Enrico I di Savoia-Nemours

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Enrico I di Savoia-Nemours
Henri Ier de Savoie, duc de Nemours.jpg
Duca di Nemours
Stemma
In carica luglio 1595 –
1632
Predecessore Carlo Emanuele di Savoia-Nemours
Successore Luigi di Savoia-Nemours
Trattamento Sua Altezza Serenissima
Altri titoli Duca del Genevese
Marchese di Saint-Sorlin
Marchese di Saluzzo
Nascita Parigi, 2 novembre 1572
Morte Parigi, 10 luglio 1632
Dinastia Savoia-Nemours
Padre Giacomo di Savoia-Nemours
Madre Anna d'Este
Consorte Anna di Lorena
Figli Luigi di Savoia-Nemours
Francesco Paolo di Savoia-Nemours
Carlo Amedeo di Savoia-Nemours
Enrico II di Savoia-Nemours
Religione cattolica
Ducato di Nemours
Savoia
Coat of arms of prince of Savoy-Nemours.svg

Filippo
Giacomo
Figli
Carlo Emanuele
Enrico I
Luigi
Carlo Amedeo
Figli
Enrico II
Modifica

Enrico I di Savoia-Nemours (Parigi, 2 novembre 1572Parigi, 10 luglio 1632) originariamente noto col titolo di Marchese di Saint-Sorlin, succedette al fratello Carlo Emanuele come Duca di Nemours.

Era figlio di Giacomo di Savoia-Nemours e di Anna d'Este.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1588 fu per breve tempo abate commendatario di Pontigny. Nello stesso anno ottenne il governo del Marchesato di Saluzzo dal proprio cugino, Carlo Emanuele I, duca di Savoia. Il Principe di Guisa Carlo duca di Mayenne, suo fratellastro, lo indusse ad aderire alla Lega Cattolica francese e nel 1591 divenne Governatore del Delfinato in nome di questa fazione.

Con l'ascesa al trono di Enrico IV, nel 1596, egli vi si sottomise. Si segnalò nel 1597 all'assedio di Amiens.

Dopo una controversia con il Duca di Savoia, restituì la Borgogna e si alleò con gli spagnoli nella loro guerra contro la Savoia. Dopo la pace, proclamata il 14 novembre 1616, si ritirò alla corte francese.

Il 18 aprile 1618 Enrico sposò Anna di Lorena († 1638), duchessa d'Aumale, figlia di Carlo I di Lorena, duca d'Aumale, e di Maria di Lorena-Elbeuf. In occasione del matrimonio il re restituì alla consorte il ducato d'Aumale, confiscato al padre di lei, Carlo di Guisa nel 1595.

Alla sua morte, gli succedette il figlio maggiore, Luigi.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Enrico ed Anna ebbero quattro figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Filippo II di Savoia Ludovico di Savoia  
 
Anna di Lusignano  
Filippo di Savoia-Nemours  
Claudina di Brosse Giovanni II di Brosse  
 
Nicoletta di Châtillon  
Giacomo di Savoia-Nemours  
Luigi I d'Orléans-Longueville Francesco d'Orléans-Longueville  
 
Agnese di Savoia  
Carlotta d'Orleans-Longueville  
Giovanna di Hochberg Filippo di Hochberg  
 
Maria di Savoia  
Enrico I di Savoia-Nemours  
Alfonso I d'Este Ercole I d'Este  
 
Eleonora d'Aragona  
Ercole II d'Este  
Lucrezia Borgia Papa Alessandro VI  
 
Vannozza Cattanei  
Anna d'Este  
Luigi XII di Francia Carlo d'Orléans  
 
Maria di Clèves  
Renata di Francia  
Anna di Bretagna Francesco II di Bretagna  
 
Margherita di Foix  
 

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43601425 · BAV 495/68876 · CERL cnp01175151 · LCCN (ENn97862796 · GND (DE138302626 · WorldCat Identities (ENlccn-n97862796