Epinevrio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Epinevrio
Gray636.png
Sezione trasversale del nervo tibiale umano; l'epinevrio è evidenziato in alto a destra.
Illu nerve structure.jpg
La struttura di un nervo
Anatomia del Gray Pagina 728
Identificatori
MeSH Epineurium
A08.800.800
TA A14.2.00.016
FMA 12234

L'epinevrio costituisce il rivestimento di tessuto connettivo più esterno di un nervo periferico. È formata da tessuto connettivo denso contenente anche fibre elastiche ed include, in compagini di connettivo lasso, i vasi nutritivi del nervo. Le fibre collagene sono disposte in modo tale da impedire il danneggiamento del nervo a seguito di eccessive trazioni. Nei punti di origine dei nervi cranici e spinali, l'epinevrio si presenta in continuità con la dura madre, ove raggiunge spessori considerevoli; tende ad assottigliarsi man mano che il nervo si ramifica, arrivando talora a mancare nelle ramificazioni più esili.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]