Enemy (Noyz Narcos)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Enemy
ArtistaNoyz Narcos
Tipo albumStudio
Pubblicazione13 aprile 2018
Durata48:06
Dischi1
Tracce15
GenereHardcore hip hop
Alternative hip hop
EtichettaThaurus, Universal
ProduttoreSine, Night Skinny, Parix
Registrazione2017
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)
Noyz Narcos - cronologia
Album precedente
(2015)
Album successivo
Singoli
  1. Sinnò me moro
    Pubblicato: 30 marzo 2018

Enemy è il settimo album in studio del rapper italiano Noyz Narcos, pubblicato il 13 aprile 2018 dalla etichette discografiche Thaurus e dalla Universal.[2]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

L'attività musicale di Noyz Narcos, in seguito alla pubblicazione dell'album Localz Only in collaborazione con Fritz da Cat, era stata limitata alla realizzazione dei singoli stand-alone Training Day (2016),[3] Lobo (2017), realizzato come dissing verso il rapper Jamil che lo aveva criticato nel suo brano Noyz Diss,[4] e Dope Games.

Il 25 marzo 2018, attraverso il proprio profilo Instagram, il rapper ha rivelato l'imminente pubblicazione del suo settimo album in studio, Enemy, alludendo ad una possibile conclusione della sua stessa carriera musicale.[5] Approfondendo quest'ultima parte del suo annuncio, Noyz Narcos ha poi spiegato di avere una concezione dell'hip hop diverso da quello che ormai si è radicata nella nuova scena musicale italiana, tanto da essere stato portato a pensare che i suoi sforzi per realizzare brani conscious potrebbero essere vani.[6]

Il 29 marzo seguente ha annunciato la lista tracce, composta da quindici brani (tra cui i già pubblicati Training Day e Lobo), di cui alcuni registrati in collaborazione con artisti già affermati nella scena, quali Salmo, Achille Lauro, Luchè e Coez.[7] Il giorno successivo è stato pubblicato il primo singolo Sinnò me moro,[8] seguito il 5 aprile dal relativo videoclip.[9]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La webzine Rockol ha espresso un giudizio favorevole per l'album, elogiando il rinnovato stile old school di Noyz Narcos, riconoscendone la versatilità nel cimentarsi in brani sperimentali, in collaborazione con artisti di generi musicali diversi (come l'indie e la trap).[10] Il sito Onstage ha definito le sonorità dell'album «fresche ed attuali», sottolineando come la collaborazione con artisti quali Carl Brave x Franco126 abbia contribuito a portare l'album ad un livello superiore (definendo Borotalco come la traccia migliore).[11]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. INRI – 2:15
  2. Sinnò me moro – 3:33
  3. Mic Check (feat. Salmo) – 3:37
  4. Casa mia (feat. Luchè & Capo Plaza) – 2:42
  5. Sputapalline (feat. Coez) – 3:19
  6. Niente x niente – 3:24
  7. R.I.P. (feat. Achille Lauro) – 4:47
  8. Vato loco – 2:07
  9. Matanza (feat. Rkomi) – 3:08
  10. Borotalco (feat. Carl Brave x Franco126) – 4:10
  11. Mark Renton – 2:48
  12. Lone Star – 3:19
  13. Enemy – 2:38
  14. Training Day – 3:33
  15. Lobo – 2:46

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2018) Posizione
massima
Italia[12] 1
Italia (vinili)[13] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enemy (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 agosto 2018.
  2. ^ Torna Noyz Narcos con 'Enemy', Adnkronos, 13 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  3. ^ Noyz Narcos fuori ora "Training Day" (prod. The Night Skinny), Mondo Rap, 7 giugno 2016. URL consultato il 18 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2018).
  4. ^ Noyz Narcos risponde al diss di Jamil nel video 'Lobo', su honiro.it. URL consultato il 18 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2018).
  5. ^ Noyz Narcos si ritira? Il 13 aprile esce Enemy, il suo (presunto) ultimo disco, SoundsBlog. URL consultato il 18 aprile 2018.
  6. ^ Noyz Narcos, rap per restare vivi, Rolling Stone Italia. URL consultato il 18 aprile 2018.
  7. ^ La tracklist di "Enemy" di Noyz Narcos è sorprendente!, su rapologia.it, 29 marzo 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  8. ^ Ascolta il nuovo singolo di Noyz Narcos: "Sinnò Me Moro", RapBurger, 30 marzo 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  9. ^ "Sinnò Me Moro" ecco il video di Noyz Narcos [collegamento interrotto], su hano.it, 5 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  10. ^ Noyz Narcos - ENEMY, Rockol. URL consultato il 18 aprile 2018.
  11. ^ Noyz Narcos Enemy, la recensione del nuovo album, Onstage. URL consultato il 18 aprile 2018.
  12. ^ Classifica settimanale WK 16 (dal 2018-04-13 al 2018-04-19), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 aprile 2018.
  13. ^ Classifica settimanale WK 16 (dal 2018-04-13 al 2018-04-19), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 aprile 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]