Entità (markup)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Entity" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Entity (disambigua).
Esempio di pagina web con un'entità scritta con la tastiera ("é") anziché con il codice apposito.
Esempio di pagina web con un'entità scritta con la tastiera ("é") anziché con il codice apposito nel browser Chrome.

In linguaggi di markup quali HTML, XML e altri derivati dall'SGML, le entità (in inglese entity) sono una codifica testuale usata per inserire alcuni caratteri speciali in maniera indipendente dalla tastiera e dal sistema operativo usato.

La loro forma generale è: "&" + codice identificativo + ";". Il codice identificativo può essere alfanumerico o numerico, basato sul relativo codice nel set di caratteri ASCII, nel qual caso "#" introduce un numero decimale e "#x" un numero esadecimale; per esempio: "è", "è" e "è" sono le tre codifiche della lettera "e" con l'accento grave (è)[1][2][3].

Le prime definizioni sono state introdotte nella versione HTML 2.0, le successive nella 3.2. Non tutti i browser supportano tutte le entità.

Le entità possono anche essere definite dall'utente all'interno del Document Type Definition (DTD).

Sintassi[modifica | modifica wikitesto]

Esempio di uno spazio bianco in HTML:

<span>Wikipedia:&nbsp;l'enciclopedia libera</span>
Principali entità HTML[4][5]
Carattere Nome entità Numero entità Descrizione
&#32; Spazio
! &#33; Punto esclamativo
" &#34; Virgolette
# &#35; Segno di numero
$ &#36; Simbolo del dollaro
% &#37; Segno di percentuale
& &amp; &#38; E commerciale
' &#39; Apostrofo
( &#40; Apertura / Parentesi sinistra
) &#41; Chiusura / Parentesi destra
* &#42; Asterisco
+ &#43; Segno più
, &#44; Virgola
- &#45; Trattino
. &#46; Periodo
/ &#47; Barra
0 &#48; Cifra 0
1 &#49; Cifra 1
2 &#50; Cifra 2
3 &#51; Cifra 3
4 &#52; Cifra 4
5 &#53; Cifra 5
6 &#54; Cifra 6
7 &#55; Cifra 7
8 &#56; Cifra 8
9 &#57; Cifra 9
: &#58; Colon
; &#59; Punto e virgola
< &lt; &#60; Meno di
= &#61; Segno di uguale
> &gt; &#62; Più grande di
? &#63; Punto interrogativo
@ &#64; A segno
A &#65; A maiuscola
B &#66; B maiuscolo
C &#67; C maiuscola
D &#68; D maiuscola
E &#69; E maiuscola
F &#70; F maiuscola
G &#71; G maiuscola
H &#72; H maiuscola
I &#73; I maiuscola
J &#74; J maiuscola
K &#75; K maiuscola
L &#76; L maiuscola
M &#77; M maiuscola
N &#78; N maiuscolo
O &#79; O maiuscola
P &#80; P maiuscola
Q &#81; Q maiuscola
R &#82; R maiuscola
S &#83; S maiuscola
T &#84; T maiuscola
U &#85; U maiuscola
V &#86; V maiuscola
W &#87; W maiuscola
X &#88; X maiuscola
Y &#89; Y maiuscola
Z &#90; Z maiuscola
[ &#91; Apertura / Parentesi quadra sinistra
\ &#92; Barra rovesciata
] &#93; Chiusura / Parentesi quadra destra
^ &#94; Caret
_ &#95; Sottolineare
` &#96; Accento grave
a &#97; A minuscola
b &#98; Minuscolo b
c &#99; Minuscolo c
d &#100; D minuscola
e &#101; E minuscola
f &#102; F minuscola
g &#103; G minuscola
h &#104; H minuscola
i &#105; I minuscola
j &#106; J minuscola
k &#107; K minuscola
l &#108; L minuscola
m &#109; M minuscola
n &#110; Minuscolo n
o &#111; O minuscola
p &#112; Minuscolo p
q &#113; Q minuscola
r &#114; R minuscola
s &#115; S minuscola
t &#116; T minuscola
u &#117; U minuscola
v &#118; Minuscolo v
w &#119; W minuscola
x &#120; X minuscola
y &#121; Y minuscola
z &#122; Z minuscola
{ &#123; Parentesi graffa aperta / sinistra
| &#124; Barra verticale
} &#125; Chiusura / parentesi graffa destra
~ &#126; Tilde
¢ &cent; &#162; cent
£ &pound; &#163; pound
¥ &yen; &#165; yen
&euro; &#8364; euro
© &copy; &#169; copyright
® &reg; &#174; registered trademark
Entità meno usate[6]
Esempi
Esempi

Formattazione[modifica | modifica wikitesto]

Con i CSS si possono formattare le entità per quanto riguarda il colore, la dimensione e il font[7]:

icona_wikipedia:before {
content:"&#9875; "
color:red;
}

	<p>Wikipedia<span style="color:red">&#9875</span>l'enciclopedia libera</p>

Entità in linguaggio SVG:

 <text x="3" y="110" style="font-family:Arial; 

           font-size: 12pt; fill:white;"> &#8220; Fabrication &#x201D;

  </text>

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Character Entity Reference Chart, su dev.w3.org. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  2. ^ (EN) HTML Entities – A List of HTML Space and other HTML Symbols and Special Character Codes, su freeCodeCamp.org, 25 maggio 2020. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  3. ^ HTML Entities, su www.w3schools.com. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  4. ^ Character Entity Reference Chart, su dev.w3.org. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  5. ^ Complete list of HTML entities - FreeFormatter.com, su www.freeformatter.com. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  6. ^ (EN) HTML Symbols, Entities and Codes — Toptal Designers, su HTML Arrows. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  7. ^ Simboli HTML e CSS. Come inserirli nei contenuti., su www.ioeweb.it. URL consultato l'11 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica