Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Enix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo comune spagnolo, vedi Enix (Spagna).
Enix Corporation
Logo
StatoGiappone Giappone
Forma societariaKabushiki kaisha
Fondazione22 settembre 1975
Fondata daYasuhiro Fukushima
Chiusura1º aprile 2003
Sede principaleTokyo
Filiali
  • Enix Products
  • Enix America Inc.
Persone chiave
SettoreInformatico
ProdottiVideogiochi
Utile netto4,276 milioni di yen[1] (2002)
Dipendenti134[2] (2002)
Sito web

Enix Corporation (株式会社エニックス Kabushiki Kaisha Enikkusu?) era un'azienda giapponese che sviluppava e pubblicava videogiochi. È conosciuta, soprattutto in Giappone, per aver pubblicato la serie di videogiochi di ruolo Dragon Quest (nota come Dragon Warrior in America). Enix ha inoltre creato, pubblicato e distribuito materiale cartaceo (come riviste o manga), anime, giocattoli e accessori per il mercato giapponese perseguendo la missione di diventare complesso mediatico, un'industria dedicata alla produzione di materiale di vario genere in base alle richieste del pubblico.

L'azienda è stata fondata da Yasuhiro Fukushima il 22 settembre 1975, col nome di Eidansha Boshu Service Center (株式会社営団社募集サービスセンター Kabushiki Gaisha Eidansha Boshū Sābisu Sentā?).[3] Il nome "Enix" deriva dall'unione delle parole "phoenix" (inglese per "fenice", un uccello mitologico che rinasce dalle proprie ceneri) e "ENIAC", il primo computer elettronico general purpose.[4]

Il 1º aprile 2003 Enix si fonde con l'azienda Square per formare Square Enix.[5][6]

Dati e Numeri[modifica | modifica wikitesto]

Enix ha annunciato, per l'anno fiscale terminato il 31 marzo 2002, un regime di vendita di oltre 213 milioni di Euro.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wayback Machine (PDF), su archive.org, 8 marzo 2003 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2003).
  2. ^ https://web.archive.org/web/20020603082920/http://www.enix.co.jp/company/about/profile_e.html
  3. ^ Square Enix, Square Enix History (timeline), Square Enix. URL consultato il 20 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2007).
  4. ^ David Smith, Feature: What's in a Name?, 1UP.com, 16 giugno 2005. URL consultato il 27 luglio 2008.
  5. ^ Game software firms Enix, Square to merge on April 1, su japantimes.co.jp, 27 novembre 2002. Ospitato su Japan Times Online.
  6. ^ Archived copy, su hd.square-enix.com. URL consultato il 4 dicembre 2009 (archiviato il 2 ottobre 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN254709772