Encanto (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Encanto
EncantoDisney.png
Mirabel in una scena del film
Lingua originaleinglese, spagnolo
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata99 min
RapportoWidescreen
Genereanimazione, avventura, fantastico, musicale, commedia
RegiaByron Howard, Jared Bush
co-regista Charise Castro Smith
SceneggiaturaJared Bush, Charise Castro Smith, Lin-Manuel Miranda
ProduttoreClark Spencer, Yvett Merino Flores
Produttore esecutivoJennifer Lee
Casa di produzioneWalt Disney Pictures, Walt Disney Animation Studios
Distribuzione in italianoThe Walt Disney Company Italia
MontaggioTim Mertens
MusicheGermain Franco, Lin-Manuel Miranda (canzoni)
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Disney's Encanto logo.png
Logo ufficiale del film

Encanto è un film d'animazione del 2021 diretto da Byron Howard e Jared Bush, insieme alla co-regista Charise Castro Smith.

La pellicola è il 60º classico Disney. Il film, insieme a Raya e l'ultimo drago, ha segnato l'ottava volta che due classici Disney sono stati distribuiti nello stesso anno.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Colombia, durante la fuga da un villaggio occupato dai conquistadores, Alma "Abuela" Madrigal perde il marito Pedro ma salva i suoi tre figli gemelli neonati Julieta, Pepa e Bruno. A causa di un miracolo la candela che teneva in mano viene incantata per proteggere un piccolo villaggio tra le montagne nascosto in un "encanto". La nuova casa di Abuela cresce e impregna la Famiglia Madrigal di doni speciali: Bruno, che ha ricevuto la capacità di vedere il futuro, scappa a causa delle previsioni negative mentre la figlia minore di Julieta, Mirabel, non ne ottiene uno. Il giorno in cui Antonio, il figlio più giovane di Pepa, è pronto a ricevere il suo dono Mirabel gli dà il coraggio di portare a termine la cerimonia. Il bambino ottiene la capacità di parlare con gli animali e l'intera città festeggia mentre Mirabel è felice per lui, anche se è ancora rattristata dal fatto che lei non abbia ricevuto alcun dono magico.

Improvvisamente Mirabel vede delle crepe intorno alla casa e la candela tremolare, ma quando allarma tutti, preoccupata, nulla sembra essere successo e porta la famiglia a non crederle pensando che sia ansiosa. In seguito non riuscendo a non pensare a ciò che ha visto va a controllare la candela e nascosta alla finestra scopre che Abuela le crede ma non vuole che la cosa si sappia e decide di salvare la magia. Dopo aver chiesto a sua cugina Dolores, che può sentire tutto, affronta sua sorella maggiore Luisa, che ha il dono della super forza. Mirabel le fa confessare che si sente oberata dalla famiglia e rivela che quando ha visto le crepe si è sentita più debole e per saperne di più le consiglia di andare nella stanza di Bruno, ma di fare attenzione. Mirabel entra per vedere che si tratta di una gigantesca grotta piena di sabbia e scopre dei frammenti di una visione che presumibilmente mostra Mirabel e la casa in pezzi, portandola a credere che sia lei la causa di ciò che sta succedendo.

Quella sera durante la cena per il fidanzamento di Isabela con Mariano, Dolores sente Mirabel parlare con suo padre della predizione di Bruno. Purtroppo Dolores non riesce a trattenersi e durante la serata rivela il segreto, di conseguenza la cena e la proposta sono rovinate mentre la casa si crepa ancora una volta e i poteri di tutti iniziano a vacillare mentre Isabela si infuria con Mirabel. Mentre cerca di scusarsi quest'ultima nota alcuni topolini che portano via i frammenti della visione, e scopre un passaggio nascosto nelle mura di casa dove trova Bruno, che non è scappato, come tutti pensavano, ma invece si è nascosto perché tiene ancora alla sua famiglia nonostante quello che gli altri pensano di lui per via del suo dono. Infatti la sera in cui Mirabel non ricevette il suo dono Abuela gli chiese di vedere nel futuro, Bruno ottenne la visone, che però era mutevole, tuttavia sapendo che ciò avrebbe causato trambusto a causa del suo potere decise di nascondere la cosa e andare via per proteggere Mirabel; dalle suo parole quest'ultima capisce che la magia può essere salvata e lo convince a tenere un'altra previsione. Con l'aiuto di Antonio, che gli fa tenere il rituale nella sua camera, Bruno riesce a trovare una soluzione: Mirabel deve abbracciare Isabela. Mirabel, che inizialmente non intende farlo dato che non sopporta sua sorella, va a scusarsi, ma scopre invece che non solo Isabela si sente oppressa dall'essere perfetta, ma che in primo luogo non vuole nemmeno sposare Mariano. Questo la porta a creare piante più esotiche mostrando la vera se stessa; le due sorelle apparentemente aggiustando la casa, grazie al potere di Isabela, si riappacificano.

Abuela scopre cosa sta succedendo e rimprovera Mirabel per aver ferito la loro famiglia e aver distrutto la loro casa. La ragazza in preda alla tristezza e alla rabbia le risponde di scatto, accusandola di averla sempre vista come una delusione e di essere invece lei la vera causa della scomparsa della magia a causa della costante pressione che esercita sulla famiglia e di come abbia trattato Bruno. La casa alla fine inizia a cadere a pezzi anche se Mirabel cerca di salvare la candela magica; purtroppo alla fine la candela si spegne definitamente, e mentre i Madrigal sono tutti devastati Mirabel scappa. Tutti quanti la cercano ma Mirabel è andata a nascondersi al fiume oltre Encanto (spaccatesi durante la distruzione della casa), dove nonno Pedro è morto, quando Abuela la trova. Abuela ammette che era davvero tutta colpa sua poiché la magia che la sua famiglia possedeva le aveva fatto dimenticare ciò che rendeva tutti speciali: che erano una famiglia. Le due si riconciliano e si abbracciano (mostrando che la visione di Bruno non riguardava Isabela ma Abuela). Con Bruno al seguito, i Madrigal tornano a Encanto per riparare la casa con l'intero villaggio che si dà da fare per aiutare. Dopo aver completato la casa, Mirabel aggiunge la maniglia della porta (quella che in origine doveva essere della sua porta magica) e nel momento in cui la inserisce la casa prende nuovamente vita e la magia ritorna.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Mirabel Madrigal, la protagonista del film che, a differenza della sua famiglia, non ha ottenuto alcun dono speciale ed è descritta come “imperfetta e stramba, ma anche profondamente emotiva e incredibilmente empatica".
  • Abuela Alma Madrigal, matriarca della famiglia e nonna di Mirabel. Non possiede alcun dono ma è la custode della magia della casa, rappresentata da una candela dalla fiamma perenne.
  • Bruno Madrigal, lo zio di Mirabel misteriosamente scomparso ed escluso dalla famiglia che possiede il dono di prevedere il futuro.
  • Pepa Madrigal, la zia di Mirabel e la moglie di Félix. È “eccessivamente emotiva” e può influenzare il meteo tramite i cambiamenti del suo umore.
  • Julieta Madrigal, madre di Mirabel e moglie di Agustín che è in grado di curare gli altri tramite un solo assaggio di ciò che cucina.
  • Isabela Madrigal, la sorella maggiore di Mirabel e Luisa, considerata “perfetta” e “un successo”. È in grado di far sbocciare fiori ovunque lei voglia.
  • Luisa Madrigal, sorella maggiore di Mirabel, con “i più grandi bicipiti della storia Disney” e che “porta tutto il peso senza mai lamentarsi”. Il suo dono è la forza sovrumana.
  • Dolores Madrigal, la figlia maggiore di Pepa e Félix, sorella di Camilo e Antonio e cugina di Mirabel. Conosce “i segreti di tutti” per via del suo super-udito, che le permette di ascoltare suoni, rumori e conversazioni che avvengono anche a lunghissime distanze da lei.
  • Camilo Madrigal, figlio di mezzo di Pepa e Félix, fratello di Dolores e Antonio e cugino di Mirabel che “ancora non sa bene chi sia” ed ha l’abilità di mutare la sua forma, assumendo l’aspetto di qualunque persona lui desideri purchè l’abbia conosciuta o vista almeno una volta.
  • Antonio Madrigal, figlio minore di Pepa e Félix, fratello di Dolores e Camilo e cugino di Mirabel, che la ritiene un esempio e la considera una sorella maggiore. È il più piccolo della famiglia e l’ultimo a ricevere il suo dono: capire il linguaggio degli animali e farsi comprendere da loro a sua volta.
  • Agustín Madrigal, il padre di Mirabel e il marito di Julieta, goffo e maldestro.
  • Félix Madrigal, zio di Mirabel e marito di Pepa, che è in grado di equilibrarla quando necessario ed è sempre pronto a divertirsi.
  • Mariano Guzmán, l’affascinante pretendente di Isabela che desidera chiederla in sposa.
  • Pedro Madrigal, il defunto marito di Abuela che morì ucciso dai conquistadores per difendere la moglie, i tre figli appena nati e i suoi compaesani. Il suo sacrificio diede vita al miracolo della famiglia.
  • Pico, un tucano amico di Antonio.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Uno sneak peek è stato mostrato online il 10 dicembre 2020.[1] Un poster provvisorio è stato diffuso il 7 luglio 2021,[2] mentre il giorno successivo è uscito il teaser trailer.[3][4] Il 29 settembre 2021 è stato pubblicato il trailer ufficiale del film in lingua inglese[5] e l'11 ottobre successivo in italiano.[6]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito negli Stati Uniti d'America e in Italia il 24 novembre 2021, dal 24 dicembre dello stesso anno è disponibile con l'abbonamento base su Disney+.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

La direzione del doppiaggio è di Massimiliano Manfredi, i dialoghi italiani sono curati da Roberto Morville, per conto della Iyuno - SDI Group[7]. Mentre le canzoni sono adattate in italiano da Lorena Brancucci, la direzione musicale invece è affidata alla sorella Virginia Brancucci.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  1. La famiglia Madrigal (The Family Madrigal)
  2. Un miracolo (Waiting On A Miracle)
  3. La pressione sale (Surface Pressure)
  4. Non si nomina Bruno (We Don't Talk About Bruno)
  5. Cos'altro farò? (What Else Can I Do?)
  6. Dos Oruguitas
  7. Tutti voi (All of You)
  8. Colombia, Mi Encanto
  9. Oruguitas innamorate (Two Oruguitas)

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film, con un budget di 150 milioni di dollari, ha incassato 116 milioni in tutto il mondo.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato accolto in maniera generalmente positiva dalla critica. Sull'aggregatore Rotten Tomatoes, ha ottenuto il 90% delle recensioni positive con una media voto di 7.9, e su Metacritic ha ottenuto un punteggio metascore di 75 su 100.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio (EN) IGN, Disney's Encanto: Official First Look Trailer (2021), su YouTube, 10 dicembre 2020. URL consultato l'8 luglio 2021.
  2. ^ (EN) Mirko D'Alessio, Encanto: ecco il poster del nuovo film Disney diretto dai registi di Zootropolis, su BadTaste, 7 luglio 2021. URL consultato l'8 luglio 2021.
  3. ^ Filmato audio Disney IT, Encanto - Teaser Trailer, su YouTube, 8 luglio 2021. URL consultato l'8 luglio 2021.
  4. ^ Filmato audio (EN) Walt Disney Animation Studios, Encanto | Official Teaser Trailer, su YouTube, 8 luglio 2021. URL consultato l'8 luglio 2021.
  5. ^ Encanto, il nuovo trailer del prossimo film di Disney Animation, su Imperoland, 29 settembre 2021. URL consultato l'11 ottobre 2021.
  6. ^ Encanto - Trailer Italiano Ufficiale. URL consultato l'11 ottobre 2021.
  7. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA CINEMA: "Encanto", su www.antoniogenna.net. URL consultato il 24 novembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]