Eparchia di Joubbé, Sarba e Jounieh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eparchia di Joubbé, Sarba e Jounieh
Eparchia Ioubbensis, Sarbensis et Iuniensis Maronitarum
Chiesa maronita
Eparca cardinale Béchara Boutros Raï, O.M.M.
Ausiliari Paul Rouhana, O.L.M.,
Antoine Nabil Andari,
Joseph Nafaa
Eparchi emeriti Chucrallah Harb (di Jounieh),
cardinale Nasrallah Pierre Sfeir
Sacerdoti 227 di cui 137 secolari e 90 regolari
1.745 battezzati per sacerdote
Religiosi 143 uomini, 77 donne
Diaconi 19 permanenti
Battezzati 396.250
Parrocchie 149
Erezione 2 maggio 1986
Rito antiocheno
Indirizzo Patriarcat Maronite, Bkerke, Liban
Dati dall'Annuario pontificio 2014 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Libano
Statua del santuario di Nostra Signora del Libano a Harissa presso Jounieh.

L'eparchia di Joubbé, Sarba e Jounieh (in latino: Eparchia Ioubbensis, Sarbensis et Iuniensis Maronitarum) è una sede della Chiesa cattolica, sede propria del Patriarca di Antiochia dei Maroniti. Nel 2013 contava 396.250 battezzati. È retta dal patriarca cardinale Béchara Boutros Raï, O.M.M.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia estende la sua giurisdizione sui fedeli maroniti residenti nella parte centro-settentrionale del Governatorato del Monte Libano in Libano.

Il patriarca di Antiochia dei Maroniti, che è l'ordinario dell'eparchia, risiede a Bkerké, nel distretto di Kisrawan.

Il territorio è suddiviso in 149 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia di Sarba fu eretta l'11 dicembre 1959 con la bolla Orientalis Ecclesiae di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dall'eparchia di Damasco (oggi arcieparchia).

L'eparchia di Jounieh fu eretta il 4 agosto 1977.

L'eparchia di Joubbé fu eretta il 2 maggio 1986.

Il 9 giugno 1990 le eparchie di Joubbé e Sarba furono unite a quella di Batrun, sede propria del patriarca di Antiochia dei Maroniti.

Il 5 giugno 1999 alle eparchie di Joubbé e Sarba fu unita l'eparchia di Jounieh, mentre la sede di Batrun ritornò ad essere circoscrizione ecclesiastica autonoma.[1] Da allora Joubbé, Sarba e Jounieh sono la sede propria del patriarca, che governa le tre diocesi tramite tre vicari.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Vescovi di Sarba[modifica | modifica wikitesto]

  • Michael Doumith † (11 dicembre 1959 - 25 febbraio 1989 deceduto)

Vescovi di Jounieh[modifica | modifica wikitesto]

  • Chucrallah Harb (4 agosto 1977 - 5 giugno 1999 ritirato)

Vescovi di Joubbé[modifica | modifica wikitesto]

Vescovi di Joubbé, Batrun e Sarba[modifica | modifica wikitesto]

Vescovi di Joubbé, Sarba e Jounieh[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia al termine dell'anno 2013 contava 396.250 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1999 492.989  ?  ? 272 168 104 1.812 238 283 200
2000 419.980  ?  ? 191 131 60 2.198 193 231 142
2001 357.954  ?  ? 191 131 60 1.874 209 141 138
2002 353.500  ?  ? 189 139 50 1.870 171 162 139
2003 354.690  ?  ? 191 139 52 1.857 187 163 139
2004 375.875  ?  ? 196 144 52 1.917 175 172 140
2006 359.200  ?  ? 193 141 52 1.861 2 180 173 140
2009 385.258  ?  ? 231 151 80 1.667 9 177 80 150
2013 396.250  ?  ? 227 137 90 1.745 19 143 77 149

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi