Ennio Falco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ennio Falco
20100721080611 ennio falco.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 166 cm
Peso 63 kg
Tiro a volo Shooting pictogram.svg
Specialità Skeet
Società Forestale
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Atlanta 1996 skeet
Statistiche aggiornate al 24 giugno 2008

Ennio Falco (Capua, 3 gennaio 1968) è un tiratore a volo italiano, specializzato nello skeet.

Ai Giochi della XXVI Olimpiade di Atlanta del 1996 ha vinto la medaglia d'oro realizzando una doppietta con Andrea Benelli giunto terzo.[1] Nelle tre successive edizioni non è mai riuscito a raggiungere la finale a sei piazzandosi due volte 14° (Sydney 2000 e Pechino 2008) e una volta 21° (Atene 2004).

Detiene il record mondiale di skeet a squadre con 365 punti, realizzato il 3 agosto 2006 a Zagabria insieme ad Andrea Benelli e Valerio Luchini.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

  • Oro: Atlanta 1996

Campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Individuale
A squadre
  • Oro (4): Fagnana Olona 1994, Tampere 1999, Zagabria 2006, Lima 2013
  • Argento (1): Nicosia 1995
  • Bronzo (2): Nicosia 2003, Lonato 2005

Campionati europei[modifica | modifica wikitesto]

Individuale
  • Oro (5): Zagabria 2001, Lonato 2002, Bruna 2003, Nicosia 2004, Marburgo 2006
  • Bronzo (1): Sipoo 1997
A squadre

Altri premi[modifica | modifica wikitesto]

Ai precedenti si aggiungono anche

  • Oro al Campionato del mondo universitario del 1988
  • Quattro ori, tre argenti e due bronzi alle finali di Coppa del Mondo
  • 25 vittorie, 12 secondi posti e 10 terzi posti in Coppa del Mondo
  • Due ori (uno individuale e uno squadre) e un bronzo (individuale) al Campionato del mondo juniores
  • Un oro e un bronzo ai Giochi del Mediterraneo
  • Un oro (a squadre) e tre argenti (due individuali e due a squadre) ai Campionati europei juniores
  • Otto ori (tre da juniores), tre argenti e due bronzi ai Campionati italiani

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
«Campione olimpico tiro al piattello skeet individuale»
— Roma, 1996.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Brescian, ENNIO Falco, in Gazzetta Magazine, La Gazzetta dello Sport, 12 aprile 1997.
  2. ^ Benemerenze sportive di Ennio Falco, su coni.it, Comitato olimpico nazionale italiano. URL consultato il 21 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]