Enzo Giancarli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Enzo Giancarli

Presidente della provincia di Ancona
Durata mandato25 maggio 1998 –
27 maggio 2007
PredecessoreMarisa Galeazzi Saracinelli
SuccessorePatrizia Casagrande Esposto

Dati generali
Partito politicoPCI (fino al 1991)
PDS (1991-1997)
DS (1997-2007)
PD (dal 2007)
Titolo di studioLicenza media inferiore
ProfessioneImpiegato

Enzo Giancarli (Arcevia, 18 settembre 1953) è un politico italiano, presidente della provincia di Ancona dal 1998 al 2007..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sposato, tre figli, è dipendente dell'azienda sanitaria di Senigallia (Ancona). È stato sindaco di Arcevia dal 1976 al 1988 per il PCI, consigliere della Comunità Montana dell'Esino Frasassi, vicepresidente della provincia di Ancona per il PDS dal 1994 al 1998.

È stato eletto Presidente della provincia di Ancona nelle elezioni amministrative del 1998 con il 66,2% dei voti.

È stato poi confermato alle elezioni amministrative del 2002, raccogliendo il 64,9% dei voti in rappresentanza di una coalizione di centrosinistra. In consiglio provinciale era sostenuto da una maggioranza costituita da Democratici di Sinistra, La Margherita, PRC, SDI, Verdi e Comunisti Italiani. Negli stessi anni è membro della direzione nazionale dei Democratici di Sinistra e componente del direttivo nazionale dell'UPI (Unione delle Province d'Italia). Il mandato suo amministrativo è scaduto nel 2007, quando viene eletta Patrizia Casagrande Esposto.

Nel 2009 viene eletto al consiglio comunale di Arcevia. Nel 2010 diventa consigliere regionale nelle Marche per il PD ed è presidente della IV Commissione consiliare (ambiente, territorio, trasporti, infrastrutture).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Provincia di Ancona Successore Provincia di Ancona-Stemma.svg
Marisa Galeazzi Saracinelli 25 maggio 1998 - 27 maggio 2007 Patrizia Casagrande Esposto