En kärlekshistoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
En kärlekshistoria
En kärlekshistoria.jpg
Titolo originaleEn kärlekshistoria
Lingua originaleSvedese e spagnolo
Paese di produzioneSvezia
Anno1970
Durata115 min
Generedrammatico, sentimentale
RegiaRoy Andersson
SceneggiaturaRoy Andersson
Casa di produzioneEuropa Film
FotografiaJörgen Persson
MontaggioKalle Boman
MusicheBjörn Isfält
Interpreti e personaggi

En kärlekshistoria è un film del 1970 diretto da Roy Andersson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film narra la storia d'amore tra Annika, ragazza tredicenne bene, e Pär, un ragazzo quindicenne di campagna.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il cantante svedese Magnus Uggla fa una breve apparizione nel film. Inoltre il suo ciclomotore è quello usato dal protagonista Pär.

Il film fu girato nell'estate del 1969, dal 16 giugno al 26 agosto[1] con virtualmente nessun giorno di pioggia per due mesi.

La musica fu scritta e registrata due mesi prima dell'inizio delle riprese.

Björn Andrésen, che qui interpreta un amico di Pär, diventerà celebre l'anno seguente interpretando l'adolescente Tadzio nel film Morte a Venezia di Luchino Visconti.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Fu tra i film in concorso al 20º Festival internazionale del cinema di Berlino.[2]

Il film venne selezionato per rappresentare la Svezia come miglior film straniero ai Premi Oscar 1971, ma non fu accettato come nomination.[3]

Agli Guldbagge Awards 1969/70 il film vinse il premio per il miglior film.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Press reaction and commentary at the Swedish Film Institute
  2. ^ IMDb.com: Awards for A Swedish Love Story, su imdb.com. URL consultato l'8 marzo 2010.
  3. ^ Margaret Herrick Library, Academy of Motion Picture Arts and Sciences
  4. ^ En kärlekshistoria (1970), Swedish Film Institute, 2 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema