Enterprise (computer)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enterprise 64/128
Enterprise128 01 (edited).jpg
un modello di enterprise
Classe di computer Home computer
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Produttore Enterprise
Inizio vendita 1985
CPU Zilog Z80A
Frequenza 4 MHz
RAM di serie 64 o 128 kB
SO di serie EXOS BASIC
Enterprise 128 visto da dietro
Enterprise 128 visto da destra

L'Enterprise è un home computer basato sul processore Zilog Z80 prodotto a partire dal 1985. Sono state prodotte due varianti denominate Enterprise 64 con 64 kB di memoria RAM ed Enterprise 128 con 128 KB di RAM.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La macchina, prima della produzione, era conosciuta anche con i nomi DPC, Samurai, Oscar, Elan e Flan prima che il nome Enterprise fosse finalmente scelto.[1] Venne sviluppato dall'azienda britannica Intelligent Software, allora nota per il programma di scacchi Cyrus[2], su incarico della ditta hongkonghese Locumals, e commercializzato dalla britannica Enterprise Computers. Ebbe scarso successo, principalmente a causa del ritardo con cui venne messo in commercio, e la Enterprise Computers fallì nel 1986[3]. Una versione dell'Enterprise 64 prodotta in Germania, non differente dall'originale, prese il nome Mephisto PHC 64. L'Enterprise 128 trovò una certa diffusione in Ungheria, dove iniziative locali continuarono a supportare la macchina per diversi anni[4].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La macchina è basata sul processore Z80 che opera alla frequenza di 4 MHz.[5]. È dotata di 64 KB o 128 KB di RAM e di 48 KB di ROM che contengono il sistema operativo EXOS e il linguaggio di programmazione BASIC. Il case contiene una tastiera full-sized con tasti a membrana, alcuni tasti funzione programmabili e un joystick.

L'Enterprise era progettato specificatamente per i videogiochi. Il display ha una risoluzione di 672×512 pixel con 256 colori. Sono presenti 4 canali per il suono.

All'interno della macchina sono presenti due coprocessori dedicati alla grafica e al suono che alleggeriscono da questo compito la CPU principale. Sono chiamati rispettivamente "Nick" e "Dave" dal nome dei loro progettisti, Nick Toop (che lavorò anche nella progettazione dell'Acorn Atom) e David Woodfield.

L'Enterprise è dotato di un vasto numero di connettori. Sono presenti: un'uscita RGB per il video, una porta seriale RS232/RS432, una porta Centronics per la stampante, due porte per i joystick, due uscite per l'interfaccia per i registratori a cassette, uno slot per cartucce contenenti ROM aggiuntive e una porta di espansione proprietaria.

Il Basic su ROM può essere sostituito con una ROM che emula lo ZX Spectrum. Successivamente divenne disponibile un lettore di floppy disk.

Software[modifica | modifica wikitesto]

Per la commercializzazione del software la Enterprise Computers formò la Entersoft, che doveva garantire la fornitura di programmi realizzati da software house indipendenti[3], ma nel complesso pubblicò solo poche decine di videogiochi e programmi di utilità, contraddistinti dal logo "Enterprise Programs". Ulteriore produzione si ebbe soprattutto dall'Ungheria, ma molti dei giochi che circolarono erano conversioni non autorizzate di titoli per ZX Spectrum[4].

Elenco, probabilmente vicino a essere completo, dei software pubblicati regolarmente[6]:

Videogiochi
Utilità
  • Bioritmus (Entersoft)
  • Demonstration Cassette 64 e 128 (Entersoft)
  • English Fun (Entersoft)
  • Entersprite (Entersoft)
  • Fine Pen (Entersoft)
  • French is Fun (Entersoft)
  • German is Fun (Entersoft)
  • Hisoft Devpac (Entersoft)
  • IEUG's Greatest Hits Vol. 1 (IEUG)
  • IS-BASIC Extensions (Boxsoft Programs)
  • Forth Programming Aid (Entersoft)
  • Lisp Programming Aid (Entersoft)
  • Lorigraph (Loriciels)
  • Machine Code for Beginners (Entersoft)
  • Magnófej beállító program
  • Opening Practice
  • Paradise Software (raccolte)
  • Printer Utilities (Boxsoft Programs)
  • Screen Utilities (Boxsoft Programs)
  • Screenplay 1, 2, 3 (Boxsoft Programs)
  • Simon Assembler/Monitor
  • SOEV - Stereo Sound Envelope Generator (Boxsoft Programs)
  • Copy (Softlab)
  • Spectrum BASIC Converter (Entersoft)
  • Super Wordprocessor
  • Tiny Touch'n'Go (Entersoft)
  • Verbentrainer, Vokabeltrainer
  • Zeichen
  • ZZZIP BASIC Compiler (Boxsoft Programs)

Emulatori dei sistemi Enterprise per PC[modifica | modifica wikitesto]

  • MESS (supporto parziale)
  • Enter
  • EP128Emu
  • EP32

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Your Computer 1, p. 79
  2. ^ Your Computer 1, p. 78
  3. ^ a b Retrogames
  4. ^ a b (EN) Vincze Bila Gyvrgy, The Hungarian Enterprise SAGA, the Story Continues..., sites.google.com.
  5. ^ British firm unveils micros at Consumer Electronics Show, Vol. 6, Num. 6, 6 febbraio 1984, p. 62, ISSN 0199-6649.
    «The Enterprise's Z80 runs at a speed of 4 MHz, [...]».
  6. ^ Molti programmi sono elencati su gafz.enterpriseforever.com o ep128.hu, ma quelli pubblicati professionalmente sono individuabili dalle copertine: (HU) Kazetták, ep128.hu. URL consultato il 13 gennaio 2017. Quelle nella sezione Kazettaborító terv in basso sono copertine fittizie create per conversioni non ufficiali.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica