Empire Earth III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Empire Earth III
videogioco
PiattaformaWindows
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 6 novembre 2007
Zona PAL 16 novembre 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 9 novembre 2007
GenereStrategia in tempo reale
TemaStorico
OrigineStati Uniti
SviluppoMad Doc Software
PubblicazioneVivendi Universal
SerieEmpire Earth
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputMouse, tastiera
Motore graficoGamebryo 2.0
SupportoDVD
Requisiti di sistemaCPU 1.7 GHz
RAM 512 MB
Disco fisso 6.5 GB
Scheda video 3D 128 MB con Shader Model 2.0
Preceduto daEmpire Earth II

Empire Earth III è un videogioco di strategia in tempo reale per computer. È il seguito di Empire Earth e di Empire Earth II, in cui si può impersonare il comandante di una fazione a scelta e portarla dall'età della pietra sino alla guerra del futuro. È il primo gioco in assoluto a fare parte della collana Games for Windows.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Le fazioni, molto inferiori ai precedenti titoli, sono tre:

  • L'Occidente produce unità costose, ma di qualità, sviluppando tecnologie avanzate e uso di robot HERC nel futuro;
  • Il Medio Oriente è specializzato nella cavalleria e nella guerriglia e ha la possibilità di costruire edifici anche nei territori altrui;
  • L'Oriente possiede unità poco costose, che però devono agire in gruppo per essere utili; nel futuro gli orientali sviluppano l'ingegneria genetica, e sono in grado di mettere in campo mostri devastanti.

Le modalità sono Schermaglia, in tempo reale, molto attiva e dinamica, e Dominio del Mondo, a turni. Nel Dominio del Mondo, i giocatori conquistano territori su territori, ricercano tecnologie e bonus e gestiscono le province conquistate.[2] Le epoche sono solo cinque: Antichità, Medioevo, Coloniale, Moderna e Futura.

Il gioco presenta nuovi aspetti, quali le alleanze dissolubili o a tempo, ottenute tramite dono di risorse o unità, le tribù native, che possono essere assimilate aiutandole e la grafica elevatissima, sviluppata ottimamente in tutti i dettagli. Ironia della sorte, invece di rendere le unità più realistiche, la Mad Doc Software ha voluto portarsi a un look più "cartoonesco".

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza
Recensione Giudizio
Game Revolution D-
GameSpot 3.5/10
GameSpy 2/5
IGN 5.4/10

Il gioco ha avuto una scarsa accoglienza tra i critici. GameSpot lo ha votato 3.5 su 10 dichiarando che "il senso di gusto e umorismo dello sviluppatore si mostra anche nella grafica e nel sonoro... Empire Earth III è stato rimbambito al punto dell'irrilevanza."[3] IGN lo ha votato 5.4 su 10 dichiarando "le animazioni non sono delle migliori e le prestazioni lasciano molto a desiderare".[4] GameSpy ha commentato: "bugs, combattimento confuso, o un'IA debole sono cose con cui i fan degli strategici non dovrebbero convivere."[5] Game Revolution lo ha votato con una D-, dichiarando "Francamente, se il gioco non ti costringesse ad odiarlo, sarebbe perfettamente tollerabile, forse anche godibile."[6] Dalla sua uscita, Mad Doc Software ha rimosso ogni nota di sviluppo del gioco dal loro sito.[7] L'indirizzo IP è finora, a partire dal 2017, in mano alla Rebellion Developments.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Empire Earth 3, su gamesforwindows.com.
  2. ^ EE3 Exclusive First Look - Say Hello to a New EE - Page 2, GameSpot. URL consultato il 5 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2007).
  3. ^ Empire Earth III for PC Review - PC Empire Earth III Review GameSpot. Retrieved July 1, 2017.
  4. ^ IGN: Empire Earth III Review, su IGN, 16 novembre 2007. URL consultato il 1º luglio 2017.
  5. ^ GameSpy: Empire Earth III Review GameSpy. Retrieved July 1, 2017.
  6. ^ Geoffrey Hunt, Empire Earth III review for the PC, su gamerevolution.com, 26 novembre 2007. URL consultato il 1º luglio 2017.
  7. ^ Mad Doc Software Homepage Retrieved March 8, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi