Ennio Candotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ennio Candotti

Ennio Candotti (Roma, 1942) è un fisico italiano naturalizzato brasiliano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò fisica presso l'Università di San Paolo, a San Paolo, dal 1960 al 1964, e presso l'Università di Napoli, a Napoli (1970-71). Dal 1966 al 1968 si specializzò in fisica teorica presso l'Università di Pisa (più precisamente in teoria della relatività), nella fisica matematica presso l'Università di Monaco di Baviera, a Monaco di Baviera, (1968-1969) e nei sistemi dinamici presso l'Università di Napoli.

Dal 1974 al 1995, Candotti fu professore presso l'Università Federale di Rio de Janeiro. Fu anche professore presso l'Universidade Federal Espirito Santo, Espirito Santo. Fu naturalizzato brasiliano nel 1983.

Ha ricevuto il premio Kalinga del 1999 concesso dall'UNESCO. È stato anche il presidente dell'Unione Internazionale per i Comunicatori Scientifici, creata nel 2002 a Mumbai (India).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. CANDOTTI, E. ; COCHO, G. ; MONTEMAYOR, R. . Thermal Gohost fields and unstable systems. Nuovo Cimento Della Societa Italiana di Fisica B - General Physics, Bologna, v. 106B, p. 13-22, 1990.
  2. CANDOTTI, E. ; PALMIERI, C. ; VITALE, B. . Universal Noether's nature of infinitesimal transformations in Lorentz covariant field theories. Il Nuovo Cimento, Bologna, v. 7A, p. 271-279, 1972.
  3. CANDOTTI, E. ; PALMIERI, C. ; VITALE, B. . On the inversion of Noether theorem in classical dynamical systems. American Journal of Physics, USA, v. 40.3, p. 424-427, 1972.
  4. CANDOTTI, E. ; PALMIERI, C. ; VITALE, B. . On the inversion of Noether Theorem in Lagrangian Formalism. Il Nuovo Cimento, Bologna, v. 70, p. 233-239, 1970.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]