Enicognathus ferrugineus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Parrocchetto australe
Cachaña.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Sottofamiglia Arinae
Genere Enicognathus
Specie E. ferrugineus
Nomenclatura binomiale
Enicognathus ferrugineus
(Müller, 1776)

Il parrocchetto australe (Enicognathus ferrugineus Müller, 1776) è un uccello della famiglia degli Psittacidi.

Identificazione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie di parrocchetto di taglia media con un peso intorno ai 160 g, è colorato principalmente di verde con il bordo delle penne più scuro che conferisce al piumaggio un aspetto "a scaglie"; è presente un effetto di lucentezza metallica sulle ali, rosso scuro vicino alle narici e un rosso più sfumato sull'addome. Petto verde giallognolo. Le penne della coda anch'esse rosse con la punta verde. L'iride è marrone. È una specie gregaria e si avvista spesso in stormi, ha un volo diretto, chiassoso, spesso raso terra. Questi parrocchetti sono soliti nascondersi sulla punta degli alberi alti diventando difficilmente localizzabili. È una specie simile al parrocchetto beccosottile, si differenzia per l'assenza del lungo becco ricurvo, per l'assenza del rosso frontale e per l'effetto scagliatura più scuro e più diffuso. È classificato in due sottospecie: E. f. ferrugineus di 35 cm e E. f. minor di 33 cm. Maschio e femmina appaiono identici.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome parrocchetto australe deriva dal fatto che è il pappagallo che vive più a sud nel mondo. Si può trovare nella parte settentrionale della Terra del Fuoco, in Cile e in Argentina sulla Cordigliera delle Ande. È considerato generalmente comune.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Enicognathus ferrugineus -Magallanes Province, Chile-8.jpg

Cachaña (Enicognathus ferrugineus) eating exotic fruits.jpg

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli