Enrico Falck (1899-1953)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrico Falck

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature I
Circoscrizione Circoscrizione Lombardia 2 (Lecco)

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Professione Industriale

Enrico Falck (Lecco, 21 gennaio 1899Milano, 15 giugno 1953) è stato un imprenditore italiano.

Dal 1946 al 1948 fu presidente della Società anonima "Acciaierie e Ferriere Lombarde Falck".

Seguendo l'esempio del padre, oltre ad interessarsi agli affari di famiglia e della direzione dell'azienda quando gli fu concesso di affiancare il padre prima e operare autonomamente in seguito, diede il via ad una fruttuosa carriera politica che da consigliere comunale del comune di Sesto San Giovanni lo portò ad essere eletto vicepresidente della Fondazione solidarietà nazionale, consigliere dell'Istituto studi internazionali ed infine Senatore della Repubblica Italiana nel 1948, sostituendo il padre che si era dovuto dimettere quattro anni prima dalla medesima carica con l'imputazione di essere stato uno dei responsabili del mantenimento del fascismo al potere durante la guerra. Affidò la direzione dell'azienda di famiglia al fratello minore, Giovanni. Divenne successivamente anche presidente del Credito commerciale di Milano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN42850913 · ISNI: (EN0000 0000 1399 6135 · SBN: IT\ICCU\IEIV\040495 · GND: (DE127137467