadono a terra privi di sensi. Zedd identifica un potente sigillo che gli impedisce di combattere e lo assorbe dentro di sé, ciò lo rende debole e incapace di usare la magia per alcuni giorni. Man mano che gli allenamenti si susseguono, Richard diventa sempre più violento nei suoi insegnamenti, fin tanto che un giorno ferisce un uomo.

Resurrezione[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard scopre che un generale d'Hariano, Dirx, vuole proclamarsi nuovo lord Rahl, sottomettendo tutti gli altri generali d'Hariani. Attraverso un suo soldato, confessato da Kahlan, viene a sapere dove alloggia il generale e che per sottomettere gli altri generali usa dei sussurratori (oggetti magici che liberano le urla del popolo ombra e che uccidono chiunque li ascolti) così Richard e Cara vanno a cercare il generale e Zedd e Kahlan fermano i soldati che trasportavano i sussurratori e rendono innocuo quello già attivato. Richard e Cara arrivano a una casa di prostitute dove dovrebbe alloggiare il generale Dirx. Scoprono che la proprietaria è Denna (la ex-Mord'Sith innamorata di Richard, che cercò di addestrarlo per fargli uccidere Kahlan) e lei li informa che Dirx è già ripartito dalla sua casa. Richard non si fida, così decide di restare e di mandare Cara a chiamare Zedd e Kahlan e lei, pur riluttante, deve accettare. Richard, intanto, conosce Lucinda, una prostituta al servizio di Denna che gli racconta che Denna ha indetto una riunione con tutti i generali e che Dirx non ha mai lasciato il palazzo. Richard tenta di scoprire la verità ma Denna lo cattura, mentre Richard è prigioniero, Cara raggiunge il posto dove si sarebbero dovuti incontrare con Zedd e Kahlan ma lì viene attaccata da Lucinda, che in realtà è Denee sorella di Kahlan, richiamata dal mondo sotterraneo grazie ad un incantesimo dell'incantatore di Denna, infatti dopo aver ucciso Lucinda, l'incantatore può richiamre un qualsiasi spirito e immetterlo in un qualsiasi corpo. Il suo compito era quello di uccidere Cara per impedirle di raccontare tutto a Zedd e Kahlan, così ripartono ma ad un certo punto Cara informa il resto del gruppo che le sue Agiel non funzionano più, questo significava che Richard era morto. Infatti Denna dopo aver addestrato il generale Dirx gli ordinò di uccidersi, il suo scopo era quello di immettere nel corpo di Richard lo spirito del generale Dirx, oramai sotto il suo controllo e per far questo era necessario che Richard morisse. Dirx, fingendo di essere Richard si proclama nuovo lord Rahl, e quando Cara, Zedd, Kahlan e Denee raggiungono Richard lo trovano al comando delle intere fanterie d'Hariane. Zedd, intuisce che c'è qualcosa che non andava e nella notte, tutto il gruppo si intrufola nella tenda di Richard e tentano di ucciderlo. Purtroppo assieme a lui c'è Denna e comincia un duello, Kahlan riesce a colpire Dirx, ma in quel momento arrivano le truppe d'Hariane, quando ormai sembra la fine arriva il soldato che Kahlan aveva confessato con un sussuratore. L'esercito d'Hariano si ritira e lo spirito di Richard ritorna nel suo corpo, purtroppo Denna ha rubato la bussola e fugge assieme ad essa.

Luce[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Denna, scappata dall'accampamento dove Cara e Kahlan avevano ucciso Richard-Dirx, cattura Zedd. Richard, Kahlan e Cara partono alla ricerca del mago, ma devono fermarsi spesso a causa di misteriosi e fortissimi mal di testa che colpiscono Richard. Kahlan è molto preoccupata; ad un certo punto si presentano le Sorelle della Luce, queste sostengono che Richard è un mago e i mal di testa sono causati dal fatto che il suo Han (la sua forza magica) è represso, Cara è molto scettica e non permette loro di toccare Richard. Le tre sorelle affermano che qualora Richard non riuscisse a controllare i suoi poteri, questi potrebbero ucciderlo; il cercatore si rifiuta di credere di essere un mago ma il dolore che lo trafigge spietato non gli lascia scelta se non concedere alle sorelle una possibilità.

Oscurità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Raggiunto il Palazzo dei Profeti, Richard inizia l'addestramento con Sorella Verna, mentre Zedd decide di nominare un nuovo Cercatore. Richard scopre da Sorella Nicci un misterioso segreto riguardante il Palazzo dei Profeti, ma sorella Nicci potrebbe mentire.Richard abbandona il Palazzo dei Profeti per tornare dai suoi compagni, ma ...

La valle dei perduti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard, per scappare dal palazzo dei profeti è vittima della magia della Valle dei Perduti, che tramuta in realtà i suoi incubi peggiori. Intanto, le Sorelle dell'Oscurità, al servizio del guardiano, progettano di uccidere la Madre Depositaria. Il gruppo, guidato dal nuovo Cercatore Leo, raggiunge il Palazzo dei Profeti per incontrare Richard, ma scoprono che la Matriarca li ha ingannati e li vuole tenere prigionieri per salvare così la vita a Kahlan. Dopo aver portato dalla loro parte Sorella Verna e fermato la Matriarca, raggiungono la Valle dei Perduti dove si trovano ad affrontare le Sorelle dell'Oscurità. Richard, avendo scoperto che ciò che vedeva erano solo allucinazioni, accorre in aiuto dei suoi amici.

L'amuleto di Oloron[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Con l'amuleto di Oloron, Kahlan e Zedd fanno ritorno ad Aydindril, per ristabilire la legge e l'ordine della Madre Depositaria. Durante l'utilizzo dell'amuleto però, Kahlan si divide in due, mostrando parti molto controverse del suo carattere.

Fame[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il fratello di Zedd comincia a vendere una pozione miracolosa per la cura dello stato di Baneling. Nel tentativo di scoprire l'origine di una serie di rapimenti degli abitati di un villaggio Cara viene uccisa. La Mord-Sith si trova costretta a stringere il patto con il Guardiano per continuare a proteggere Richard, diventa una Baneling. Arrivati nel luogo dove vengono tenuti i rapiti del villaggio si scopre che la ragione dei rapimenti è creare delle "scorte" di persone che vengono vendute ai Baneling, il cui patto con il Guardiano delle Tenebre prevede che debbano uccidere una persona ogni giorno per rimanere in vita.

La principessa[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le sorelle dell'Oscurità riescono a riportare in vita sorella Nicci, la quale progetta un nuovo piano per uccidere Kahlan. Il piano prevede il rapimento di Kahlan e la sua condanna a morte presso il castello del Margravio di Rothenberg, l'unico luogo dove la magia non ha alcun potere. Il Margravio tramite sorella Nicci chiede al Guardiano delle tenebre l'immortalità per sé e per la sua corte in cambio dell'uccisione della depositaria che viene rinchiusa nelle prigioni del castello fino a che sorella Nicci non porterà il patto firmato col sangue dal Guardiano in persona. Intanto Zeddicus, Richard e Cara decidono di prendere il posto di una principessa e del suo seguito che si stavano recando dal Margravio proprio per partecipare a una sorta di selezione della nuova moglie, non potendo usare la magia all'interno del castello devono travestirsi Cara interpreterà la principessa, Zedd l'anziana zia e Richard il fratello (la cui fama di don Giovanni è nota alla corte). Intanto nella sala da pranzo Richard e Zedd vengono riconosciuti dalle sorelle dell'Oscurità e ne nasce una colluttazione, vistisi scoperti corrono verso l'ingresso delle prigioni dove trovano anche Cara con la chiave, dopo aver aperto il portone e fatto uscire Kahlan affrontano tutti insieme le guardie e Sorella Nicci avendo la meglio. Sorella Nicci vistasi sconfitta e non potendo usare la magia all'interno del castello si butta dalla finestra (presumibilmente senza conseguenze visto che fuori dal castello riacquista i suoi poteri)!!!

