Enrico Reffo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Autoritratto

Enrico Reffo (Torino, 1831Torino, 16 luglio 1917) è stato un pittore italiano.

Fu fratello di don Eugenio Reffo (Torino, 2 gennaio 1843 – 9 maggio 1925) divenuto fedele collaboratore del Murialdo e, a tutti gli effetti, cofondatore della Congregazione di San Giuseppe, che sarà poi denominata popolarmente "i Giuseppini del Murialdo".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato un importante pittore piemontese di temi religiosi. Dirigeva nel Collegio Artigianelli a Torino una scuola di pittura e scultura. Tra i suoi allievi si ricorda Luigi Guglielmino.

Si conservano sue opere:

Nel Collegio Artigianelli una mostra presenta in originale o in copia alcuni lavori del maestro e dei suoi allievi.

È sepolto nel Cimitero monumentale di Torino (Ampliazione Primitivo SUD - Nicchione 67 - Manufatto 0002).

Il 22 agosto 1926 a Cravagliana, fu inaugurata una targa in bronzo alla sua memoria posta sopra l'ingresso del Municipio opera dello scultore Carlo Conti di Borgosesia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Cenni biografici, su claudiobossi.it. URL consultato il 28 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2014).
Controllo di autoritàVIAF (EN7306338 · ISNI (EN0000 0000 5478 0146 · LCCN (ENnr98036878 · GND (DE1079248293 · BAV ADV12499592 · WorldCat Identities (ENnr98-036878