Emilio Valencia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emilio Valencia
Nazionalità Ecuador Ecuador
Altezza 179 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2003
Carriera
Giovanili
1982-1985 Filanbanco
Squadre di club1
1985 Deportivo Quevedo 1 (-?)
1986 Filanbanco ? (-?)
1986-1995 Emelec 10+ (-?)
1995-1998 Barcelona SC 19 (-?)
2000-2001 El Nacional 5+ (-?)
2001-2003 Deportivo Cuenca ? (-?)
2003 Téc. Universitario ? (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Emilio Horacio Valencia Corozo (Guayaquil, 31 gennaio 1965) è un avvocato ed ex calciatore ecuadoriano, di ruolo portiere.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in giurisprudenza all'Università di Guayaquil,[1] in seguito al ritiro dal calcio giocato è diventato presidente dell'associazione dei calciatori ecuadoriani.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Valencia debuttò nel calcio professionistico con il Deportivo Quevedo, nel corso della stagione 1985. L'anno seguente fu acquistato dall'Emelec, formazione di Guayaquil: nella sua prima annata è riserva di Israel Rodríguez.[3] Durante il campionato vinto nel 1988 rimase generalmente in panchina, poiché il titolare era Javier Baldriz; fino al 1990 fu secondo di Baldriz.[4] Una volta trascorsa la stagione 1992 come riserva di Alex Cevallos e Jacinto Espinoza, Valencia fu titolare durante il campionato 1993, vinto dall'Emelec.[5] Una volta conclusasi anche la Serie A 1994, Valencia fu acquistato dal Barcelona: fu una delle riserve di José Cevallos[6] insieme a Víctor Mendoza e Geovanny Salinas. Nel 1995 vinse un nuovo titolo nazionale, il terzo consecutivo a livello personale dopo i due ottenuti con l'Emelec. Nel 1997 raccolse due presenze, entrambe da subentrato, rimpiazzando Cevallos. Nel 2000 giocò per l'El Nacional di Quito, mentre nel 2002 passò al Deportivo Cuenca. Nel 2003 si ritirò dopo aver militato nel Técnico Universitario. Conta 100 presenze nella massima serie ecuadoriana.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Emelec: 1993, 1994
Barcelona: 1995, 1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Agremiación, meta de futbolistas ecuatorianos, in El Universo, 16 maggio 2003. URL consultato il 21 novembre 2011.
  2. ^ (ES) La AFE realiza visitas mensuales, hoy.com.ec, 12 febbraio 2005. URL consultato il 21 novembre 2011 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2011).
  3. ^ Viteri, p. 75
  4. ^ Viteri, p. 73
  5. ^ Viteri, p. 76
  6. ^ Viteri, p. 20

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jorge Jiménez Macías, A-Z del fútbol en América 2001/2002, Cáceres, Ediciones JJM, 2001, p. 159, ISBN 84-931346-5-1.
  • (ES) Alfonso Herb Viteri, Pasión por el fútbol, Universidad Católica de Santiago de Guayaquil, 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]