Il legame[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le sorelle dell'Oscurità a seguito del fallimento di Sorella Nicci decidono di eliminarla per fare questo si eliminano gradualmente l'una con l'altra in modo che le superstiti acquisiscano lo han di tutte le sorelle uccise, in questo modo rimangono in quattro (ma ciascuna con l'han di 40) e affrontano sorella Nicci, la quale però riesce a scappare. Una volta nascosta,rievoca Darken Rahl e viene a sapere che il Guardiano è molto deluso da lei,perciò decide di elaborare un piano per rientrare nelle grazie del Guardiano:utilizza tutto il suo han per lanciare un incantesimo della Maternità su Kahlan (qualunque cosa accade a Nicci, si ripercuote sulla Depositaria) e si consegna a Cara che la conduce dal gruppo. Zedd riconosce subito l incantesimo della Marernitá e si rende conto che quindi non possono eliminare Nicci la quale,infatti,si è fatta catturare apposta perché sa che in quelle condizioni Richard sarà costretto a sottostare alla sua volontá. Nicci costringe così Richard a partire con lei alla ricerca della pietra delle lacrime per consegnarla al Guardiano lasciando Zedd,Cara e Kahlan nella foresta. Richard, quindi,parte con Nicci e sarà anche costretto a proteggerla dalle altre sorelle dell oscurità che vogliono rubarle l'han;intanto Zed si prodiga per spezzare l'incantesimo della Maternità ma per farlo sarà necessario rinnovare il legame materno tra Kahlan e la madre che però è morta, quindi l 'unico modo per farlo è rievocarne lo spirito. Richard e Nicci subiscono un primo attacco dalle sorelle dell'oscurità in cui Nicci si ferisce alla mano riflettendo lo stesso su Kahlan,poi rimane bloccata su una mina e Richard la mette in salvo prendendosi cura di lei come se fosse l'amata depositaria. Kahlan è invece partita insieme a Zedd e Cara alla ricerca del padre perché l'unico modo per rievocare lo spirito della madre è fare un incantesimo usando qualcosa di caro al defunto e tutte le cose della madre le conserva il padre di cui però Kahlan ha solo brutti ricordi. Nicci ha una ferita sulla mano che si sta infettando e Richard decide di fermarsi per farla medicare e si imbattono in due anziani contadini in grave difficoltà per un morbo che distrugge i raccolti e uccide le persone ma Nicci impedisce al cercatore di aiutarli perché la ritiene solo una perdita di tempo e proseguono finché non si fa notte e decidono di fermarsi in una locanda. Una volta arrivati Richard decide di ritornare in aiuto dei contadini approfittando che Nicci sta riposando ma una volta arrivato nell'abitazione li trova già uccisi dal morbo e intanto la Sorella,scoperto l 'imbroglio si vendica facendosi picchiare e stuprare da un uomo così da assicurare la stessa sorte a Kahlan. Intanto la Depositaria scopre che il padre è in prigione,lo raggiunge e parlandoci scopre che effettivamente conserva ancora dei gioielli della madre ma che è disposto a darglieli solo se lo libera. Kahlan accetta il patto,libera il padre e si dirigono dove è nascosto il forziere;il luogo è ben sorvegliato da delle guardie che hanno preso possesso di tutte le proprietà del padre di Kahlan perciò aspettano la notte per recuperare i gioielli. Giunta la notte si appropinquano per prendere il forziere ma contemporaneamente Nicci si sta facendo picchiare e Kahlan subisce senza poter reagire richiamando l'attenzione delle guardie,perciò sono costretti a combattere. Richard torna alla locanda e ferma Nicci,la cura,dando un po' di sollievo anche a Kahlan e si addormentano. Durante la notte Nicci viene morsa da un ragno molto velenoso inviato dalle Sorelle e l'unico antidoto proviene da dei fiori in una grotta molto vicina alla locanda proprio perché in questo modo Richard e Nicci,per salvare la depositaria,sono costretti a cadere nel imboscata delle Sorelle; Kahlan sta per morire mentre Zedd si accinge a compiere il contro incantesimo. Richard pur sapendo di cadere nella trappola delle Sorelle dell'oscurità conduce Nicci nella grotta e le dà l'antidoto che però sembra non sortire effetti. Convinto,quindi di aver perso la sua amata comincia a baciare Nicci sperando che quei baci arrivino fino a Kahlan, e poi improvvisamente Nicci si riprende. Allo stesso tempo Zedd riesce a spezzare l incantesimo invocando la madre di Kahlan così Nicci riacquista i propri poteri e riesce a uccidere tutte le Sorelle risparmiando però Richard. Richard,Kahlan,Cara e Zedd si ricongiungono,ancora una volta sono riusciti a beffarsi del guardiano. Nicci,ormai troppo forte,decide di non servire né il guardiano né nessun altro ma solo se stessa.

Il Creatore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard e i suoi amici incontrano Maya, una ragazza che sostiene di essere la reincarnazione terrena del Creatore. Effettivamente possiede un enorme potere e sembra sapere tutto su chiunque, anche cose che il soggetto ha mantenuto segrete. Tutti all'inizio sono diffidenti, ma Kahlan percepisce la sincerità della ragazza. Maya sostiene che fino a quando Richard vivrà, il Guardiano sarà destinato a vincere. Quindi sottopone Richard ad un lungo processo, per determinare se sia al servizio del Guardiano o della Luce. Durante il processo vengono rievocati alcuni avvenimenti passati in cui il comportamento di Richard sembra essere stato più vantaggioso per il Guardiano. Ulteriore prova della sua corruzione sarebbe il Marchio impostogli da Darken Rahl. Cara nel frattempo va ad investigare sulle origini della misteriosa ragazza in modo da capire se effettivamente possa essere il Creatore. In una cascina poco lontana trova il marito della ragazza tenuto prigioniero da alcune Sorelle della Luce, che affronta e uccide. Immediatamente la voce che il Creatore si sarebbe reincarnato in un umano (diventanto quindi vulnerabile) arriva fino al mondo sotterraneo, quindi Darken Rahl ordina ai Baneling di cercare questa ragazza. Nel mondo di superficie intanto Maya giudica Richard colpevole di fare più gli interessi del Guardiano che quelli del Creatore, per cui decreta la sua condanna a morte. Cara torna in tempo con il marito della ragazza per svelare l'inganno. Maya, plagiata dalle ambizioni della madre è stata convinta di essere la reincarnazione del Creatore. Il suo straordinario potere deriva invece dagli Han che tutte le Sorelle della Luce le hanno donato spontaneamente per fermare il Cercatore. Darken Rahl intanto riesce a sapere dove si trova il presunto Creatore e ne informa il Guardiano, il quale gli ordina di aprire uno squarcio in quel punto per portare il Creatore da lui. Maya utilizza tutto il potere che possiede per fermare l'apertura dello squarcio, e vi riesce, ma esaurisce completamente il suo Han. Infine, convinta dalle parole della Madre Depositaria, Maya accetta di riconoscere la sincerità di Richard.

Il Nygaax[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kahlan organizza la festa di compleanno di Richard con tanto di spettacolo di magia, ma proprio durante questo spettacolo sia lei che Cara vengono rapite dall'incantatore, il quale ricatta il cercatore ordinandogli di uccidere 5 ragazzi in cambio della vita di Kahlan e Cara, e dandogli 24 ore di tempo per decidere. Naturalmente Richard non intende sottostare al ricatto e inizia a investigare. Intanto il cerchio delle ricerche di Kahlan e Cara si restringe alla necropoli ed è chiaro che sono richiuse in una tomba, ma l'incantatore riesce con un trucco a dirottare i soccorritori su una tomba particolare dove è sepolto il Nygaax, una sorta di mummia, la tomba è protetta da un incantesimo che Zedd riesce a infrangere ma libera la creatura, è chiaro a questo punto che l'incantatore, sapendo bene che Richard non avrebbe mai ceduto al ricatto, ha voluto usare il potere di Zedd per aprire quella tomba e liberare il Nygaax.

La vendetta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Darken Rahl convince Zedd e Thaddicus che suo padre, Panis Rahl è ancora vivo. I due fratelli, che da anni progettavano una vendetta contro l'assassino del loro padre, si mettono sulle sue tracce. Panis Rahl ha però un piano già pronto: si sta dirigendo a cercare il suo secondo figlio, Richard Rahl..

Walter[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard e i suoi compagni sono alla ricerca di sorella Marianna, che ha rubato la pergamena. Nel frattempo, Darken Rahl progetta di ritornare in vita sfruttando il corpo di un suo sosia e si allea con suo fratello Richard.

Estinzione[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard, Kahlan, Cara e Zedd partono per cercare un ciuffo notturno, una creaturina pacifica di enorme potere, così da poter leggere il contenuto della pergamena. Darken Rahl ordina ai suoi uomini di incendiare la foresta dove dimorano queste creature e nel contempo cattura l'ultimo ciuffo rimasto. Attraverso un ricatto riesce ad allearsi con Richard. Kahlan e Cara si dividono dal gruppo per permettere all'ultimo ciuffo di partorire.

Eternità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard e Kahlan raggiungono la valle dove è nascosta la Pietra delle Lacrime e scoprono che non possono uscire da quel luogo. Nel frattempo, una vecchia conoscenza di Cara attira lei e Zedd in una trappola ordita da Darken Rahl per riportare Cara presso le sue sorelle Mord-Sith.

Annullamento[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel tentativo di annullare l'incantesimo di Darken Rahl su Cara, Zedd lancia un controincantesimo. Purtroppo, i suoi effetti non sono quelli sperati: Zedd si trova in un mondo alternativo, un mondo in cui Richard comanda grazie al potere dell'Orden, Kahlan è incinta, Cara conduce una vita bucolica ed è madre di due figli, e molti di coloro che sono morti sono ancora in vita. Zedd comprende che la chiave è Cara e cerca di risistemare tutto come ha fatto all'inizio ma le Mord-Sith comandate da Lord Rahl uccidono Cara e il Guardiano continua a tramare nella sua ombra per sovvertire la situazione.

Lacrime[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il solstizio è arrivato. La missione di Richard sta per avviarsi alla sua conclusione. Ad ostacolarlo ci sono il Guardiano delle Tenebre e le Sorelle dell'Oscurità da una parte mentre dall'altra sorella Nicci. Con una nuova profezia e un tradimento inaspettato anche la seconda stagione de La spada della verità si avvia alla sua conclusione.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione