Entropia di fusione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quando una sostanza fonde si ha un incremento di entropia chiamato entropia di fusione. Questo valore è sempre positivo dato che l'entropia, che rappresenta la misura del disordine di una sostanza, aumenta nella transizione di fase da uno stato cristallino solido a una struttura disorganizzata liquida.
Si definisce come ΔSfus e normalmente è espressa in J / mol · K.

Il processo naturale di transizione di fase avviene nel momento in cui l'associato cambiamento dell'energia libera di Gibbs è negativa. Segue che l'entropia di fusione è in relazione con il punto di fusione (temperatura di fusione ) e il calore di fusione (dato dall'entalpia per processi a pressione costante):

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]