Epifora (medicina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Epifora
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 375.2 e 375.20
MeSH D007766

L'epifora (dal greco epiphérō, «porto in aggiunta») è, nella terminologia medica, un segno clinico oculare che consiste nello stravaso di lacrime dal sacco congiuntivale ed eventuale caduta sulla guancia.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Tra le cause si annoverano una aumentata secrezione da parte della ghiandola lacrimale a seguito di fenomeni irritativi o infiammatori della congiuntiva, restringimento od occlusione delle vie lacrimali (punti lacrimali, sacco lacrimale, canale lacrimale) oppure modifiche conformazionali del margine palpebrale inferiore, a maggior incidenza nell'anziano.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina